Comunicato 243 Martedì, 16 Febbraio 2016 - 11:33

Il 18 febbraio è in programma la Giornata dedicata al “Lavoro agile” nelle aziende e nelle pubbliche amministrazioni
Lavorare bene per lavorare meglio e… di più

“La società contemporanea è liquida”, teorizza il sociologo Zygmunt Bauman, protagonista - tra l’altro - di un intervento storico al Festival dell’Economia di Trento di qualche anno fa. Ebbene se la liquidità fa oramai parte della nostra quotidianità, la stessa liquidità può permeare i modelli organizzativi della nostra società. E proprio su questo assunto si muove la Giornata del lavoro agile che in Italia e, anche, in Trentino è fissata per giovedì prossimo, 18 febbraio 2016. Promossa dal Comune di Milano, la Giornata vede l’adesione della Provincia autonoma di Trento, tra le prime amministrazioni in Italia a sostenere - ed attuare, grazie a TelePat - la qualità del lavoro.

“Lavoro agile” è infatti - come sottolineano i responsabili del Dipartimento organizzazione del personale della Provincia - una modalità di lavoro che non richiede una postazione fissa in ufficio e consente ai dipendenti di svolgere i propri compiti ovunque: “E’ una modalità che soddisfa chi lavora e rende le imprese più competitive”. 

La Provincia autonoma di Trento ha aderito alla Giornata del lavoro agile con le seguenti iniziative: oggi si è svolto un seminario per i dirigenti della pubblica amministrazione trentina, degli enti e delle società strumentali con gli esperti dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano; sono poi previste due giornate formative (23 e 24 febbraio 2016) per i direttori della Provincia sul nuovo accordo “TelePat 2.0” del dicembre scorso e dedicato al telelavoro, considerato in Trentino una misura organizzativa più che di welfare. Inoltre, in occasione della Giornata del lavoro agile (18 febbraio), è prevista un'attività di sensibilizzazione all’iniziativa da parte dell’Agenzia per la Famiglia, la natalità e le politiche giovanili nei confronti di tutte le organizzazioni che hanno aderito ai percorsi di certificazione Family friendly. Inoltre, per dimostrare che il telelavoro, se gestito e compreso non limita la pubblica amministrazione, ma è un'opportunità, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, ha chiesto ai dirigenti e direttori di favorire giovedì prossimo il lavoro a distanza del personale già coinvolto nel progetto TelePat.

Attualmente in Provincia sono 238 le persone che lavorano in modalità di telelavoro strutturato (130 a domicilio e 108 in telecentri) e 33 i responsabili che svolgono la propria attività anche con il telelavoro mobile. Prossimamente è previsto un bando per 300 nuove postazioni domiciliari e presso telecentri, oltre all’avvio della sperimentazione di circa 50 postazioni di mart working a costo zero per la Provincia ed altrettante nuove postazioni di lavoro mobile per dirigenti e direttori.

Alla Giornata del lavoro agile 2016 aderiscono in tutta Italia aziende private, enti pubblici e studi professionali. L’elenco dell’edizione 2016 comprende, oltre alla Provincia autonoma di Trento, anche il Comune di Milano (promotore), i Comuni di Genova e Città di Torino, l’Università degli Studi di Ferrara, multinazionali come Nestlè, Philips, Tre, Volvo, L’Oreal e Tim, la Banca Popolare di Milano, Legambiente, Adecco, Politecnico di Milano, ed altre circa 150 tra aziende ed enti.

Le edizioni 2014 e 2015 hanno dimostrato - conti alla mano - che i dipendenti delle aziende ed enti aderenti hanno risparmiato in media 2 ore in un solo giorno. In una sola giornata di lavoro agile sono stati evitati circa 150 mila chilometri nel 2014 e 170 mila chilometri nel 2015, altrimenti percorsi con mezzi a motore privati o pubblici. “Tutto questo - sottolineano ancora i promotori - va a vantaggio dell’ambiente e della qualità della vita dei dipendenti, oltre al miglioramento della competitività delle imprese”. Si perché lavoro agile significa - in sintesi - lavorare bene per lavorare meglio e… di più.

