Comunicato 243 Martedì, 16 Febbraio 2016 - 11:33

Il 18 febbraio è in programma la Giornata dedicata al “Lavoro agile” nelle aziende e nelle pubbliche amministrazioni
Lavorare bene per lavorare meglio e… di più

“La società contemporanea è liquida”, teorizza il sociologo Zygmunt Bauman, protagonista - tra l’altro - di un intervento storico al Festival dell’Economia di Trento di qualche anno fa. Ebbene se la liquidità fa oramai parte della nostra quotidianità, la stessa liquidità può permeare i modelli organizzativi della nostra società. E proprio su questo assunto si muove la Giornata del lavoro agile che in Italia e, anche, in Trentino è fissata per giovedì prossimo, 18 febbraio 2016. Promossa dal Comune di Milano, la Giornata vede l’adesione della Provincia autonoma di Trento, tra le prime amministrazioni in Italia a sostenere - ed attuare, grazie a TelePat - la qualità del lavoro.

“Lavoro agile” è infatti - come sottolineano i responsabili del Dipartimento organizzazione del personale della Provincia - una modalità di lavoro che non richiede una postazione fissa in ufficio e consente ai dipendenti di svolgere i propri compiti ovunque: “E’ una modalità che soddisfa chi lavora e rende le imprese più competitive”. 

La Provincia autonoma di Trento ha aderito alla Giornata del lavoro agile con le seguenti iniziative: oggi si è svolto un seminario per i dirigenti della pubblica amministrazione trentina, degli enti e delle società strumentali con gli esperti dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano; sono poi previste due giornate formative (23 e 24 febbraio 2016) per i direttori della Provincia sul nuovo accordo “TelePat 2.0” del dicembre scorso e dedicato al telelavoro, considerato in Trentino una misura organizzativa più che di welfare. Inoltre, in occasione della Giornata del lavoro agile (18 febbraio), è prevista un'attività di sensibilizzazione all’iniziativa da parte dell’Agenzia per la Famiglia, la natalità e le politiche giovanili nei confronti di tutte le organizzazioni che hanno aderito ai percorsi di certificazione Family friendly. Inoltre, per dimostrare che il telelavoro, se gestito e compreso non limita la pubblica amministrazione, ma è un'opportunità, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, ha chiesto ai dirigenti e direttori di favorire giovedì prossimo il lavoro a distanza del personale già coinvolto nel progetto TelePat.

Attualmente in Provincia sono 238 le persone che lavorano in modalità di telelavoro strutturato (130 a domicilio e 108 in telecentri) e 33 i responsabili che svolgono la propria attività anche con il telelavoro mobile. Prossimamente è previsto un bando per 300 nuove postazioni domiciliari e presso telecentri, oltre all’avvio della sperimentazione di circa 50 postazioni di mart working a costo zero per la Provincia ed altrettante nuove postazioni di lavoro mobile per dirigenti e direttori.

Alla Giornata del lavoro agile 2016 aderiscono in tutta Italia aziende private, enti pubblici e studi professionali. L’elenco dell’edizione 2016 comprende, oltre alla Provincia autonoma di Trento, anche il Comune di Milano (promotore), i Comuni di Genova e Città di Torino, l’Università degli Studi di Ferrara, multinazionali come Nestlè, Philips, Tre, Volvo, L’Oreal e Tim, la Banca Popolare di Milano, Legambiente, Adecco, Politecnico di Milano, ed altre circa 150 tra aziende ed enti.

Le edizioni 2014 e 2015 hanno dimostrato - conti alla mano - che i dipendenti delle aziende ed enti aderenti hanno risparmiato in media 2 ore in un solo giorno. In una sola giornata di lavoro agile sono stati evitati circa 150 mila chilometri nel 2014 e 170 mila chilometri nel 2015, altrimenti percorsi con mezzi a motore privati o pubblici. “Tutto questo - sottolineano ancora i promotori - va a vantaggio dell’ambiente e della qualità della vita dei dipendenti, oltre al miglioramento della competitività delle imprese”. Si perché lavoro agile significa - in sintesi - lavorare bene per lavorare meglio e… di più.

Immagini

(pff)


Potrebbe interessarti

ATTUALITÀ E CRONACA , ECONOMIA
Venerdì, 28 Aprile 2017

Rossi: “La conoscenza delle lingue straniere è fattore di competitività per il Trentino”

Il futuro è protagonista all’assemblea annuale del collegio dei periti industriali del Trentino che si è tenuta nel pomeriggio di oggi al Centro congressi Interporto di Trento. Ai lavori ha preso parte anche il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi che, proprio in tema...

Leggi
ATTUALITÀ E CRONACA , FAMIGLIA
Mercoledì, 26 Aprile 2017

Studi universitari, Ferrari presenta a Borgo ed Andalo i piani di accumulo

Due appuntamenti in due giorni per il tour che l’assessora all’università e alle politiche giovanili, Sara Ferrari, dedica alle famiglie trentine e ai piani di accumulo, ovvero i finanziamenti che la Provincia autonoma di Trento mette a disposizione per incentivare l’accesso alle...

Leggi
COMUNITÀ DI VALLE , GIOVANI
Mercoledì, 26 Aprile 2017

Mese della prevenzione alcologica, due giorni di eventi

Il 27 e 28 aprile si tengono a Riva del Garda e ad Arco «Mi sento inFORMAto» e «Ballo senza sballo» due eventi, organizzati in occasione di «Aprile, mese della prevenzione alcologica», per informare e sensibilizzare i giovani sui problemi connessi all’uso di bevande alcoliche.

Leggi
Venerdì, 28 Aprile 2017

Trentino Comunità n.15

Trento Film Festival: sullo schermo 118 tra documentari e film nella 65esima edizione - Premiati i lavori della Trentino Young Scientist Challenge - Un premio al merito e all'impegno - Al via il percorso sui finanziamenti europei per le aziende

Ascolta
Giovedì, 20 Aprile 2017

Trentino Comunità n.14

Politiche di conciliazione famiglia-lavoro: firmato l'accordo volontario di area - Contributi per la riqualificazione energetica: attivo il nuovo bando - Frutticoltura, tre milioni per le strutture di conservazione - Spirale investe nello stabilimento di Cinte Tesino: 35 nuove assunzioni

Ascolta
Mercoledì, 12 Aprile 2017

Trentino Comunità n.13

Vetri Speciali: un successo generato dal "gioco di squadra" - Prelievi del sangue, prenotazioni anche con Telegram - Al Vinitaly il lancio della nuova DOC delle Venezie Pinot Grigio - Fondo per gli investimenti programmati: 25 milioni ai Comuni

Ascolta