Comunicato 28 Martedì, 09 Gennaio 2018 - 17:18

La rassegna è in programma a Trento dal 14 gennaio al 25 marzo
Undici pomeriggi in platea con «La Vetrina del Teatro Co.F.As.»

Sarà la rassegna a carattere provinciale “La Vetrina del Teatro Co.F.As.” ad aprire con ben undici spettacoli, in calendario a Trento dalla metà di gennaio a fine marzo, l'edizione 2018 di “Palcoscenico Trentino”, iniziativa culturale organizzata per la ventiduesima volta dalla Federazione provinciale delle Compagnie amatoriali. Le recite, che saranno ospitate al Teatro “San Marco”, sono previste a partire dal 14 gennaio, alla domenica pomeriggio, sempre con inizio alle ore 16.00. Il cartellone, articolato su undici titoli (due in più rispetto alla scorsa edizione), è stato illustrato oggi a Trento nell’ambito della piattaforma di comunicazione Cultura Informa dal presidente della Co.F.As. Gino Tarter e dai rappresentanti della compagnie partecipanti. E’ intervenuto all’incontro con i giornalisti l’assessore alla Cultura del Comune di Trento. Quattro delle undici rappresentazioni in programma sono in lingua italiana, sei si esprimono attraverso la parlata dialettale trentina ed uno spettacolo le utilizza entrambe. La manifestazione gode del patrocinio e del sostegno finanziario della Provincia autonoma di Trento – Assessorato alla Cultura e del contributo della Regione autonoma Trentino – Alto-Adige/Südtirol.

Primo appuntamento domenica 14 gennaio con la Filodrammatica di Viarago che porterà in scena «LE SORELLE TRAPUNTA», una divertente commedia della bergamasca Giusy Cattaneo, tradotta dalla compagnia in dialetto trentino, che ha per protagoniste due sorelle gemelle tutte casa e chiesa, ma solo fino ad un certo punto della loro vita. Sarà una storia “al femminile” anche quella che la Filodrammatica di Ora racconterà il 21 gennaio conquattro donne accomunate da un incredibile destino in «TANGO, MONSIEUR?» del catanese Aldo Lo Castro. Divertimento assicurato anche con «RIDI E LASSA RIDER», un monologo di e con Loredana Cont che sarà in scena domenica 28 gennaio. Porta la firma di Roberto Fera, autore di spicco del teatro popolare lombardo, «LA MOGLIE, L’AMANTE E… IL MONSIGNORE» che il 4 febbraio farà sorridere il pubblico nell’interpretazione della Filodrammatica di Civezzano. E’ un classico del teatro brillante «LA CENA DEI CRETINI» del commediografo francese Francis Veber che il Gruppo Teatrale Tuenno porterà al S. Marco domenica 11 febbraio, mentre ci porta nel mondo delle favole il Gruppo Teatrale “I Sottotesto” di Nogaredo con «EL PRINCIPE REMENGO ovverosia: al temp dele cicogne… storie de amori e de rogne» di Graziano Ferrari, in scena il 18 febbraio. La complicata gestione di un appartamento in affitto (lo dice il titolo) sarà portata sulle scene il 25 febbraio dall’Associazione Teatrale “Figli delle stelle” di Ospedaletto nel testo di Lorena Guerzoni «DIECI SOTTO UN TETTO»,mentre il Gruppo “Amici del Teatro” di Serravalle proporrà al pubblico nella giornata elettorale del 4 marzo «EL CAMP DEI FRATI», una commedia di Peppino De Filippo portata al successo in Trentino fin dagli anni sessanta dalla versione dialettale realizzata da Silvio Castelli. Il thriller teatrale «TRAPPOLA PER TOPI» di Agatha Christie sarà proposto domenica 11 marzo dalla Compagnia “Appunti & Scarabocchi” di Gardolo e «VAGO MA… TORNO!», che Giusy Zanvettor ha tratto da “I tre testamenti” di Giuseppina Cattaneo, sarà portato in scena il 18 marzo dalla Compagnia “Aldebaran” di Ziano di Fiemme. “La Vetrina del Teatro Co.F.As.” si chiuderà domenica 25 marzo con «COMPAGNIA AMATORIALE (e se fussa la fin dela legge Marlin?)» un divertente testo dell’autore umbro Italo Conti adattato e tradotto in dialetto trentino da Federico Gozzer per la Filodrammatica “La Logeta” di Gardolo.
«Nello stilare il calendario della rassegna – ha spiegato Gino Tarter – ci siamo posti l'obiettivo di offrire al pubblico della città capoluogo un’ampia panoramica delle produzioni di teatro amatoriale realizzate in provincia di Trento (si va dalla Vallagarina alla Valle dell’Adige, dalla Val di Non alla Valle di Fiemme fino all’Alta e Bassa Valsugana) proponendo allestimenti di buona fattura che si caratterizzano prevalentemente per comicità e umorismo».

Immagini

(fl)


Potrebbe interessarti

CULTURA , SCUOLA
Venerdì, 09 Febbraio 2018

Insegnanti: Un sabato al Mart

L’Area educazione e mediazione culturale organizza un confronto con il Direttore del Mart, Gianfranco Maraniello, riservato agli insegnanti e ai docenti.

Leggi
Venerdì, 06 Novembre 2015

Trentino Comunità n.45

I 25 anni del “Progettone” - Il quadro dell'offerta scolastica ed educativa provinciale - Terremoto del 2012: un accordo di collaborazione con il comune di Novi di Modena - "Lezioni di storia": ci si sposta a Rovereto

Ascolta
Venerdì, 09 Ottobre 2015

Trentino Comunità n.41

L'abbraccio del Trentino a Samantha Cristoforetti - Il 24 ottobre allo stadio Quercia di Rovereto in campo la Nazionale italiana cantanti e il Soccorso alpino trentino per la partita di calcio “Trentino for Nepal” - Mobilita’ elettrica: firmato un protocollo con il Consorzio dei comuni...

Ascolta
Venerdì, 06 Febbraio 2015

Trentino Comunità n° 6

Imparare lavorando: via libera al modello duale nella formazione professionale - Irap e addizionale Irpef: firmata la convenzione fra Provincia e Agenzia delle entrate - Protonterapia nei Livelli essenziali di assistenza - Festival della gioventù dell’Euregio 2015

Ascolta