Comunicato 1982 Lunedì, 24 Luglio 2017 - 15:40

Domande entro il 5 agosto, il percorso formativo inizia a settembre
“Talìa”: giovani donne e imprese, più vicine grazie al digitale

Un’opportunità per venti donne con meno di 36 anni, disoccupate e laureate in discipline non scientifiche, che non rientrano nell'ambito Stem - Science, Technology, Engineering and Mathematichs; un percorso formativo di sviluppo delle competenze digitali di 91 ore e un tirocinio in azienda di otto settimane: è l’edizione 2017, la seconda, di “Talìa”, quest’anno dedicata alla memoria di Clara Fresca Fantoni, la direttrice generale di Informatica Trentina, recentemente scomparsa, che ha promosso e sostenuto fortemente il progetto.
“L’occupazione femminile – ha evidenziato il vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi – è un argomento che riguarda l’ambito dei diritti e delle opportunità ma anche dell’efficienza complessiva del sistema produttivo, che ha bisogno che sempre più donne abbiano l’opportunità di lavorare. Per questo si deve continuare ad investire, provando anche strade nuove, e utilizzando strumenti diversi ma complementari come gli incentivi per chi assume, le politiche di conciliazione, lo sviluppo di opportunità formative, i tirocini in azienda, l’orientamento, un rapporto tra scuola e mondo del lavoro che aiuti a far emergere i talenti.”

“Per quanto riguarda l’esperienza dell’edizione 2016 – ha ricordato la dirigente generale di Agenzia del Lavoro Antonella Chiusole – i risultati sono stati positivi. Il 90% delle aziende coinvolte ha espresso infatti un chiaro apprezzamento. Le venticinque partecipanti si sono dette complessivamente soddisfatte. Quattordici di queste risultano occupate. A queste si devono aggiungere due impegnate in progetti di servizio civile e altre due in attività di formazione”.
Partendo dalla preparazione umanistica delle candidate, il percorso formativo “Talìa” vuole valorizzare le loro attitudini comunicative in un’ottica innovativa.
Il bagaglio professionale delle partecipanti viene arricchito con conoscenze e competenze attinenti al social media marketing e un tirocinio in aziende trentine finalizzato ad attivare e gestire i canali social, per migliorare il posizionamento competitivo dell'azienda.
Rispetto allo scorso anno le principali novità riguardano il potenziamento della durata del percorso (passato da 80 a 91 ore) e una partnership più stretta con le associazioni imprenditoriali coinvolte, con l’obiettivo di diffondere la conoscenza del progetto tra gli associati e promuovere la loro adesione come aziende ospitanti.
A fronte della disponibilità ad accogliere in tirocinio, le imprese trentine che sceglieranno di aderire a “Talìa”, potranno beneficiare di una risorsa formata sui temi del social media marketing in grado di offrire un servizio di consulenza. Durante le 8 settimane previste dal progetto la tirocinante sarà seguita a distanza da un mentore ICT, che si occuperà di attivare o gestire i canali social aziendali, analizzare il posizionamento competitivo dell'azienda e di definire, assieme all'azienda, le possibili azioni di miglioramento. Le giovani laureate potranno così sperimentare le conoscenze acquisite durante la fase formativa e promuovere l'alfabetizzazione digitale anche in azienda.
Il progetto è frutto di una partnership tra Agenzia del Lavoro, Informatica Trentina S.p.A., Confindustria Trento, Confcommercio - Trentino e Associazione Artigiani e piccole imprese della provincia di Trento.
“Nei nostri compiti rientra – ha ricordato Mauro Piffer di Informatica Trentina – quello di assistere il processo di trasformazione digitale per rendere il sistema sempre più competitivo”.
“Talìa” rispecchia quanto previsto nel Piano di lavoro della Provincia autonoma di Trento 2015 -2018 –– che, dedica particolare attenzione alle iniziative che promuovono l'occupazione femminile e prevede, tra gli altri, progetti di inserimento occupazionale per le giovani disoccupate volti a ridurre il gap digitale e tecnologico tra donne e uomini.
“E’ stata un’occasione importante – ha detto Alessia Vinante, che ha partecipato all’edizione 2016 – che mi ha permesso di capire che gli strumenti digitali, usati nella vita personale di relazione, possono avere un utilizzo pratico legato all’attività delle aziende”. Dell’esperienza fatta nella prima edizione ha parlato anche Chiara Simoni delle “Cantine Monfort” che ha espresso soddisfazione rispetto al tirocinio.
Le iscrizioni, per l’edizione di quest’anno, resteranno aperte fino al 5 agosto, mentre il percorso formativo prenderà avvio i primi giorni di settembre.
Eventuali candidate interessate, in possesso dei requisiti richiesti, possono iscriversi facendo riferimento alle istruzioni riportate al link http://www.agenzialavoro.tn.it/notizie/Talia2017.
Interviste, fotografie e immagini a cura dell'Ufficio stampa

