Comunicato 2692 Giovedì, 12 Ottobre 2017 - 14:43

Rossi: "Lavorare insieme è una condizione necessaria per costruire un futuro migliore"
Euregio: attività 2015-2017

5 sedute di Giunta, 60 progetti (26 diretti e 34 coordinati), 638 giovani coinvolti direttamente, attraverso progetti come il Festival della Gioventù dell'Euregio, Accademia dell'Euregio, Euregio Summer Camp, Euregio Sport Camp, Euregio Music Camp. Ma anche 1 festa dell'Euregio, 38 scuole e 1600 studenti, eventi sportivi come il Tour of the Alps, l'Euregio Sport Camp, l'Alpenradtour e il torneo di calcio Euregio Cup. E poi 3 bandi, 8 progetti già finanziati e 24 nuovi posti di lavoro nell'ambito del Fondo Euregio per la promozione della ricerca, nonché 3 nuovi progetti ovvero l'Euregio Master, Historegio ed ""Environment, food & health", 1 campagna congiunta contro la violenza sulle donne, l'azione unitaria sul tema Brennero, 1 nuovo studentato a Camerino. Sono questi alcuni dati che riassumono i due anni di presidenza trentina della Giunta Gect Euregio sotto la guida del presidente Ugo Rossi.
"Ci deve essere la consapevolezza che lavorare insieme non è solo un dovere - ha spiegato il presidente dell'Euregio Ugo Rossi - ma è anche una condizione necessaria per costruire un futuro migliore. L'Euregio è una possibilità per valorizzare al meglio i nostri territori, ma anche per dare un segnale all'Europa. Sono stati due anni assolutamente positivi, ho imparato tanto lavorando a fianco dei presidenti Arno Kompatscher e Günther Platter. In questo mandato abbiamo sicuramente accelerato soprattutto su due versanti, ovvero la costruzione di una storia comune e nel collegare i nostri enti di ricerca valorizzando in maniera molto forte la collaborazione fra gli stessi, per offrire ai nostri giovani maggiore opportunità formative. La strada da fare è ancora molta, su temi per esempio come quello dei trasporti, del traffico di attraversamento e nell'immaginare una politica comune per tutelare al massimo il nostro ambiente".

