Comunicato 2345 Sabato, 09 Settembre 2017 - 17:31

Il governatore alla festa per i 70 anni della società. "Abbiamo fatto un bel cammino per vincere assieme questa nuova sfida"
Rossi: "Funivie Campiglio e Autonomia, una storia comune"

"L'avventura di Funivie Madonna di Campiglio, alla quale tutti dobbiamo dire un grande grazie, assomiglia un po' all'avventura della nostra Autonomia: hanno rappresentato entrambe uno strumento di riscatto e la possibilità di costruire un futuro".
E' con questa riflessione storica unita che il governatore del Trentino, Ugo Rossi ha salutato stamane a Madonna di Campiglio i soci e i dipendenti della società impiantistica, le molte rappresentanze istituzionali, civili, militari e religiose (era presente anche il vescovo Lauro Tisi), gli amministratori delle valli di Sole e Rendena, riuniti al Palacampiglio per festeggiare i 70 anni della società funiviaria.

Al termine dell'intervento del presidente Sergio Collini, che a conclusione dell'assemblea di bilancio della società ha rivendicato con orgoglio la storia delle Funivie, da quel lontano 10 agosto 1947 quando 19 imprenditori (tra loro anche Beniamino Andreatta padre) sottoscrissero l'atto di fondazione fino alla recentissima acquisizione delle Funivie Folgarida Marilleva, Rossi ha parlato delle "corrispondenze" tra il percorso compiuto dalle Funivie Madonna di Campiglio e dall'Autonomia del Trentino Alto Adige che proprio oggi si è celebrata a Trento con la giornata di "porte aperte" al palazzo di Piazza Dante.

"Con un percorso non sempre facile - ha affermato Rossi - le Funivie hanno modellato questo territorio tra l'idea di preservarlo e quella di non restarne prigionieri, evitando il declino o il mancato sviluppo come è accaduto ad altre località appenniniche o alpine. Noi non vogliamo una montagna che sia un deserto: abbiamo saputo produrre politiche della montagna assolutamente virtuose, e non a caso Trentino e alto Adige sono gli unici territori italiani di montagna dove la popolazione è cresciuta anzichè diminuire, dimostrando che c'è dunque la possibilità di coniugare sviluppo e preservazione del territorio e dell'ambiente."
"È anche la storia di una Autonomia che, esattamente come Funivie Campiglio, ha saputo non accontentarsi e che, darvinianamente, e si è adattata ai cambiamenti del tempo. La sfida, oggi più che in passato, è sapere anticipare questi cambiamenti. Andremo avanti ancora per questa strada, consapevoli che gli investimenti che abbiamo fatto, anche gettando il cuore oltre l'ostacolo, sia come Provincia e sia come Funivie Madonna di Campiglio, sono assolutamente ben riposti. Noi sappiamo bene, come Provincia, che investire un euro nel settore turistico significa moltiplicare l'investimento per 7 volte. Gli investimenti che la Provincia ha fatto in Val Rendena in questi anni sono assolutamente ben riposti e rispetto ad essi non abbiamo nessun timore che non saranno garantiti e valorizzati;  ne siamo sicuri perché la sfida che abbiamo davanti ce la giochiamo con la competenza, con una caratteristica tipicamente alpina e trentina che è la prudenza, ma anche con la fiducia e il coraggio di saper fare le scelte anche quando il disegno non è del tutto chiaro." 

Nel suo intervento al Palacampiglio, ascoltato tra gli altri anche dagli assessori Olivi, Dallapiccola, Mellarini e Daldoss, il governatore del Trentino ha infine parlato del futuro delle Funivie: "La visione del futuro qui ha un nome solo, quella della società unica, dove l'obiettivo è quello di favorire l'incontro tra soci finanziari, rappresentanti del territorio, Provincia, ma anche un azionariato più diffuso.
Con queste caratteristiche sono sicuro che continueremo sulla strada di coniugare popolo e territorio, cercando di conservare il senso di identità assieme alla sostenibilità e allo sviluppo, affrontando insieme anche il tema della qualità del demanio turistico solandro-rendenese, pensando non solo agli sciatori ma anche a chi non scia." 

