Venerdì, 18 Maggio 2018 - 16:13 Comunicato 1068

Il bando è rivolto alle istituzioni scolastiche provinciali
Tirocini di mobilità internazionale per gli studenti: 200.000 euro per progetti scuola-lavoro all’estero

La Giunta provinciale ha approvato oggi un bando per un importo complessivo di 200.000 euro rivolto alle scuole, per il finanziamento di progetti di alternanza scuola-lavoro all’estero, in lingua inglese e tedesca. L’iniziativa ha lo scopo di favorire l’apprendimento della lingua straniera congiuntamente all’acquisizione di competenze e capacità professionali ed è rivolta agli studenti delle classi terze, quarte e quinte delle istituzioni di istruzione secondaria di secondo grado provinciali. Le scuole interessate potranno presentare le proposte progettuali entro il 7 giugno 2018 all’Ufficio Programmazione e gestione della secondaria e formazione professionale del Dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento.

Il tirocinio, ossia un periodo di formazione on the job presso un’azienda o un ente, costituisce un’occasione di conoscenza diretta del mondo del lavoro e di acquisizione di specifiche professionalità. L’acquisizione di competenze si amplia ulteriormente se esperienze di questo tipo vengono effettuate in Paesi stranieri. All’estero, infatti, i ragazzi hanno la possibilità di confrontarsi con culture diverse e, in caso di tirocini lavorativi, hanno la possibilità di apprendere una lingua straniera unitamente a nuove competenze lavorative.

Nel corso della XV legislatura molti sono stati i provvedimenti promossi dalla Giunta provinciale a sostegno di esperienze di mobilità internazionale. Ad essi si aggiunge il bando approvato oggi, che mette a disposizione delle scuole secondarie di secondo grado un importo di 200.000 euro per il finanziamento di progetti di tirocinio all’estero, rivolti al triennio superiore.

I progetti proposti dalle scuole dovranno essere finalizzati:

a) al sostegno e all’attuazione del Piano Trentino Trilingue;

b) all’apprendimento congiunto della lingua straniera inglese e tedesca e di competenze e capacità professionali;

c) alla realizzazione di momenti di alternanza scuola-lavoro all’estero in lingua inglese e tedesca nell’ambito del percorso scolastico, anche ai sensi di quanto previsto dalla “Buona scuola”, volti al miglioramento del livello di competenze trasversali e specifiche, nonché di possibili certificazioni dei crediti; 

d) al sostegno della crescita professionale degli studenti attraverso l’apprendimento congiunto in ambito scolastico e lavorativo nonché ad agevolare ed orientare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro europeo e delle sue opportunità;

e) allo sviluppo e strutturazione di partnership con enti europei al fine di favorire l’internazionalizzazione e realizzare un flusso costante di uscite per tirocini;

f) a promuovere miglioramenti della qualità e l'eccellenza dei percorsi formativi.

Le scuole interessate al finanziamento potranno presentare le proposte progettuali entro il 7 giugno 2018 all’Ufficio Programmazione e gestione della secondaria e formazione professionale del Dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento.

(c.ze.)


Immagini