Venerdì, 15 Giugno 2018 - 14:00 Comunicato 1492

La delibera approvata stamani dalla Giunta provinciale su iniziativa dell’assessore Carlo Daldoss
Istituito l’albo dei revisori dei conti dei Comuni trentini

Il Trentino avrà l’Albo dei revisori dei conti dei Comuni trentini. Lo ha deciso stamani la Giunta provinciale, approvando all’unanimità la delibera a firma dell’assessore agli enti pubblici Carlo Daldoss. Gli aspiranti revisori dei conti dovranno presentare quest’anno la domanda entro il 31 luglio prossimo, mentre dal 2019 il termine sarà il 15 dicembre. La delibera fissa i requisiti dei candidati per la presentazione della domanda e l’obbligo di un percorso formativo che i revisori dei conti dovranno sostenere per svolgere l’attività nelle amministrazioni locali.

La legge regionale sul“Codice degli enti locali della Regione autonoma Trentino-Alto Adige“ dispone che i consigli comunali eleggano il collegio dei revisori dei conti composto da tre membri iscritti nel Registro dei revisori legali, ovvero all’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, in possesso dei requisiti formativi stabiliti dalle due Province. Nei Comuni con popolazione inferiore ai 15 mila abitanti, la revisione economico-finanziaria è affidata ad un solo revisore. Sempre la legge regionale demanda alle due Province autonome di Trento e Bolzano, l’organizzazione percorsi di formazione e aggiornamento. L’obiettivo è di garantire l’acquisizione di specifiche competenze nei settori in cui le province svolgono funzioni di controllo per lo svolgimento delle funzioni di revisore negli enti locali. La formazione - lo prescrive la legge - deve essere svola in collaborazione con gli ordini professionali di riferimento e con le associazioni rappresentative dei revisori.

La delibera a firma dell’assessore provinciale Carlo Daldoss, approvata oggi dalla Giunta, ridisegna l’intero assetto dei revisori dei conti, introducendo la novità dell’Albo, la definizione dei requisiti fondamentali per la presentazione della domanda e il percorso formativo dei professionisti.

Per l'anno in corso 2018, potranno presentare domanda per iscriversi all'elenco le persone che risultano attualmente iscritte a livello regionale nel registro dei revisori legali o all'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. A partire dal 2019, i soggetti che richiederanno l'iscrizione dovranno effettuare un apposito percorso formativo, predisposto dalla Provincia autonoma di Trento in accordo con l'Ordine professionale e le associazioni rappresentative dei revisori.

Il possesso dei requisiti per l'inserimento e la permanenza nell'elenco sarà soggetto a verifica da parte di una commissione nominata dalla Giunta provinciale.

La formazione - che sarà definita da una commissione di esperti - sarà richiesta anche  per il mantenimento dell'iscrizione da parte dei soggetti già inseriti nel 2018. Il programma di formazione sarà reso noto agli interessati dalla Provincia autonoma di Trento entro il 31 ottobre dell'anno precedente. 

(pff)


Immagini