Comunicato 1647 Venerdì, 16 Giugno 2017 - 19:17

Nel 2004 fu il primo a ricevere il premio "Alcide De Gasperi: costruttori d’Europa”
Lo scomparsa di Helmut Kohl: il ricordo di Rossi

E' morto all'età di 87 anni l'ex cancelliere tedesco Helmut Kohl, artefice della riunificazione delle due Germanie dopo il crollo del muro di Berlino. Nel 2004 a Kohl fu conferito il premio "Alcide De Gasperi: costruttori d’Europa” voluto dalla Provincia autonoma di Trento per rilanciare gli ideali del grande statista trentino a 50 anni dalla sua morte.
"Scompare un grande personaggio politico che ha contributo a costruire e rilanciare il ruolo dell'Europa per questo la Provincia di Trento volle assegnarli il premio Alcide De Gasperi costruttori d'Europa" così il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi.
Maria Romana De Gasperi, Franco Nobili, il cardinale Giovanni Battista Re, Rocco Buttiglione, Giulio Andreotti, Helmut Kohl

Nato nel 1930 a Ludwigshafen am Rhein. Studi universitari a Francoforte e Heidelberg (Scienze giuridiche e sociali e Storia). Dottorato di ricerca nel 1958. Cattolico, iscritto alla CDU (Unione cristiano-democratica) dal 1947, presidente del Partito dal 1972 al 1998. Politicamente si forma nel Parlamento del Land Renania-Palatinato. Presidente del Land dal 1969 al 1976. Membro del Parlamento dal 1976 al 2002, dal 1982 al 1998 è stato Cancelliere federale della Repubblica. Kohl si trovò dunque a guidare la Germania in un momento storico molto particolare, nel passaggio dalla Guerra fredda – attraverso il crollo dell’Urss – all’Europa unita e naturalmente alla Germania unita. Negli anni del suo governo la Germania federale divenne la potenza economica dominante in Europa; dopo la caduta del Muro di Berlino Kohl riuscì a portare a compimento il difficile processi di riunificazione con la Ddr, per il quale sarà ricordato per sempre (anche se molti problemi rimangono aperti nel paese e all'Est è maturata negli ultimi anni una forte e pericolosa disillusione).
Sconfitto nel 1998 dal socialdemocratico Schroeder, rimane una figura di statista di primissimo piano. Come accade ai grandi – in primis, è storia recente, lo stesso De Gasperi – il suo operato è punto di riferimento importante per forze politiche diverse: basti pensare che Kohl ricevette dal democratico Bill Clinton la massima onorificenza civile degli Usa, la Presidential Medal of Freedom, e venne nominato dal repubblicano George Bush “Uomo politico dell’anno”.

Immagini

(gz)


Potrebbe interessarti

FESTIVAL ECONOMIA
Domenica, 04 Giugno 2017

Dopo il "Quantitative Easing", un problema al quale i politici non pensano

A settembre, questa la previsione di Lucrezia Reichlin, professore di Economia alla London Business School e presidente del consiglio scientifico del think-tank Bruegel, con sede a Bruxelles, la BCE preparerà l'uscità graduale dal sistema del Quantitative Easing, smetterà cioè di...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 02 Giugno 2017

Contro venti e maree: Enrico Letta e una nuova idea di Europa

"Dopo la Brexit e l'elezione di Trump siamo chiamati a ripensare l'Europa con argomenti e occhi nuovi, perché torni a essere un'opportunità per tutte le famiglie". Lo ha detto oggi pomeriggio Enrico Letta, ospite del Festival dell'Economia, in un incontro che si è tenuto...

Leggi
ECONOMIA , EUROPA E ESTERI
Venerdì, 02 Giugno 2017

Kremer: come incentivare la prevenzione e la cura delle malattie nei Paesi in via di sviluppo

Mentre in Italia si discute sul tema vaccini, altrove gli stessi rappresentano un miraggio, tanto che la maggior parte delle morti infantili nei Paesi poveri è dovuta a malattie che possono essere prevenute con semplici profilassi. È la premessa di Alessandro Barbera, giornalista de La...

Leggi
Venerdì, 30 Ottobre 2015

Trentino Comunità n.44

Bilancio 2016: una manovra espansiva - Camini e impianti termici: prima la sicurezza - Le sfide della sanità trentina: vicinanza ai cittadini, innovazione, sostenibilità, alleanze - Chicago e il Midwest americano, grande opportunità per l’export

Ascolta
Venerdì, 20 Marzo 2015

Trentino Comunità n° 12

Comuni: sì della Provincia a 19 progetti di fusione - Torna l'Alpeuregio Summer School - Per i giovani anche immersione linguistica, tirocinio e servizio civile - Superare gli ospedali psichiatrici giudiziari- Fornitori della Provincia: rinnovato il protocollo per l'accesso al credito

Ascolta
Venerdì, 06 Marzo 2015

Trentino Comunità n° 10

FESR: approvato il programma operativo 2014-2020, 108 milioni di euro - Al via i corsi CLIL per i docenti delle scuole provinciali e paritarie - Più di 600 ricercatori a Riva del Garda per la convention Telethon - L’ultimo ciak per "Il traduttore"

Ascolta