Venerdì, 15 Settembre 2017 - 13:46 Comunicato 2412

Confermata l’attenzione della Giunta ai bisogni educativi speciali
Stanziati ulteriori 500.000 a favore delle fragilità educative

Lo aveva anticipato nei giorni scorsi il governatore del Trentino Ugo Rossi, nel corso delle visite inaugurali per il nuovo anno scolastico alle scuole trentine. “L’inizio della scuola – aveva detto Rossi – è servito anche per un ultimo aggiornamento sul fronte delle esigenze espresse dai bisogni educativi speciali. La Giunta – aveva sottolineato Rossi - delibererà a breve l’aumento delle risorse al fine di dare risposta a tutti i fabbisogni vecchi e nuovi”. Nella seduta odierna la Giunta, nell’apportare la variazione al bilancio 2017- 2019, ha assegnato l’importo di 500.000 euro incrementando le risorse dedicate ai bisogni educativi speciali.

Al fine di rispondere appropriatamente alle esigenze degli alunni con difficoltà la Giunta provinciale, su proposta del governatore Rossi, ha assegnato ulteriori 500.000. Lo stanziamento rientra nel provvedimento approvato oggi in materia di “variazioni al bilancio di previsione 2017-2019” ed è finalizzato all’inclusione di tutti gli studenti che necessitano di un’attenzione particolare perché “ la scuola che vogliamo – ha detto Rossi – è una scuola inclusiva che combatte ogni tipo di marginalità”.

 

(c.ze.)


Immagini