Mercoledì, 18 Aprile 2018 - 15:25 Comunicato 786

Domani a Trento la partigiana Lidia Menapace
Una storia di famiglia sullo sfondo della seconda guerra mondiale

Sarà dedicato al libro di Pierpaolo Dalla Vecchia “So che tornerai” l'ultimo appuntamento della rassegna “Lib(e)ri dialoghi”, organizzata dalla Biblioteca della Fondazione Museo storico del Trentino. L'appuntamento è in via Torre d'Augusto a Trento, giovedì 19 aprile alle ore 17.30. L'autore dialogherà con la partigiana Lidia Menapace.

Il libro di Pierpaolo Dalla Vecchia “So che tornerai: una grande storia di dolore e d'amore della mia famiglia” (Trento: Effe e Erre, 2016) ha come sfondo le vicende vissute dal padre dell'autore, Alfredo, che dopo aver combattuto in Etiopia nel 1935, fu richiamato come tanti altri alle armi nel 1941 e mandato prima sul fronte greco e quindi su quello russo dove fu fatto prigioniero e mandato nel Caucaso. Fece ritorno a Bolzano nel novembre del 1945. Antimilitarista e pacifista, Alfredo Dalla Vecchia portò con sé dall'Africa anche numerose fotografie a documentazione dei crimini del Fascismo coloniale.

Giovedì 19 aprile alle 17.30, a parlare di questa storia di famiglia, sulla quale domina la lunga e ininterrotta storia d'amore tra il protagonista e la moglie, saranno l'autore Pier Paolo Dalla Vecchia e Lidia Menapace, già senatrice della Repubblica, staffetta partigiana e femminista, costantemente impegnata a difesa dei principi della democrazia e dei diritti delle donne.
Lorenzo Merlini leggerà alcuni pagine significative del libro.

(fr)


Immagini