Giovedì, 20 Gennaio 2022 - 15:59 Comunicato 135

Confronto sull'ipotesi di realizzazione di rotatoria lungo la SS 45bis a sud del paese e sulla rettifica di un tratto della Sp 18. Il presidente Fugatti: opere importanti per rendere più sicura la viabilità
Il presidente della Provincia ha incontrato il sindaco di Vallelaghi

Il presidente della Provincia autonoma, Maurizio Fugatti, ha incontrato i vertici del Comune di Vallelaghi. Il sindaco Lorenzo Miori e il suo vice Paolo Decarli hanno illustrato alcune richieste di intervento infrastrutturale per il territorio di competenza. In particolare, sindaco e vicesindaco hanno posto all'attenzione della Provincia la realizzazione di una rotatoria a sud dell'abitato di Vezzano lungo la SS 45bis, poco prima del distributore per chi viene da Trento. L'opera razionalizza l'accesso all'area artigianale, rendendolo più sicuro, e consente una miglior accessibilità alla zona sud dell'abitato per chi proviene da Riva del Garda.
Oltre a garantire maggiore sicurezza, una volta completata, l'opera, dal costo stimato di 1,15 milioni di euro, consentirebbe di avviare una pedonalizzazione del centro di Vezzano. Altra opera prospettata dagli amministratori comunali, con un costo stimato di 800.000 euro, è stata quella della rettifica e sistemazione della Strada provinciale 18 tra Ciago e Covelo dal km 2,0 al km 2,3 in località Covelo, al fine di rendere più fluida e sicura la circolazione su un tratto stretto e pericoloso.
Confronto per la realizzazione di una rotatoria a sud dell'abitato di Vezzano: Maurizio Fugatti (presidente della Provincia Autonoma di Trento), Lorenzo Miori (sindaco di Vallelaghi) [ Ufficio stampa Pat]

Il presidente Fugatti ha messo in evidenza come ci sia la volontà di verificare se vi sia la disponibilità di risorse per le due opere richieste e, in caso affermativo, di inserirle nel piano delle opere provinciale per far successivamente partire la progettazione e, quindi, l'iter per la loro realizzazione. "Teniamo in considerazione le due opere proposte e verifichiamo ora se ci sia la possibilità di finanziarle - sottolinea il presidente Fugatti - Per questa amministrazione è importante mettere in campo lavori che garantiscano maggiore sicurezza sulle strade e per gli abitati, come in questo caso".

(ac)


Immagini