Venerdì, 16 Luglio 2021 - 15:32 Comunicato 1901

33 positivi, ma rimangono a zero i decessi. Vaccinazioni a quota 515.175
Coronavirus: dal bollettino di venerdì 16 luglio 2021

I decessi per fortuna restano a zero, ma il trend dei contagi si conferma in crescita anche in Trentino dove nelle ultime 24 ore sono 33 i nuovi casi positivi rilevati tramite circa 1.500 tamponi. Le vaccinazioni intanto hanno superato quota 515.000 e le autorità sanitarie, stante i dati che mostrano una ripresa della diffusione del virus, rilanciano con forza l’appello ad aderire alla campagna vaccinale

Ieri il Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento ha analizzato 427 tamponi molecolari dai quali sono emersi 10 nuovi casi positivi, più la conferma di 3 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi sono stati 1.069 attraverso i quali sono stati identificati 23 nuovi contagi.
Fra i nuovi positivi ci sono 2 piccolissimi (fascia 0-2 anni) e poi 1 bambino tra 3-5 anni, 1 tra 6-10 anni, 1 tra 11-13 anni e 5 ragazzi tra 14-19 anni.
Spostandosi in su con gli anni troviamo solo 1 nuovo contagio in fascia 70-79 anni.
Dall’ospedale arriva invece la notizia che 1 dei 2 pazienti ricoverati ieri è stato dimesso: resta pertanto solo 1 paziente, quello ricoverato nel reparto di rianimazione.
Con altri 7 nuovi guariti, il numero di chi, dall’inizio della pandemia, ha superato l’infezione sale a 44.432.
Come anticipato, i vaccini somministrati finora sono 515.175 (dato di questa mattina) di cui 206.415 seconde dosi. A cittadini Over 80 sono state somministrate 66.568 dosi, mentre nelle fasce 70-79 anni e 60-69 anni le somministrazioni sono rispettivamente 87.823 e 100.456.

(gp)


Immagini