Immagini

()


Potrebbe interessarti

CULTURA , GIOVANI
Giovedì, 14 Dicembre 2017

Itinerari Deperiani. Passeggiate fuoriporta

Gli studenti delle classi 4A Grafica e 4D Design del Liceo Artistico “Depero” di Rovereto hanno ideato un percorso ricco di valenze culturali e turistiche, che contribuisce alla valorizzazione della figura di Fortunato Depero e alla riscoperta del territorio attraverso gli occhi...

Leggi
ECONOMIA , SCUOLA
Lunedì, 11 Dicembre 2017

Otto nuovi "Maestri Artigiani Carpentieri in Legno"

Otto nuovi "Maestri Artigiani Carpentieri in Legno" hanno ricevuto, nei giorni scorsi, l'attestato dalle mani del vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi. La consegna si è svolta (giovedì 7 dicembre) presso il palazzo della Provincia, alla...

Leggi
FESTIVAL DELLA FAMIGLIA
Sabato, 02 Dicembre 2017

Al Festival della Famiglia arriva la creatività delle politiche giovanili

Il Simposio di Trento ha ospitato venerdì 1°dicembre un momento informale di confronto dal titolo "Attori del cambiamento: giovani scenari generativi", rivolto a chi vive e costruisce giorno per giorno le politiche destinate ai giovani. “La provincia crede nei giovani e nel...

Leggi
Martedì, 01 Settembre 2015

Il Trentino ad Expo 2015. L'energia della biodiversità

Sarà il Trentino dell’identità e delle eccellenze quello che nel 2015 parteciperà all’Expo di Milano, l’esposizione universale in programma dal 1° maggio al 31 ottobre. Nella cornice "futuristica" del Muse, il Trentino ha ufficializzato l’1 dicembre scorso la propria...

Leggi
Giovedì, 26 Marzo 2015

2015: più competenti e più competitivi

Sono tre gli episodi che hanno caratterizzato questa parte finale del 2014, le cui conseguenze ci accompagneranno per tutto il prossimo 2015 (e negli anni a venire). Tre atti, tre “soglie” che renderanno la nostra Autonomia più matura e pronta ad entrare nella sua terza fase, che...

Leggi
Giovedì, 26 Febbraio 2015

Al via il Fondo strategico per le piccole e medie imprese

Un’alleanza fra pubblico e privato per sostenere il sistema produttivo locale, con risorse finanziare integrative a quelle del credito banca rio. È questo il senso del Fondo strategico Trentino-Alto Adige promosso dalla Regione Trentino-Alto Adige in collaborazione con la Provincia...

Leggi
Giovedì, 07 Settembre 2017

Trentino Comunità n.34

Assegno unico provinciale: si parte dal 1 gennaio 2018 - Giornata dell'Autonomia: in Sala Depero la cerimonia ufficiale - Bisogni educativi speciali: in arrivo ulteriori risorse - "Fisicittà": Trento si prepara all'incontro con la fisica

Ascolta
Emigrazione , Famiglia
Mercoledì, 28 Giugno 2017

Trentino Comunità n.24

Festa provinciale dell'Emigrazione dal 6 al 9 luglio - Progettone: 350 posti di lavoro in più nel 2017 - Due corsi di alta formazione professionale post diploma - Contributi della Provincia per la formazione post-diploma

Ascolta
Venerdì, 23 Giugno 2017

Trentino Comunità n.23

In arrivo l'assegno unico provinciale: un nuovo welfare di comunità - Agenzia del Lavoro: aperte le iscrizioni ai gruppi di sostegno attivo alla ricollocazione - Da sabato 24 giugno entrano in vigore gli orari estivi del servizio extraurbano e della Trento-Malè - Scuola dell'infanzia: sono...

Ascolta