Comunicato 679 Lunedì, 09 Aprile 2018 - 16:37

Proseguirà anche nell’anno scolastico 2018/2019 il potenziamento degli organici anche con la diminuzione del numero di studenti per classe
Scuola: arriva la figura dell’animatore digitale

Una scuola che punti sempre più sull'innovazione per preparare i giovani alle difficili sfide del mercato del lavoro e della vita. Questo l’obiettivo perseguito dalla Provincia e dalle istituzioni scolastiche del Trentino che nel corso della legislatura si è concretizzato con il potenziamento dell’offerta formativa, in particolare con il Piano per il trilinguismo e l’alternanza scuola lavoro. Novità che hanno portato ad un conseguente aumento degli organici. Su questa linea si muovono le due delibere approvate oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dal presidente Ugo Rossi, che fissano i criteri per la formazione delle classi e la determinazione dell’organico del personale docente, nel primo e nel secondo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2018/2019.

Fra le novità del prossimo anno, l’introduzione in tutte le istituzioni scolastiche della figura dell’animatore digitale, che avrà la funzione di rafforzare le attività d’innovazione nella didattica. In particolare tale figura, che sarà individuata dal dirigente scolastico, dovrà possedere buone competenze di formazione pluriennale, riguardanti la didattica negli ambienti digitali. A tale scopo, a ciascuna istituzione scolastica, viene garantita un’integrazione di organico che va da un minimo di 8 ore a un massimo di 12 ore settimanali, variabile a seconda del numero di studenti, da destinare all’esonero dall’insegnamento.
Proseguirà inoltre l’impegno per l’attuazione del Piano Trentino Trilingue, incrementando le risorse dedicate.
Un costante aumento di risorse umane a fronte di una sostanziale conferma del numero e della composizione delle classi, con una media che nella scuola primaria è di 18 alunni per classe (19 a livello nazionale), 21 nella scuola media (22 a livello nazionale) e 19 in quella superiore (21 a livello nazionale). Viene, inoltre, stabilito che in tutte le prime del secondo ciclo il numero massimo di studenti per classe viene ridotto a 26.

Immagini

(fm)


Potrebbe interessarti

ECONOMIA , LAVORO
Lunedì, 23 Aprile 2018

Marconi alla Meccatronica: dove il futuro si progetta assieme

“Ragazzi, ora tocca voi”. Questo semplice invito, rivolto dal governatore Ugo Rossi agli studenti dell’istituto Marconi di Rovereto, riassume molto bene il senso dell’operazione suggellata questa mattina dalla cerimonia di inaugurazione della nuova sede dell’alta formazione...

Leggi
SCUOLA
Venerdì, 20 Aprile 2018

L’Istituto Comprensivo Trento 1 vince il premio “inventiamo una banconota”

Sono due classi IV della primaria dell’Istituto Comprensivo Trento 1 ad essersi aggiudicate il premio di 1.000 euro, messo in palio dalla Banca d’Italia, nell’ambito del concorso “Inventiamo una banconota”, promosso da Banca d'Italia e Ministero dell'Istruzione dell'Università e...

Leggi
SCUOLA
Giovedì, 19 Aprile 2018

Concluso il corso dell’Aeronautica Militare rivolto agli studenti delle scuole superiori del Trentino

Sono stati Pierfrancesco Costella e Altea Condelli, due studenti rispettivamente del Liceo “da Vinci” e dell’Istituto “Buonarroti” di Trento, ad aggiudicarsi il primo e il secondo premio del corso di cultura aeronautica, organizzato dal 60° stormo dell’Aeronautica Militare, dal...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Paletta, A. (2015). Conclusions of the “Leadership for Learning” project in the Autonomous Province of Trento:what we have learned and education po...

Estratto – L’articolo conclusivo dello special issue da una serie di indicazioni operative derivanti dagli esiti della ricerca sulla Leadership per l’Apprendimento realizzata nelle scuole della Provincia di Trento. Vengono presentate le  possibili ricadute a livello dello...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C. (2015). Learning more about leadership that makes a difference: lessons learned in the field. (pp. 213-226)

Estratto – Questo articolo esplora l’importanza di una leadership che è autentica per natura. In un contesto determinato da obiettivi fissati, per la fretta di ottenere particolari risultati, spesso c’è solo un focus sulla performatività risultante in un contesto in cui...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C., Paletta, A. & Alimehmeti, G. (2015). Observation of head teachers in the field: administrative, management and leadership issues. (pp....

Estratto – Questo articolo presenta il metodo basato sull’osservazione partecipativa quale dispositivo di ricerca utile a migliorare la nostra comprensione del lavoro dei dirigenti scolastici. L’applicazione di questo metodo ha fornito un ritratto realistico di come un gruppo di...

Leggi
Emigrazione , Famiglia
Mercoledì, 28 Giugno 2017

Trentino Comunità n.24

Festa provinciale dell'Emigrazione dal 6 al 9 luglio - Progettone: 350 posti di lavoro in più nel 2017 - Due corsi di alta formazione professionale post diploma - Contributi della Provincia per la formazione post-diploma

Ascolta
Venerdì, 23 Giugno 2017

Trentino Comunità n.23

In arrivo l'assegno unico provinciale: un nuovo welfare di comunità - Agenzia del Lavoro: aperte le iscrizioni ai gruppi di sostegno attivo alla ricollocazione - Da sabato 24 giugno entrano in vigore gli orari estivi del servizio extraurbano e della Trento-Malè - Scuola dell'infanzia: sono...

Ascolta
Scuola
Giovedì, 28 Luglio 2016

Trentino Comunità n.31

La ferrovia Trento- Malè arriva a Mezzana: inaugurati il prolungamento e la stazione - Banda ultralarga: sottoscritto l'accordo di programma tra Provincia e Ministero dello sviluppo economico - Nuova imprenditorialità in Trentino c’è voglia di mettersi in proprio - Abbonamenti al...

Ascolta