Filmato a cura dell'ufficio stampa

Immagini

(cz)


Potrebbe interessarti

ATTUALITÀ E CRONACA , ECONOMIA
Sabato, 08 Ottobre 2016

Incentivi energetici ai condomini, lunedì l'incontro a Borgo

Prosegue il tour sul territorio dell'assessore provinciale alle infrastrutture e all'ambiente Mauro Gilmozzi con i tecnici provinciali per la presentazione a tecnici ed amministratori di condominio, oltre agli stessi condomini, degli incentivi per l'efficientamento energetico degli immobili...

Leggi
ATTUALITÀ E CRONACA , COMUNITÀ DI VALLE
Venerdì, 07 Ottobre 2016

Incentivi energetici ai condomini, martedì 11 incontro a Tonadico

Dopo la serata di oggi a Borgo, martedì sarà la volta di Tonadico. Arriva quindi in Primiero il tour sul territorio dell'assessore provinciale alle infrastrutture e all'ambiente Mauro Gilmozzi con i tecnici provinciali per la presentazione ad addetti ai lavori ed amministratori di...

Leggi
ATTUALITÀ E CRONACA , ECONOMIA
Venerdì, 07 Ottobre 2016

Settore estrattivo, la Giunta ha approvato in via definitiva il disegno di legge

Dopo l'approvazione preliminare e il passaggio al Consiglio delle Autonomie locali, oggi la Giunta, con un provvedimento a firma del vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi, ha approvato in via definitiva il disegno di legge che segna una svolta per il...

Leggi
Martedì, 01 Settembre 2015

Il Trentino ad Expo 2015. L'energia della biodiversità

Sarà il Trentino dell’identità e delle eccellenze quello che nel 2015 parteciperà all’Expo di Milano, l’esposizione universale in programma dal 1° maggio al 31 ottobre. Nella cornice "futuristica" del Muse, il Trentino ha ufficializzato l’1 dicembre scorso la propria...

Leggi
Giovedì, 26 Marzo 2015

2015: più competenti e più competitivi

Sono tre gli episodi che hanno caratterizzato questa parte finale del 2014, le cui conseguenze ci accompagneranno per tutto il prossimo 2015 (e negli anni a venire). Tre atti, tre “soglie” che renderanno la nostra Autonomia più matura e pronta ad entrare nella sua terza fase, che...

Leggi
Giovedì, 26 Febbraio 2015

Al via il Fondo strategico per le piccole e medie imprese

Un’alleanza fra pubblico e privato per sostenere il sistema produttivo locale, con risorse finanziare integrative a quelle del credito banca rio. È questo il senso del Fondo strategico Trentino-Alto Adige promosso dalla Regione Trentino-Alto Adige in collaborazione con la Provincia...

Leggi
Giovedì, 07 Settembre 2017

Trentino Comunità n.34

Assegno unico provinciale: si parte dal 1 gennaio 2018 - Giornata dell'Autonomia: in Sala Depero la cerimonia ufficiale - Bisogni educativi speciali: in arrivo ulteriori risorse - "Fisicittà": Trento si prepara all'incontro con la fisica

Ascolta
Giovedì, 20 Aprile 2017

Trentino Comunità n.14

Politiche di conciliazione famiglia-lavoro: firmato l'accordo volontario di area - Contributi per la riqualificazione energetica: attivo il nuovo bando - Frutticoltura, tre milioni per le strutture di conservazione - Spirale investe nello stabilimento di Cinte Tesino: 35 nuove assunzioni

Ascolta
Venerdì, 15 Gennaio 2016

Trentino Comunità n.3

In arrivo risorse per rafforzare il sistema duale e la formazione professionale - A22: firmato l’accordo per il rinnovo della concessione - Malgara: la Provincia in aiuto ai dipendenti che da mesi non percepiscono lo stipendio - Educa 2016: libertà e regole il tema della VII...

Ascolta