Mercoledì, 01 Settembre 2021 - 16:12 Comunicato 2369

Focus sullo sviluppo dell’area sportiva per il salto con gli sci
Incontro tra il presidente della Provincia e gli amministratori di Pellizzano

Incontro nella sede di Piazza Dante tra il presidente della Provincia autonoma di Trento e gli amministratori di Pellizzano, sindaco e vicesindaco, alla presenza del dirigente generale Sergio Bettotti (dipartimento artigianato, commercio, promozione, turismo e sport). Un’occasione proficua per discutere delle priorità per l’amministrazione locale e dei progetti a favore della crescita della comunità e del territorio dell’Alta val di Sole. Tra questi, riveste un’importanza particolare a livello locale la proposta di sviluppo dell’area sportiva per il salto con gli sci riguardante non solo l’attuale trampolino HS 38 ma anche la realizzazione del trampolino HS 66. Gli amministratori di Pellizzano hanno sottolineato come quest’ultima infrastruttura potrebbe permettere al territorio e ai giovani che praticano la disciplina di fare un “salto” di qualità e di proposta sportiva, consentendo di renderla ancora più radicata alla val di Sole.
La sede della Provincia autonoma di Trento

L’Amministrazione provinciale ha dichiarato la disponibilità ad approfondire le priorità evidenziate dagli amministratori locali, espressione degli interessi della comunità di riferimento. Il ragionamento sullo sviluppo dell’area sportiva proseguirà quindi con un focus sugli interventi, sia per garantire le migliori condizioni per il trampolino HS 38 che per avviare il percorso relativo al trampolino HS 66.

Un’altra priorità portata all’attenzione da sindaco e assessore è la viabilità di accesso al lago dei Caprioli, località di grande pregio paesaggistico che genera un forte richiamo turistico, con dei riflessi sul traffico per l’abitato di Pellizzano. Gli amministratori locali hanno evidenziato la proposta della variante per bypassare il centro abitato. Il ragionamento con l’Amministrazione provinciale proseguirà nell’ambito delle opere prioritarie per l’intero ambito della val di Sole comunicate dal commissario della Comunità di valle d’intesa con tutti i Comuni.

(sv)


Immagini