Comunicato 2308 Mercoledì, 02 Novembre 2016 - 12:46

Un’unica identità per accedere ai servizi della pubblica amministrazione
Servizi online: con la novità SPID si ampliano le possibilità di accesso

Da oggi i cittadini trentini avranno un’ulteriore possibilità per accedere ai servizi online della pubblica amministrazione provinciale e nazionale. E’ stata infatti approvata dalla Giunta provinciale, su iniziativa del presidente, la convenzione tra Provincia autonoma di Trento e l’Agenzia per l’Italia digitale (Agid) che sancisce l’adesione del Trentino a SPID, il Sistema pubblico di Identità digitale promosso dal governo italiano per utilizzare - con un'identità digitale unica, anche in mobilità- i servizi online della pubblica amministrazione e dei privati accreditati da Agid. I 150 mila cittadini trentini che già hanno attivato la propria tessera sanitaria e che vogliono utilizzare i servizi online potranno quindi, nei prossimi mesi, scegliere se accedere agli stessi con la propria tessera sanitaria/carta provinciale dei servizi oppure utilizzare SPID. I cittadini trentini che già utilizzano la carta provinciale dei servizi potranno richiedere e ottenere le credenziali SPID in modalità semplificata, collegandosi ad uno dei portali dedicati degli operatori abilitati a rilasciarle. L’accordo tra la Provincia e l’Agenzia nazionale consente inoltre di mettere a disposizione di tutti gli enti del territorio – Comuni e Comunità di valle in particolare - la porta di accesso ai servizi online, con l’obiettivo di semplificare e velocizzare anche il percorso di adesione di tali enti a SPID, in attuazione del Codice dell’amministrazione digitale.

In Trentino, SPID si affiancherà, quindi, all’attuale modalità di accesso, tramite la tessera sanitaria/carta provinciale dei servizi precedentemente attivata, a tutti i servizi raccolti sul portale territoriale www.servizionline.trentino.it attivo dal 2012, sul quale sono oggi disponibili - con una unica chiave di accesso, anche in mobilità - circa 50 servizi erogati da tutto il sistema pubblico trentino (Provincia, Comuni, Comunità di Valle, Azienda provinciale per i servizi sanitari, Trentino Riscossioni) nonché da alcuni enti centrali, quali Agenzia delle Entrate e Inps.
In Trentino si è registrata da subito una forte adesione da parte dei cittadini ai servizi online: quasi 150 mila persone hanno già trasformato la propria tessera sanitaria in carta provinciale dei servizi, attivandola presso uno dei 200 sportelli presenti sul territorio, e ogni mese si registrano in media 50 mila accessi al portale.
I trentini che già utilizzano la carta provinciale dei servizi possono richiedere le credenziali SPID online, grazie ad una modalità semplificata: è sufficiente collegarsi ad uno dei portali dei gestori accreditati presso l'Agenzia per l'Italia digitale (indicati su www.spid.gov.it) e seguire pochi, essenziali passaggi e senza necessità di identificazione a vista, evitando quindi la necessità di rivolgersi ad uno sportello con un documento. Una volta ottenute le credenziali SPID, gli utenti trentini potranno accedere anche ai servizi abilitati dalle amministrazioni centrali: Aci, AgCom, Agenzia delle Entrate, Equitalia, Inail, Inps e Unioncamere.
La Provincia autonoma di Trento, con la convenzione approvata oggi, si propone anche come intermediario tecnologico e amministrativo per gli enti del territorio: Comuni e Comunità di Valle che già offrono o intendono offrire in futuro servizi online, e che quindi devono prevedere l’accesso a tali servizi anche tramite SPID (l’obbligo per tutte le pubbliche amministrazioni è previsto dal Codice dell’amministrazione digitale), potranno aderire anch’essi - mediante sottoscrizione di un accordo di servizio allegato al testo della convenzione - al sistema pubblico delle identità digitali e utilizzare la porta di accesso messa a disposizione dalla Provincia, garantendo ai propri cittadini sempre più servizi online, disponibili in qualsiasi orario e senza doversi recare negli uffici.
Tutte le informazioni sono disponibili sul portale www.servizionline.provincia.tn.it

Immagini

(fm)


Potrebbe interessarti

Venerdì, 27 Febbraio 2015

La Provincia autonoma di Trento accetta la sfida e passa a Open Office!

A chi non è successo, almeno una volta, di ricevere un documento digitale sul proprio pc e di non riuscire a leggerlo? Probabilmente questo succede perché non abbiamo lo strumento/software in grado di aprirlo. Se la cosa ci fa arrabbiare, fermiamoci un attimo a riflettere su quello che...

Leggi
Giovedì, 20 Aprile 2017

Trentino Comunità n.14

Politiche di conciliazione famiglia-lavoro: firmato l'accordo volontario di area - Contributi per la riqualificazione energetica: attivo il nuovo bando - Frutticoltura, tre milioni per le strutture di conservazione - Spirale investe nello stabilimento di Cinte Tesino: 35 nuove assunzioni

Ascolta
Venerdì, 15 Gennaio 2016

Trentino Comunità n.3

In arrivo risorse per rafforzare il sistema duale e la formazione professionale - A22: firmato l’accordo per il rinnovo della concessione - Malgara: la Provincia in aiuto ai dipendenti che da mesi non percepiscono lo stipendio - Educa 2016: libertà e regole il tema della VII...

Ascolta
Venerdì, 02 Ottobre 2015

Trentino Comunità n.40

Più appalti e meno subappalti, grazie ad una riforma - Ex Anmil: ok alla demolizione, grazie alla nuova legge urbanistica - Sostegno alle nuove imprese: la Giunta approva criteri innovativi -Protezione civile: formazione comune per vigili del fuoco permanenti e volontari

Ascolta