Immagini

(pff)


Potrebbe interessarti

ATTUALITÀ E CRONACA , COMUNITÀ DI VALLE
Lunedì, 07 Agosto 2017

FEM e Comunità Rotaliana Königsberg insieme per lo sviluppo del territorio

E' stata sottoscritta oggi, a San Michele all'Adige, nell'ambito di una conferenza stampa, la convenzione quadro tra Fondazione Edmund Mach e la Comunità Rotaliana Königsberg che riguarda alcune attività di collaborazione per uno sviluppo più sostenibile del territorio della Piana...

Leggi
FAMIGLIA , GIOVANI
Sabato, 05 Agosto 2017

Andare a vivere da soli: ecco lo spot del progetto Cohousing

“Cohousing. Io cambio status” è il progetto dell'Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili ideato e realizzato con Fondazione Demarchi per offrire un’occasione concreta ai giovani trentini tra i 18 e i 29 anni che desiderano andare a vivere per conto...

Leggi
GIOVANI
Lunedì, 31 Luglio 2017

Strike: c’è tempo fino al 4 settembre per presentare la propria storia di obiettivo raggiunto

Spostata a lunedì 4 settembre la possibilità per giovani under 35 (residenti, domiciliati o nati nelle province di Trento, Bolzano, Verona, Vicenza, Belluno, Sondrio, Brescia) di raccontare il proprio piccolo, grande successo. Arte, lavoro, tempo libero, sport, politica... non ci sono...

Leggi
Martedì, 01 Settembre 2015

Il Trentino ad Expo 2015. L'energia della biodiversità

Sarà il Trentino dell’identità e delle eccellenze quello che nel 2015 parteciperà all’Expo di Milano, l’esposizione universale in programma dal 1° maggio al 31 ottobre. Nella cornice "futuristica" del Muse, il Trentino ha ufficializzato l’1 dicembre scorso la propria...

Leggi
Giovedì, 26 Marzo 2015

2015: più competenti e più competitivi

Sono tre gli episodi che hanno caratterizzato questa parte finale del 2014, le cui conseguenze ci accompagneranno per tutto il prossimo 2015 (e negli anni a venire). Tre atti, tre “soglie” che renderanno la nostra Autonomia più matura e pronta ad entrare nella sua terza fase, che...

Leggi
Venerdì, 27 Febbraio 2015

La Provincia autonoma di Trento accetta la sfida e passa a Open Office!

A chi non è successo, almeno una volta, di ricevere un documento digitale sul proprio pc e di non riuscire a leggerlo? Probabilmente questo succede perché non abbiamo lo strumento/software in grado di aprirlo. Se la cosa ci fa arrabbiare, fermiamoci un attimo a riflettere su quello che...

Leggi
Giovedì, 17 Agosto 2017

Trentino Comunità n.31

"Garda by Bike": definite le quote di finanziamento, via alle progettazioni - Pro loco: stanziati 850 mila euro per il 2017 - Trento Film Festival 2018: le iscrizioni a film, libri e scuole - Robotica, attivata una selezione per docente

Ascolta
Giovedì, 10 Agosto 2017

Trentino Comunità n.30

Danni all'agricoltura, vertice di Dallapiccola - Inserimento lavorativo di persone svantaggiate: un bando per oltre 2 milioni di euro - Loppio-Busa: pronto il bando per il secondo lotto - Andare a vivere da soli: il progetto Cohousing.

Ascolta
Giovedì, 03 Agosto 2017

Trentino Comunità n.29

Guardando ad Alpbach - Cantieri edili, firmato un protocollo per il coordinamento dei controlli - Strike: c’è tempo fino al 4 settembre per presentare la propria storia - “Libera circolazione”, per muoversi con 50 euro all'anno - Dirigenti scolastici: affidati gli incarichi per il...

Ascolta