Comunicato 330 Famiglia Giovani Politiche sociali

Venerdì, 17 Febbraio 2017 - 12:39

Approvati oggi dalla Giunta provinciale su proposta del presidente Rossi
Soggiorni estivi socio-educativi: ecco i criteri e le modalità 2017 per la concessione dei contributi agli enti

La Giunta provinciale, su proposta del presidente Ugo Rossi, ha approvato i criteri e le modalità di concessione dei contributi per la realizzazione di attività di soggiorno socio-educativo a favore dei giovani trentini per l'anno 2017. Gli enti interessati potranno presentare domanda per l’ottenimento del contributo all’Agenzia per la Famiglia, la natalità e le politiche giovanili dal 2 maggio al 31 maggio 2017.

Con la legge provinciale n.6/2009, la Provincia autonoma di Trento può concedere contributi a enti, associazioni e soggetti senza scopo di lucro che offrono alle famiglie attività estive rivolte a bambini e ragazzi che al 31 maggio 2017 siano residenti in un comune della Provincia e non abbiano superato il 18° anno di età. La delibera provinciale approvata oggi individua i criteri per la concessione dei contributi per l’anno 2017 in favore dei soggetti che realizzano soggiorni estivi (colonie diurne, campeggi e soggiorni permanenti e marini) in favore della popolazione giovanile trentina nel periodo 1 giugno – 15 settembre 2017. Si tratta di esperienze di socializzazione finalizzate a fornire ai giovani occasioni di formazione e un sostegno alla crescita, sia come individui sia in gruppo, utili per favorire il benessere e lo sviluppo della persona.
È prevista l’assegnazione di una maggiorazione di contributo pro-capite per ogni presenza giornaliera se l’ente gestore, alla data di presentazione della domanda, risulta in possesso del marchio “Family in Trentino” o del certificato base “Family Audit”.
Le domande per l’ottenimento del contributo sono presentate all’Agenzia per la Famiglia, la natalità e le politiche giovanili dal 2 maggio al 31 maggio 2017.
La documentazione sarà disponibile sul sito dell’Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili: www.trentinofamiglia.it

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi allo Sportello Famiglia:
Via G. Grazioli n. 1 – 38122 Trento
Telefono 0461-493144; E-mail: sportello.famiglia@provincia.tn.it

(ab)


Potrebbe interessarti

Euregio: nasce la scuola per formare amministratori a misura d'Europa - Approvato il "Piano della fragilità dell’età evolutiva" -  Provincia e Trenitalia: ufficializzato il nuovo contratto - Sull'altopiano di Piné, due giorni dedicati al...

Udienza in Vaticano per 200 trentini- Minoranze linguistiche protagoniste nel processo di revisione dello Statuto- Giorno della memoria, l'incontro con Giovanni Maria Flick- Premio Arge Alp 2016: prorogata al 29 febbraio la presentazione dei progetti

L'abbraccio del Trentino a Samantha Cristoforetti - Il 24 ottobre allo stadio Quercia di Rovereto in campo la Nazionale italiana cantanti e il Soccorso alpino trentino per la partita di calcio “Trentino for Nepal” - Mobilita’ elettrica: firmato un...