Venerdì, 05 Agosto 2022 - 18:07 Comunicato 2408

La conferma dall'assessore allo sviluppo economico della Provincia autonoma di Trento
Progetto di Rfi sull'area ex Dogana, nessun rallentamento

Relativamente alla riqualificazione dell'area ex Dogana, il relativo progetto definitivo in corso di redazione da parte di RFI, che risulta aver già superato il vaglio della validazione, non subirà alcun rallentamento e seguirà l’iter programmato. Iter che prevede, secondo le informazioni fornite da RFI, la predisposizione degli atti di gara entro la metà del prossimo mese di settembre per giungere all’aggiudicazione del progetto vincitore. Lo evidenzia l'assessore allo sviluppo economico della Provincia autonoma di Trento, il quale sottolinea altresì come l’Amministrazione provinciale confermi che tutte le esigenze di utilizzo di tale area sono conciliabili con le intenzioni progettuali manifestate da RFI e con le esigenze programmatiche di destinazione d’uso dell’area in corso di valutazione da parte della società Patrimonio del Trentino, della quale è proprietaria, secondo lo scambio di informazioni tecniche già intercorse tra le parti.

Un rendering relativo al progetto di riqualificazione della stazione dei treni [ Rfi]

Dal canto suo Patrimonio del Trentino provvederà ad una valutazione della soluzione progettuale vincitrice che le sarà infine prospettata per la valutazione del rispetto delle indicazioni fornite in via preventiva al fine consentire tecnicamente la coesistenza dell’iniziativa in corso con la potenzialità edificatoria futura dell’area.L'intervento di riqualificazione dell’area ex-dogana prospiciente la ferrovia Trento-Malè rientra nell’ambito del più ampio piano di valorizzazione della stazione ferroviaria di Trento. Il progetto in corso di redazione da parte di RFI prevede il restyling dell’edificio con attestamento degli autobus spostati più a nord, in prossimità della stazione della linea FTM, la cui area è di proprietà della società Patrimonio del Trentino spa.

(ac)


Immagini