Comunicato 1153 Venerdì, 25 Maggio 2018 - 14:56

La novità voluta dall’assessore all’urbanistica Carlo Daldoss per semplificare e uniformare l’ordinamento provinciale
In Trentino modelli unici per concessioni edilizie e autorizzazioni paesaggistiche

Uniformità e semplificazione. Sono questi due dei principi che hanno portato l’assessore all’urbanistica, Carlo Daldoss, ad inserire modelli unici su tutto il territorio provinciale per le autorizzazioni in materia edilizia e paesaggistica. Stamani la giunta ha dato il proprio consenso alla delibera che di fatto allinea anche per la parte formale e burocratica - quella della documentazione da presentare - all’ordinamento urbanistico provinciale che fa dell’uniformità territoriale una delle innovazioni più importanti. Una riforma nella riforma, facilitata anche dal progressivo processo di informatizzazione delle procedure urbanistiche ed edilizie che consentiranno a breve, medio periodo di giungere all’utilizzo di un solo formato digitale accreditato.

La delibera approvata stamani dalla giunta provinciale, su iniziativa dell’assessore all’urbanistica Carlo Daldoss, individuata in sostanza la documentazione necessaria - e quella ulteriore con riferimento ai titoli edilizi e all’autorizzazione paesaggistica ed altri provvedimenti - secondo specifici modelli che varranno per tutto il territorio provinciale. In particolare, vengono approvati i modelli unici di domande, istanze e titoli per i procedimenti edilizi. Inoltre saranno unici anche i modelli per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica e l’espressione del parere sulla qualità architettonica, nonché i modelli dei procedimenti, di esclusiva competenza provinciale, di riconoscimento dei sussidi previsti dalla legge provinciale e dei procedimenti di competenza della Commissione urbanistica provinciale, organo di governo del territorio. 
Nella rivisitazione della modulistica in materia edilizia si è tenuto conto dei principi fissati dall’accordo tra Governo, Regioni ed enti locali, approvato dalla Conferenza unificata il 4 maggio 2017. L’intesa riguardava proprio l’adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell’edilizia e delle attività commerciali (e assimilabili) sui livelli minimi essenziali. 
Grazie all’accordo, le Regioni e le Province autonome sono tenute ad adeguare i contenuti informativi dei propri moduli unificati e standardizzati, in relazione alle specifiche normative regionali o provinciali, compatibilmente con le norme dei rispettivi statuti e delle norme di attuazione; 
Anche in questo caso - così come per le norme urbanistiche - la nuova modulistica è frutto di un modello partecipato e condiviso con i soggetti territoriali e che, in particolare, ha coinvolto il Tavolo permanente dell’Urbanistica, gli ordini e i collegi professionali, e il Consorzio dei Comuni Trentini. In concreto, il tavolo di lavoro ha comparato la normativa provinciale in materia di edilizia e paesaggistica con quella statale, tenuto conto da un lato della competenza provinciale legislativa esclusiva in materia e dall’altro dei principi dell’ordinamento statale di diretta applicazione. 
I nuovi modelli unici saranno anche in formato digitale così da avviare in tempi brevi la  sperimentazione del servizio che dovrebbe garantire la totale tracciabilità degli atti, tempistiche minori e una semplificazione generale dell’iter. 

Immagini

(pff)


Potrebbe interessarti

TERRITORIO E AMBIENTE
Venerdì, 04 Maggio 2018

Ritorna la Festa della biodiversità

Prosegue in Trentino il percorso per la tutela e la valorizzazione della biodiversità. L'occasione per mettere in rete le varie attività che sul territorio provinciale si propongono di far conoscere gli importanti elementi della biodiversità sarà, dal 11 maggio al 3 giugno, "Il...

Leggi
Giovedì, 07 Settembre 2017

Trentino Comunità n.34

Assegno unico provinciale: si parte dal 1 gennaio 2018 - Giornata dell'Autonomia: in Sala Depero la cerimonia ufficiale - Bisogni educativi speciali: in arrivo ulteriori risorse - "Fisicittà": Trento si prepara all'incontro con la fisica

Ascolta
Giovedì, 20 Aprile 2017

Trentino Comunità n.14

Politiche di conciliazione famiglia-lavoro: firmato l'accordo volontario di area - Contributi per la riqualificazione energetica: attivo il nuovo bando - Frutticoltura, tre milioni per le strutture di conservazione - Spirale investe nello stabilimento di Cinte Tesino: 35 nuove assunzioni

Ascolta
Scuola
Giovedì, 28 Luglio 2016

Trentino Comunità n.31

La ferrovia Trento- Malè arriva a Mezzana: inaugurati il prolungamento e la stazione - Banda ultralarga: sottoscritto l'accordo di programma tra Provincia e Ministero dello sviluppo economico - Nuova imprenditorialità in Trentino c’è voglia di mettersi in proprio - Abbonamenti al...

Ascolta