Giovedì, 16 Dicembre 2021 - 16:29 Comunicato 3651

Su proposta del vicepresidente e assessore all'ambiente Mario Tonina
Pergine Valsugana, approvata con modifiche la variante al Piano regolatore generale per opere pubbliche

La Giunta provinciale ha approvato con modifiche la variante al Piano regolatore generale per opere pubbliche del Comune di Pergine Valsugana.
La variante, approvata in via preliminare nell'aprile del 2021 dal Comune di Pergine Valsugana, intendeva recepire le previsioni per interventi di valorizzazione e sviluppo dell'area sciabile della Panarotta su aree di proprietà comunale; ridurre la fascia di rispetto stradale che interessa la zona per attrezzature pubbliche del centro sportivo “La Costa” di Vigalzano, al fine consentire la realizzazione di un nuovo volume annesso alla struttura dello stadio del ghiaccio; integrare le disposizioni delle Norme di Attuazione che disciplinano le modalità d'intervento sugli edifici dei centri storici, al fine di risolvere tempestivamente criticità che incidono sulla conformità degli interventi di efficientamento energetico e riqualificazione delle facciate connessi con le agevolazioni fiscali previste dalle misure nazionali del Decreto Rilancio.
Il municipio di Pergine Valsugana [ Ufficio stampa - PAT]

A seguito dell'istruttoria da parte dei servizi provinciali, il Servizio urbanistica e tutela del paesaggio ha proposto delle modifiche al fine di assicurare la coerenza della variante al Prg del Comune di Pergine Valsugana rispetto ai contenuti della Legge provinciale per il governo del territorio e alle disposizioni del Regolamento urbanistico-edilizio provinciale, nonché alle nuove previsioni della Carta di sintesi della pericolosità. Il Comune ha dato corso alle modifiche richieste e la Giunta provinciale, attraverso la delibera proposta dal vicepresidente e assessore all'ambiente, Mario Tonina, ha quindi approvato la variante al Piano regolatore generale per opere pubbliche.

(ac)


Immagini