Venerdì, 21 Giugno 2019 - 13:09 Comunicato 1509

Concertato con la Provincia di Bolzano il potenziamento delle corse bus. Previste telecamere per il monitoraggio dei flussi.
Servizio di trasporto estivo sul Passo Sella

Su proposta del presidente Fugatti la Giunta provinciale ha approvato oggi una convenzione con la Provincia di Bolzano per garantire un potenziamento (corsa ogni ora dalle 8.30 alle 17.30) dei servizi di mobilità estiva sul Passo Sella, di collegamento tra le due province. L'iniziativa fa seguito alla decisione dei mesi scorsi, concordata anche con l'assessore Failoni, di proseguire nella valorizzazione dei Passi Dolomitici già avviata negli scorsi anni, con la precisazione che nel 2019 non vi saranno limitazioni al traffico privato.

"Proprio ieri abbiamo concordato con il collega Alfreider" ha spiegato in Giunta Failoni "di posizionare in modo stabile, a partire già da quest 'anno 24 telecamere fisse per monitorare i flussi veicolari privati, in quanto solo con questi dati saremo in grado di valutare un piano pluriennale di regolazione del traffico".
Le corse autobus, intanto, saranno svolte da SAD (dal 23.06.2019 al 13.09.2019) in prosecuzione di quelle provenienti dalla Val Gardena. 

Sulla tratta Canazei-Passo Sella e Passo Pordoi-Passo Sella sono riconosciute le carte turistiche "Panoramapass" e "Guest Card".

A titolo di compartecipazione alla spesa derivante dal prolungamento della linea "Passo Sella-Canazei" la Provincia di Trento verserà alla SAD poco più di 55 mila euro.

(cz)


Immagini