Martedì, 15 Maggio 2018 - 17:45 Comunicato 1034

Ricchissimo il programma di appuntamenti gratuiti del prossimo fine settimana
Weekend d'arte a Rovereto: alla grande inaugurazione della mostra di Baruchello fanno da cornice tanti eventi.

Dopo gli Alpini e prima del Giro di Italia, un weekend dedicato agli amanti dell’arte. Al Mart, dal 18 al 20 maggio attività gratuite, inaugurazioni ed eventi. E, soprattutto, una nuova grande mostra di arte contemporanea che lascerà il segno. Protagonista Gianfranco Baruchello.

Venerdì 18 maggio 2018: Durante l’ICOM Day, grande opening della mostra Gianfranco Baruchello.

Venerdì 18 maggio alle ore 19 il Mart apre al pubblico la grande antologica dedicata all'artista contemporaneo Gianfranco Baruchello (Livorno, 1924).
L’esposizione traccia un itinerario attraverso i principali momenti dell’indagine dell’artista, esplorando lo spazio dell’opera e la relazione tra dimensione reale e dimensione onirica.
All'inaugurazione saranno presenti il direttore del Mart,  Gianfranco Maraniello, curatore della mostra, e l’artista Gianfranco Baruchello.

La data del 18 maggio non è stata scelta a caso. Come tutti gli anni infatti il Mart partecipa alla Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day - IMD), ideata da ICOM (International Council of Museums) con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza riguardo l’importanza dei musei per lo sviluppo della società.
Il Museo di Trento e Rovereto aderisce alla giornata regalando ai propri visitatori l’ingresso gratuito in tutte e tre le sue sedi: Mart, Casa d’Arte Futurista Depero, Galleria Civica di Trento.
Venerdì 18 e sabato 19 maggio 2018: i piccoli musei si incontrano al Mart. 

In collaborazione con la Provincia autonoma di Trento, il Mart ospita il Convegno nazionale dei Piccoli Musei, dal titolo Gestire un piccolo museo.
Giunto alla nona edizione, il convegno annuale, si sposta quest’anno a Rovereto sotto l’iconica cupola disegnata da Mario Botta. Il Mart, con i suoi 5000 mq espositivi, le significative mostre di artisti italiani e internazionali e una collezione composta da circa 20mila opere d’arte si pone infatti come punto di riferimento per i piccoli musei italiani.
Il convegno, che si sviluppa su due giornate, è dedicato ad incontri di formazione e confronto che vedranno la partecipazione di numerosi esperti provenienti da differenti realtà museali, istituzioni, università italiane ed estere.Sabato 19 e domenica 20 maggio 2018: tona l'appuntamento con Palazzi Aperti.

Come tutti gli anni, in occasione della manifestazione Palazzi aperti, la città di Rovereto apre i suoi palazzi storici ai cittadini e ai turisti. Un appuntamento fisso dedicato alla scoperta della storia e della magia dei luoghi storici.
Il Mart aderisce ogni anno organizzando speciali visite guidate gratuite nelle due sedi roveretane. Le visite guidate (per un massimo di 30 persone) sono rivolte ai visitatori muniti di biglietto d’ingresso.

Sabato 19 maggio ore 15 visita alla Casa d'Arte Futurista Depero
La Casa Depero è l’unico museo fondato da un futurista. L’edificio si trovava nell’elegante centro storico della Rovereto medioevale. Fortunato Depero, un vero pioniere del design contemporaneo, curò personalmente ogni dettaglio: i mosaici, i mobili, i pannelli dipinti. Dentro si possono ammirare, esposti a rotazione, circa 3000 oggetti lasciati dall’artista alla città, fra dipinti, disegni, tarsie in panno, grafiche e giocattoli.

La visita comprende anche la mostra temporanea Animali metallici. Il culto dell’automobile nel XX secolo, allestita all’ultimo piano del museo.

Domenica 20 maggio ore 15 visita guidata alla mostra Viaggio in Italia. I paesaggi dell’Ottocento dai Macchiaioli ai Simbolisti.
Oltre 80 opere esplorano le trasformazioni sociali e le scoperte scientifiche dell’Ottocento attraverso la pittura di paesaggio. Il percorso espositivo si configura come un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio che ripercorre le tappe salienti di questa trasformazione, mettendone in luce i principali temi: la predilezione per la pittura dal vero, le ricerche dedicate alla resa delle atmosfere e agli effetti di luce e colore.  
I capolavori di grandi maestri italiani come Giuseppe De Nittis, Giovanni Fattori, Antonio Fontanesi, Bartolomeo Bezzi e Giuseppe Pellizza da Volpedo raccontano l’Italia, da Sud a Nord, in un viaggio fatto di nuove visioni e di molteplici effetti di luce e colore.

Programma

18 maggio
ICOM Day: ingresso gratuito in tutte e tre le sedi Mart

ore 19
Inaugurazione della mostra “Gianfranco Baruchello”

18-19 maggio
IX Convegno nazionale dei Piccoli Musei. Gestire un piccolo museo.
Sala Conferenze del Mart
Info e accrediti: www.piccolimusei.com
19-20 maggio
Palazzi Aperti. I Municipi del Trentino per i beni culturali
Info: eventi@mart.tn.it
Prenotazione non necessaria

(ssm)


Immagini