Mercoledì, 22 Maggio 2019 - 09:13 Comunicato 1090

Il diploma consegnato oggi al Castello del Buonconsiglio anche a 10 lattonieri
Artigianato, premiati i primi Maestri tra gli edili

Sono l'edilizia e la lattoneria i settori che da oggi potranno contare sulla presenza di 24 nuovi Maestri Artigiani. Ieri sera, presso la sala Marangonerie del Castello del Buonconsiglio, la cerimonia di consegna dei diplomi. A salutare i nuovi Maestri anche l’assessore provinciale all'artigianato, che ha confermato che la Provincia ha particolarmente a cuore tale figura, ritenuta strategica per il futuro del Trentino, poiché coniuga l’esigenza di elevare la qualità professionale con quella di affrontare in maniera adeguata le nuove sfide imposte dal mercato. "Siamo qui per sottolineare il valore di questo riconoscimento - ha detto l'assessore provinciale all'artigianato - che diventa il simbolo di ciò che può nascere dall'impegno, dalla dedizione al lavoro, dall'amore per il nostro territorio e dalla continua ricerca della qualità. È la strada giusta, per continuare ad essere competitivi nel mondo"

Edilizia e lattoneria sono specializzazioni fondamentali nel settore delle costruzioni che, dopo anni di dura crisi, sta lentamente rialzando la testa e la volontà da parte degli artigiani premiati di intraprendere l’impegnativo percorso di oltre 400 ore ne è la positiva dimostrazione. Dei 24 neo Maestri Artigiani, 14 sono gli edili (nuova categoria) e 10 lattonieri (che si aggiungono ad altri 16 già diplomati). A curarne la formazione (400 ore articolate in tre ambiti: area gestionale, insegnamento del mestiere ed area tecnico-professionale) sono stati Accademia d’impresa e Istituto professionale ENAIP di Villazzano.

Nel corso di un incontro reso festoso dalla presenza alla cerimonia di parenti e amici dei premiati, è stato ribadito che tra gli obiettivi di legislatura in campo economico vi è la trasformazione del Trentino nel suo complesso e in ogni settore in una società avanzata della conoscenza, investendo sulla capacità di innovazione e sul capitale umano. Si tratta degli stessi elementi che caratterizzano il corso di Maestro Artigiano e per questa ragione la Provincia è impegnata a promuovere sul territorio tale figura.

Diverse sono le azioni promozionali previste per il 2019, a partire dalla Festa del Maestro Artigiano, lunedì 17 giugno 2019 presso il Pala Rotari di Mezzocorona, dove per la prima volta si ritroveranno tutti i 371 Maestri Artigiani del Trentino. Ai ventiquattro nuovi maestri artigiani premiati oggi, è stata donata un felpa da lavoro con il logo di ‘Maestro Artigiano’.

All’incontro erano tra gli altri presenti Bruno Degasperi direttore di Accademia di Impresa, Marco Segatta, presidente dell'Associazione artigiani del Trentino e Roberto Mattarei, presidente della Commissione provinciale per l’artigianato.

Maestri Artigiani EDILI – nuova categoria

  COGNOME NOME COMUNE DI RESIDENZA
1 BRENDOLISE PAOLO RONCEGNO TERME TN
2 CORAZZA PAOLO ROMENO TN
3 DAL PAI ANTONIO TRENTO – FR. CORTESANO
4 DALCOLMO MICHELE PERGINE VALSUGANA TN
5 DALLAPICCOLA MASSIMO FORNACE TN
6 FAUSTINI IVO ALTAVALLE TN
7 FERRARI LUCA PERGINE VALSUGANA TN
8 FILIPPI ALBERTO TENNA TN
9 FRANCH MAURO LAVIS
10 GIRARDI LUCA FORNACE TN
11 MERLER STEFANO TRENTO
12 ROSA ALBERTO LEDRO TN
13 SANTONI ROBERTO MADRUZZO TN – FR. CALAVINO
14 ZANETTIN MIRCO SEGONZANO TN

Nuovi Maestri Artigiani LATTONIERI

  COGNOME NOME LUOGO RESIDENZA
1 AMISTADI GIULIANO SELLA GIUDICARIE
2 BALDESSARI ANDREA TRENTO
3 CAGOL CRISTIAN TRENTO
4 MUÑOZ CASTIGLIONI OSCAR MAURICIO CALAVINO
5 PASQUAZZO IVAN CASTEL IVANO
6 PEDROTTI ANDREA MALE'
7 PLAGA MATTEO ROMENO-SALTER
8 POLESANA ALEX VARENA
9 REVOLTI FRANCESCO TRENTO
10 SARTORI AMOS VALLELAGHI

371 MAESTRI IN 24 CATEGORIE

Sino ad oggi sono stati nominati 371 Maestri artigianiin 24 diverse categorie: 59 acconciatori, 13 auto riparatori, 16 carpentieri in ferro, 8 carpentieri in legno, 11 carrozzieri, 17 elettricisti, 19 estetiste, 31 falegnami d'arredo, 12 falegnami serramentisti, 9 fotografi, 26 lattonieri, 13 odontotecnici, 10 panificatori, 9 pasticceri, 14 pittori edili, 14 posatori ceramica, 10 posatori legno, 16 posatori pietra, 7 sarti, 19 termo idraulici, 6 video operatori, 7 gelatieri, 11 fumisti, 14 edili.

(cz)


Immagini