Si chiude oggi, con la Giunta e l'Assemblea del GECT Euregio Trentino, Alto-Adige, Tirolo, la presidenza trentina. Due anni che hanno visto l'Euregio muoversi su più fronti - dalla ricerca, alla cultura, dalla solidarietà ai giovani - il tutto attraverso i 60 progetti, 26 diretti e 34 coordinati, che hanno avuto l'obiettivo di creare nuovi legami, visioni e opportunità. "Esperienze concrete - spiega il presidente Rossi - che hanno visto i nostri giovani attraversare i tre territori grazie a progetti come il festival della gioventù, luoghi che stanno diventando sempre più centri di formazione e di ricerca di respiro euroregionale. Ponti, non frontiere. Perché l’Euregio è tutto ciò che ci unisce e che ci permette di andare oltre i confini". 
L'Euregio in questi anni oltre a gestire i molti progetti consolidati, si è ritrovato unito e forte nell'affrontare le difficoltà: ne sono esempi l'azione congiunta per il presidio dei confini, la sicurezza del Brennero o la solidarietà dimostrata con la costruzione del nuovo studentato di Camerino, dopo il terribile terremoto dell'agosto 2016.
In questi due anni l'Euregio si è dimostrato essere anche una palestra per le giovani generazioni. Sono infatti 638 i ragazzi e le ragazze che in due anni sono stati coinvolti direttamente attraverso progetti come il Festival della Gioventù dell'Euregio, Accademia dell'Euregio, Euregio Summer Camp, Euregio Sport Camp, Euregio Music Camp.
Altro tassello importante è stata la ricerca, con l'avvio di tre bandi, uno approvato nella Giunta odierna, nell'ambito del Fondo Euregio per la promozione della ricerca. Nei primi 2 bandi sono stati presentati 73 progetti, 8 finanziati coinvolgendo 10 istituti di ricerca e creando 24 nuovi posti di lavoro. 
Anche tra i banchi di scuola l'Euregio si è fatto conoscere coinvolgendo 38 scuole e 1600 studenti. In ambito sportivo dal 17 al 21 aprile 2017 l'Euregio ha promosso il "Tour of the Alps", l'"Alpenradtour" dal 29 maggio al 5 giugno 2016 e il torneo di calcio Euregio Cup. 
Due anni che hanno permesso all'ente di allargare la propria rete, fatta di collaborazioni, nuove idee, nuovi stimoli. Lo sguardo è proiettato al futuro con 3 nuovi progetti ovvero l'Euregio Master, Historegio e "Environment, food & health". Dal 2018 "Euregio Master" sarà attivato un master sulla formazione del personale delle pubbliche amministrazioni in materia di politiche europee. "Historegio" permetterà invece di connettere la ricerca storica attraverso i social. Il progetto di ricerca sarà condotto dalle tre Università di Trento, Bolzano e Innsbruck con il coordinamento del Centro di competenza storia regionale dell'Università bolzanina.
"Environment, food & health", ovvero "Territorio, cibo e salute" è il progetto triennale che vedrà coinvolti 9 centri di ricerca e 3 province con il coordinamento della Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige; sono tre i pilastri del progetto ovvero la creazione di seminari per portatori di interesse e decisori politici, il rafforzamento del network di ricerca e 12 nuovi percorsi per giovani ricercatori e, a dicembre, è previsto il lancio di un seminario aperto al pubblico.
In ambito sanitario e sociale in Trentino, Alto Adige e Tirolo è stata messa in campo una campagna congiunta contro la violenza sulle donne. Si segnalano inoltre gli scambi di personale nelle residenze per anziani e per le cure termali. In ambito culturale ogni mese attraverso dei video sono stati fatti conoscere luoghi, personaggi e questioni giuridiche dei tre territori; è stato attivato "Contakt" il calendario culturale congiunto e un portale per la Prima guerra mondiale, sono stati lanciati due concorsi fotografici per costruire insieme il "Calendario dell'Euregio".
Una rete fatta di collaborazioni, con molteplici realtà: in particolare con Eusalp e i progetti Interreg come per esempio "Albina", il bollettino valanghe comune per Trentino, Alto Adige e Tirolo, o "l'EuregioFamilyPass" la carta vantaggi per le famiglie. Sul fronte della mobilità infine in due giornate - il 2 dicembre 2017 e il 5 settembre 2018 - gli abbonamenti del trasporto pubblico locale saranno validi su tutto il territorio eureregionale.

Intervista presidente Rossi:
https://www.youtube.com/watch?v=ZN7sBgbX3BE 

Video attività 2015-2017:
https://www.youtube.com/watch?v=2D_OBIZ9qCs&feature=youtu.be 

In allegato slides

Immagini

(gz)


Potrebbe interessarti

Venerdì, 01 Aprile 2016

Trentino Comunità n.14

Euregio: nasce la scuola per formare amministratori a misura d'Europa - Approvato il "Piano della fragilità dell’età evolutiva" -  Provincia e Trenitalia: ufficializzato il nuovo contratto - Sull'altopiano di Piné, due giorni dedicati al piacere del camminare lungo il sentiero E5

Ascolta
Venerdì, 20 Novembre 2015

Trentino Comunità n.47

Trento, Bolzano e Innsbruck: 20 anni insieme ricordati a Bruxelles - Novagenit, firmato l'accordo negoziale - Attività chirurgica, presentata la nuova organizzazione - La "macchina" della viabilita' si prepara per l'inverno

Ascolta
Venerdì, 16 Ottobre 2015

Trentino Comunità n.42

Turismo: approvato il piano strategico pluriennale - Trentino for Nepal: il 24 ottobre la partita per raccogliere fondi - Alfabetizzazione motoria nella scuola primaria: la collaborazione con il Coni - Euregio: incontro a Bruxelles sulla crescita sostenibile

Ascolta