Comunicato 2256 Domenica, 04 Agosto 2013 - 02:00

L'AQUILA: UN CONCERTO NEL SEGNO DELL'AMICIZIA

Il presidente Pacher ieri all'Auditorium del Parco per l'esibizione Sasso Rosso e i Virtuosi Italiani

"Spesso è quello sbocciato nelle avversità il fiore più bello. Un po' come la nostra amicizia, nata da un fatto triste che però l'ha resa subito così forte". Con queste parole il presidente della Provincia autonoma di Trento, Alberto Pacher ha introdotto ieri sera il concerto "L'Aquila in musica - Il Trentino incontra l'Abruzzo" con il Coro Sasso Rosso, diretto dal maestro Adriano Dalpez, e l'orchestra I Virtuosi Italiani, diretta dal maestro Alberto Martini. L'iniziativa - ospitata nel suggestivo auditorium del parco - nasce dalla comune volontà del presidente della Provincia autonoma Alberto Pacher e del sindaco aquilano Massimo Cialente di ribadire il vincolo di amicizia nato fra Trentino e Abruzzo. Un modo, anche, per dire che "non è finito tutto", come per altro dimostrato dalle innumerevoli iniziative di solidarietà e sostegno che in Trentino continuano ad essere promosse da molte associazioni di volontariato e gruppi spontanei di cittadini.-

"La musica - ha aggiunto Pacher - mette in sintonia l'emotività e predispone l'animo all'ascolto dell'altro. Per questo il Trentino, che ha ascoltato le richieste di aiuto, ha poi voluto lasciare a questa terra un segno indelebile, che l'architetto Renzo Piano ci ha aiutato a concretizzare in questa struttura che parla del nostro legno, del nostro territorio e adesso anche delle nostre tradizioni corali, così radicate ma anche aperte ad esperienze come l'incontro di stasera con una grande orchestra".
L'Auditorium del Parco a L'Aquila è stato infatti l'intervento conclusivo, ad alto contenuto simbolico, della "Missione Abruzzo", la più impegnativa tra le missioni di solidarietà mai promosse dalla Provincia autonoma di Trento e dalla sua Protezione civile (2758 i trentini che hanno lavorato durante l'emergenza terremoto) e realizzata con il sostegno della popolazione trentina e di tutte le sue componenti istituzionali, sociali ed economiche.
Inaugurato il 7 ottobre 2012 alla presenza del capo dello Stato Giorgio Napolitano con un concerto dell'Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado, progettato da Renzo Piano e costruito grazie al sostegno della Provincia autonoma di Trento, l'auditorium è interamente costruito con il legno del Trentino ed ha ottenuto la certificazione ARCA (primo marchio di qualità in Italia per le costruzioni in legno) con livello "silver". E' costituito da tre cubi di legno di differenti dimensioni, dislocati uno accanto all'altro in modo irregolare. Il cubo centrale, quello più grande, corrisponde alla Sala dell'Auditorium, che può accogliere 238 spettatori (posti a sedere) ed un'orchestra di 40 musicisti. La struttura, in legno lamellare, è connessa ad una soletta in calcestruzzo armato che distribuisce il carico verticale su 16 isolatori elastomerici con funzione di limitare le forze sismiche agenti sul fabbricato.
Alcune curiosità. Per la sua costruzione sono stati impiegati 1.165 metri cubi di materiale - tra pannelli X-Lam, listelli, doghe di larice e travi lamellari – corrispondenti ad una quantità di legno pari a 6 ore di "ricrescita" dei boschi trentini; questo a riprova della grande sostenibilità di questo materiale naturale che ricopre il 60% del territorio trentino. Nel dettaglio sono state utilizzate 20 chilometri di doghe, 14,3 chilometri di listelli, 3,2 chilometri di travi, oltre ad 1 milione tra viti e chiodi e 2,5 chilometri di barre filettate.
"Noi ci sentiamo un po' abruzzesi - ha concluso Pacher - e un pezzo di voi ce lo siamo portato a casa, ma vorremmo che anche voi vi sentiste un po' trentini". Un invito al quale hanno risposto in molti grazie anche all' "incontro di sapori" con degustazioni di prodotti tipici trentini e aquilani promossa dalle Camere di commercio di Trento e dell'Aquila.

-

()


Potrebbe interessarti

TERRITORIO E AMBIENTE
Venerdì, 04 Maggio 2018

Ritorna la Festa della biodiversità

Prosegue in Trentino il percorso per la tutela e la valorizzazione della biodiversità. L'occasione per mettere in rete le varie attività che sul territorio provinciale si propongono di far conoscere gli importanti elementi della biodiversità sarà, dal 11 maggio al 3 giugno, "Il...

Leggi
CULTURA , SCUOLA
Venerdì, 09 Febbraio 2018

Insegnanti: Un sabato al Mart

L’Area educazione e mediazione culturale organizza un confronto con il Direttore del Mart, Gianfranco Maraniello, riservato agli insegnanti e ai docenti.

Leggi
Mercoledì, 24 Gennaio 2018

Trentino Comunità n.3

Provincia, parola d’ordine: semplicità - Centri storici; 40 milioni per interventi sulle facciate e sugli interni - Le produzioni agroalimentari trentine nel mondo con Eataly - Scuole dell'infanzia: iscrizioni anche on line

Ascolta
Mercoledì, 17 Gennaio 2018

Trentino Comunità n.2

Mobilità elettrica: gli incentivi provinciali per cittadini e imprese - Successo trentino al Campionato di Sci della Protezione Civile - Trentino Lavoro: già 586.000 gli accessi al portale - Ossario di Castel Dante: già previsti i lavori di restauro

Ascolta
Mercoledì, 10 Gennaio 2018

Trentino Comunità n.1

In Trentino è entrato in vigore il Reddito di attivazione al lavoro  - Al via e-Ranger, la call di Trentino Sviluppo che promuove la costruzione di sistemi digitali per la tutela di flora e fauna nelle aree naturali  - Alta Formazione professionale: al via 13 percorsi - Sono...

Ascolta