Lunedì, 27 Dicembre 2021 - 14:24 Comunicato 3756

2.480.000 euro a Trentino Trasporti per l’acquisto di dieci autobus

Con un provvedimento proposto dall’assessore ai trasporti Mattia Gottardi, la Giunta provinciale, nell’ultima riunione che si è tenuta il 23 dicembre scorso, ha concesso a Trentino Trasporti il finanziamento di 2.480.000 euro (a valere sulle risorse Fsc 2014-2020 Po Infrastrutture- Asse tematico F), per l’acquisto di dieci autobus extraurbani lunghi, di cui cinque diesel e cinque a metano. Il contributo era previsto nel Documento di programmazione settoriale. “Vogliamo – sottolinea l’assessore Gottardi – un sistema di trasporto pubblico sempre più efficiente e sostenibile perché crediamo che anche in questo modo si possa contribuire al suo successo presso l’utenza. Per questo motivo continuiamo a investire in questo settore”.
L'assessore agli enti locali e trasporti Mattia Gottardi [ Foto P. Pedrotti, Archivio Ufficio stampa Pat]

Con lo stesso provvedimento è stato concesso a Trentino Trasporti il contributo di 18.200 euro per integrare il finanziamento già concesso per interventi di manutenzione e implementazione del sistema informatico ad uso del servizio di bigliettazione e informazione all’utenza.

La deliberazione adottata dalla Giunta nei giorni scorsi ha anche aggiornato il documento di programmazione settoriale 2021-2023, per la parte relativa ai trasporti pubblici, che era stato approvato il 26 novembre scorso. Con questo aggiornamento l'ammontare delle risorse programmate per la mobilità, che comprendono la spesa corrente per il trasporto pubblico locale su gomma, il trasporto ferroviario, il trasporto scolastico e la spesa per investimenti in particolare per il materiale rotabile, nell'arco di una decina di anni supera i 250 milioni di euro.

Con la deliberazione approvata il 26 novembre scorso era già stato concesso un contributo a Trentino Trasporti di 7.895.200 euro, a valere sulle risorse del Fondo Complementare Pnrr, per l'acquisto di 9 autobus elettrici e della relativa infrastruttura di ricarica.

Prosegue quindi l’investimento per il rinnovo della flotta di mezzi in circolazione per il servizio di trasporto pubblico, con particolare attenzione a quelli a metano, in coerenza con le previsioni del Piano energetico ambientale provinciale. I mezzi a metano rappresentano oggi il 52% della flotta dei veicoli urbani a Trento (dove totalizzano il 57 % delle percorrenze).

Con precedenti deliberazioni era già stato inoltre previsto l'acquisto di 45 bus urbani a metano e 23 autobus extraurbani, per un importo complessivo di circa 17,5 milioni di euro. La fornitura di ulteriori 45 autobus a metano permetterà di portare la flotta degli autobus a metano di Trentino Trasporti da 67 a 85 mezzi nel 2022.

(lr)


Immagini