Mercoledì, 03 Novembre 2021 - 19:42 Comunicato 3125

Il presidente Fugatti: finanziate una serie di grandi opere pubbliche a debito
Anticipato di un anno il piano da 300 milioni di investimenti

Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, illustrando la manovra al Consiglio delle autonomie locali ha ricordato come nel bilancio 2022 si sia anticipato di un anno il programma di finanziamento a debito per 300 milioni di euro degli investimenti sul territorio, inizialmente previsto per 100 milioni di euro per ciascuno dei tre anni 2021 2022 e 2023.
Grazie al debito che sarà autorizzato nel bilancio 2022, la Provincia autonoma ha deciso di finanziare una serie di ulteriori opere tra cui il collegamento San Martino-Passo Rolle.
Le altre opere pubbliche di valore superiore a 50 milioni di euro già finanziate sono: il primo lotto della circonvallazione di Pinzolo e la sistemazione della statale della Valsugana, la variante di Canazei, il rifacimento del ponte di Canova e la ciclabile del Garda.
La bandiera della Provincia autonoma di Trento [ Archivio Ufficio Stampa CCBY-NC]
(ac)


Immagini