Lunedì, 19 Giugno 2023 - 16:04 Comunicato 1864

Questa mattina l’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro ha visitato lo stabilimento assieme ai vertici dell’azienda roveretana
Spinelli in visita a La Segnaletica di Rovereto

Un’impresa dall’elevatissima capacità produttiva. Nella mattinata odierna, accolto dal proprietario Alessandro Stiz e dal figlio Leonardo, l’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli ha fatto visita alla ditta La Segnaletica, nella zona industriale di Rovereto, osservandone tutti i processi. “L’azienda roveretana – ha chiarito l’assessore - rappresenta un’eccellenza trentina nella produzione di segnali stradali verticali; fa parte di un importante gruppo internazionale ma, cosa fondamentale nel contesto odierno, dà lavoro e fa crescere professionalità importanti, in particolare giovani che vengono assunti attraverso un percorso scolastico dedicato a questo tipo di attività”.
Leonardo Stiz, Achille Spinelli, Alessandro Stiz [ Juliet Astafan - Archivio Ufficio Stampa PAT ]

Tra le più avanzate sulla stampa digitale e tra le maggiori fornitrici di segnali nel Paese per le aziende di segnaletica, l’impresa di Rovereto vanta una capacità produttiva tra le più alte a livello nazionale. Attiva in passato anche nella segnaletica orizzontale, è di pochi anni fa la decisione di dedicarsi soltanto a quella verticale e di spostarsi da Volano a Rovereto triplicando gli spazi a disposizione.

Attualmente dà lavoro a 19 dipendenti (numeri in crescita), in gran parte giovani, e sta esplorando i mercati europei per ampliare ancora di più il proprio raggio d’azione. “Un’attività in salute – ha concluso Spinelli – e con ulteriori margini di crescita. Sfruttando tecnologie all’avanguardia e innovazione riesce a porsi sul mercato in maniera adeguata con un successo sempre maggiore. Noi come Provincia siamo molto vicini alle realtà che, come La Segnaletica, sanno essere competitive sui mercati ed offrono lavoro qualificato a giovani e a giovani donne”.

(pt)


Immagini