Mercoledì, 19 Dicembre 2018 - 17:24 Comunicato 3043

Alla Tridentum romana mostre e visite guidate
Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, le aperture delle festività natalizie

Durante le festività il S.A.S.S., Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, a Trento sotto Piazza Cesare Battisti, è visitabile da martedì a domenica con orario 9-13 e 14-17.30; chiuso il 25 dicembre e il 1° gennaio.

Nascosto nelle viscere della città, in parte sotto la piazza addobbata a festa per il mercatino di Natale e in parte sotto il Teatro Sociale nel sottosuolo di Palazzo Festi, il S.A.S.S. offre più di un buon motivo per una visita. Innanzitutto la possibilità di immergersi nelle atmosfere dell’antica Tridentum, la città fondata dai Romani nel I sec a.C. e scoprire quanto erano ingegnosi e abili i nostri antenati. E ancora camminare sul basolato di un antico decumano, una strada cittadina con andamento est ovest che porta i segni del passaggio dei carri. Proseguendo lungo il sito il percorso di visita conduce negli ambienti di una domus decorata con mosaici policromi a testimonianza del gusto di chi l’abitava.

Il S.A.S.S. propone inoltre due mostre che meritano di essere visitate: “Ostriche e vino. In cucina con gli antichi romani” è un excursus sulle abitudini alimentari e la cucina in età romana sulle sponde dell'Adige, mentre “Immagini latenti 1919-1920” presenta quaranta stampe fotografiche, selezione degli oltre duecento negativi originali realizzati da Ettore Dal Rì tra il 1919 e il 1920, nel suo viaggio dal Trentino all’estremo oriente.

Per saperne di più l’Ufficio beni archeologici propone visite guidate al sito venerdì 21 dicembre alle ore 15 e domenica 6 gennaio alle ore 16. Informazioni e prenotazioni al numero telefonico 0461 230171.

E a pochi passi dal S.A.S.S., nella Cappella Vantini di Palazzo Thun in via delle Orne, è visitabile un’altra mostra curata dall’Ufficio beni archeologici provinciale nell’ambito del centenario della fine della Grande Guerra. Si tratta di storie senza Storia. Tracce di uomini in guerra (1914-1918)”che espone i materiali messi in luce negli interventi di recupero di resti di soldati della Prima guerra mondiale effettuati sul ghiacciaio del Presena e alle pendici occidentali del Corno di Cavento nel Gruppo dell'Adamello (orario 9.30-13/14-18, ingresso libero).

Informazioni

Provincia autonoma di Trento

Soprintendenza per i beni culturali

Ufficio beni archeologici

Via Mantova, 67 - 38122 Trento

Tel. 0461 492161

uff.beniarcheologici@provincia.tn.it

www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia

(md)


Immagini