Comunicato 1842 Venerdì, 07 Luglio 2017 - 13:52

Conclusi positivamente i primi due anni di sperimentazione
“Un giorno a scuola”: l’app per dispositivi mobili al servizio di genitori e insegnanti delle scuole dell’infanzia provinciali trentine

Una app concepita con l’obiettivo di rendere più efficace la comunicazione tra la scuola e le famiglie dei bimbi che frequentano le scuole dell’infanzia provinciali. È questo lo scopo dell’applicazione per dispositivi mobili “Un giorno a scuola”, predisposta dall’Ufficio Innovazione e informatica e dall’Ufficio Infanzia della Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività INF@NZIA DIGI.tales 3.6. La sperimentazione, avvenuta positivamente in due scuole della provincia nel corso degli ultimi due anni scolastici, potrebbe ora essere estesa a un maggior numero di scuole.

Si è concluso positivamente il secondo anno di sperimentazione di una applicazione per dispositivi mobili finalizzata a rendere più efficace la comunicazione genitori-insegnanti rivolta alle scuole dell’infanzia provinciali. 

Il progetto, supervisionato dall’Ufficio Innovazione e informatica e dall’Ufficio Infanzia, si è svolto per due anni nella scuola di Cogolo di Peio e quest’anno anche nella scuola di Povo di Trento. Gli obiettivi specifici del progetto sono stati quelli di rendere più efficace la comunicazione tra genitori e insegnanti, moltiplicando le occasioni informali di incontro, dialogo e condivisione di intenti. Inoltre, si è cercato di creare sedi e strumenti di “incontro virtuale” per sollecitare un coinvolgimento attivo da parte del genitore. 

L’applicazione mobile è stata predisposta in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività INF@NZIA DIGI.tales 3.6. Tra i vari obiettivi descritti nel programma, il progetto ha puntato al miglioramento della trasparenza informativa, dell’efficienza amministrativa e della comunicazione scuola-famiglia e alla progettazione di ambienti di interazione a supporto di attività informative, formative, collaborative e relazionali dei diversi attori coinvolti (insegnanti e genitori). 

Gli insegnanti coinvolti nel progetto sono stati 17 su 5 sezioni per un totale di 112 bambini iscritti. I genitori che hanno utilizzato l’applicazione sono stati 139. L’esperienza ha dato risultati molto positivi, con soddisfazione espressa da genitori e insegnanti riguardo alla diffusione rapida delle comunicazioni e al risparmio di tempo. Ogni sezione delle scuole dell’infanzia coinvolte nel progetto è stata dotata di un tablet, con collegamento internet. I genitori hanno potuto scaricare l’applicazione direttamente sul proprio smartphone ricevendo così le informazioni in tempo reale. Considerato l’apprezzamento ricevuto da questa modalità di interazione tramite app si pensa ora di estenderla ad un numero maggiore di scuole. 

Immagini

(c.ze.)


Potrebbe interessarti

SCUOLA
Venerdì, 15 Settembre 2017

Stanziati ulteriori 500.000 a favore delle fragilità educative

Lo aveva anticipato nei giorni scorsi il governatore del Trentino Ugo Rossi, nel corso delle visite inaugurali per il nuovo anno scolastico alle scuole trentine. “L’inizio della scuola – aveva detto Rossi – è servito anche per un ultimo aggiornamento sul fronte delle esigenze...

Leggi
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE , SALUTE
Venerdì, 15 Settembre 2017

Alfabetizzazione motoria, prosegue la collaborazione con il CONI

Nella scuola trentina si continua ad investire nell’educazione motoria, partendo dai più piccoli. Proseguirà infatti anche in questo anno scolastico la collaborazione con il CONI per il progetto “Alfabetizzazione motoria nella scuola primaria”, avviato con successo da qualche anno....

Leggi
FAMIGLIA , GIOVANI
Venerdì, 15 Settembre 2017

Cyberbullismo e uso consapevole della rete: arriva il bando per le scuole

“E-ducare alla rete per la cittadinanza digitale e per contrastare il cyberbullismo”: è questo il titolo del bando rivolto alle scuole per sostenere l'educazione all'uso corretto delle nuove tecnologie, approvato oggi in Giunta su proposta del presidente Ugo Rossi e dell'assessora alle...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Paletta, A. (2015). Conclusions of the “Leadership for Learning” project in the Autonomous Province of Trento:what we have learned and education po...

Estratto – L’articolo conclusivo dello special issue da una serie di indicazioni operative derivanti dagli esiti della ricerca sulla Leadership per l’Apprendimento realizzata nelle scuole della Provincia di Trento. Vengono presentate le  possibili ricadute a livello dello...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C. (2015). Learning more about leadership that makes a difference: lessons learned in the field. (pp. 213-226)

Estratto – Questo articolo esplora l’importanza di una leadership che è autentica per natura. In un contesto determinato da obiettivi fissati, per la fretta di ottenere particolari risultati, spesso c’è solo un focus sulla performatività risultante in un contesto in cui...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C., Paletta, A. & Alimehmeti, G. (2015). Observation of head teachers in the field: administrative, management and leadership issues. (pp....

Estratto – Questo articolo presenta il metodo basato sull’osservazione partecipativa quale dispositivo di ricerca utile a migliorare la nostra comprensione del lavoro dei dirigenti scolastici. L’applicazione di questo metodo ha fornito un ritratto realistico di come un gruppo di...

Leggi
Emigrazione , Famiglia
Mercoledì, 28 Giugno 2017

Trentino Comunità n.24

Festa provinciale dell'Emigrazione dal 6 al 9 luglio - Progettone: 350 posti di lavoro in più nel 2017 - Due corsi di alta formazione professionale post diploma - Contributi della Provincia per la formazione post-diploma

Ascolta
Venerdì, 23 Giugno 2017

Trentino Comunità n.23

In arrivo l'assegno unico provinciale: un nuovo welfare di comunità - Agenzia del Lavoro: aperte le iscrizioni ai gruppi di sostegno attivo alla ricollocazione - Da sabato 24 giugno entrano in vigore gli orari estivi del servizio extraurbano e della Trento-Malè - Scuola dell'infanzia: sono...

Ascolta
Scuola
Giovedì, 28 Luglio 2016

Trentino Comunità n.31

La ferrovia Trento- Malè arriva a Mezzana: inaugurati il prolungamento e la stazione - Banda ultralarga: sottoscritto l'accordo di programma tra Provincia e Ministero dello sviluppo economico - Nuova imprenditorialità in Trentino c’è voglia di mettersi in proprio - Abbonamenti al...

Ascolta