Venerdì, 10 Agosto 2018 - 12:10 Comunicato 1932

L’Istituto di istruzione “Martini” di Mezzolombardo è capofila
Tecnico manutentore di elicotteri: avviata la progettazione di un percorso di abilitazione

Prende ufficialmente il via un progetto per la definizione di un percorso di Alta Formazione Professionale per il rilascio del titolo abilitante alla funzione di tecnico manutentore di elicotteri a turbina. Si tratta di un risultato frutto del protocollo siglato lo scorso ottobre da Provincia, Università di Trento, Trentino Sviluppo, Fondazione Mach, Aeroporto Caproni, Italfly e Istituto “Martino Martini ” di Mezzolombardo, con lo scopo di sviluppare la filiera della formazione aeronautica in Trentino. Il gruppo di coordinamento, costituito a seguito del protocollo, ha individuato, tra le figure necessarie sul territorio trentino, quella del manutentore di elicotteri, registrando un aumento del fabbisogno di questa figura sia a livello locale che nazionale.
Con il provvedimento approvato oggi dalla Giunta provinciale si dà avvio alla definizione del percorso e si assegna all’Istituto “Martino Martini” di Mezzolombardo il coordinamento e la gestione del progetto per l’accreditamento all’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile). Per l’attuazione delle attività previste sono stati stanziati 200.000 euro ed è stato costituito anche un gruppo di lavoro da affiancare all’Istituto di istruzione “Martino Martini” composto dal Dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento, dal Nucleo Elicotteri del Servizio Antincendi e protezione civile della Provincia autonoma di Trento e dal principale partner industriale del settore manutenzione elicotteri presente sul territorio - Helicopters Italia – al fine di verificare i requisiti richiesti da ENAC per la relativa certificazione.

Sono ingenti gli sforzi attuati dalla Provincia per ottenere un sistema integrato tra politiche dello sviluppo, del lavoro e della conoscenza. In questo contesto si inquadra anche il progetto

per la definizione di un percorso di Alta Formazione Professionale per il rilascio del titolo abilitante alla funzione di tecnico manutentore di elicotteri a turbina. Coordinatore e gestore del progetto per l’accreditamento ENAC sarà l’istituto di istruzione “Martino Martini “ di Mezzolombardo.

L’Istituto avrà il compito di elaborare un progetto generale da proporre ad ENAC con relativo organigramma organizzativo (figure chiave: accountable manager, quality manager, training manager, staff di trainers ed examiners), il Syllabus di implementazione della parte didattica consistente nei 12 moduli teorico-pratici necessari per l’ottenimento della certificazione LMA A3, B1.3 e B2, l’elaborazione del database dei quesiti degli esami con i requisiti di attendibilità, congruità e numerosità richiesti da ENAC per lo svolgimento dei relativi test per singolo modulo. Avrà inoltre l’onere di stipulare accordi con primarie aziende del settore che consentano di effettuare la parte pratica di tali moduli e l’attività di manutenzione in contesto reale.

Per facilitare il coordinamento delle attività, per le quali è stato stanziato un importo pari a 200.000 euro, è stato costituito un gruppo di lavoro da affiancare all’Istituto  “Martino Martini” composto dal Dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento, dal Nucleo Elicotteri del Servizio Antincendi e protezione civile della Provincia autonoma di Trento e dal principale partner industriale del settore manutenzione elicotteri presente sul territorio - Helicopters Italia.

Ultimate le fasi previste per l’accreditamento ENAC, il percorso sarà attivato all’interno del sistema dell’Alta Formazione Professionale a partire dall’anno formativo 2019/2020.

(c.ze.)


Immagini