Comunicato 1446 Lunedì, 28 Maggio 2012 - 02:00

Nuovo appuntamento al Festival dell'Economia per ricordare un apprezzato studioso e brillante economista
SABATO 2 GIUGNO "IN RICORDO DI FERDINANDO TARGETTI"

Circa un anno fa scompariva prematuramente il professor Ferdinando Targetti, apprezzato studioso, brillante economista, e, con le parole del Presidente della Repubblica Napolitano, qualificato parlamentare della XIII legislatura. In occasione del primo anniversario dalla sua scomparsa, nell'ambito del Festival dell'Economia, amici e colleghi ricorderanno la sua figura e il suo percorso intellettuale, oltre che la più che trentennale esperienza nell'Ateneo trentino. Prestigioso docente presso la Facoltà di Economia di Trento, fu anche primo direttore della Scuola di Studi Internazionali a cui diede slancio e la struttura che anche oggi la contraddistingue. I suoi contatti e il suo prestigio sono stati determinanti per avvicinare all'Ateneo trentino figure di rilievo quali, tra gli altri, Giuliano Amato, Carlo Azeglio Ciampi, Tommaso Padoa-Schioppa, e il Presidente Giorgio Napolitano, divenuto in quell'occasione professore onorario dell'Ateneo. L'incontro "In ricordo di Ferdinando Targetti" è in programma sabato 2 giugno alle 12.30 presso la Sala Conferenze della Facoltà di Economia.-

Saranno Francesco Silva (professore ordinario di Economia applicata presso l'Università di Milano, Bicocca, presidente della Società Italiana di Economia e Politica Industriale, e co-direttore della rivista Economia e politica industriale), Michele Salvati (docente di Economia politica presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università Statale di Milano, editorialista del "Corriere della Sera" e di altri importanti quotidiani nazionali) Massimo Egidi (Rettore dell'Università LUISS a Roma, già Rettore dell'Università di Trento - dal 1996 al 2004 - dal 2010 presidente della Fondazione Bruno Kessler, ente di ricerca interdisciplinare che ha raccolto l'eredità dell'Istituto Trentino di Cultura) e Andrea Fracasso
(ricercatore di Politica economica all'Università di Trento, dove insegna presso la Facoltà di Economia e la Scuola di Studi Internazionali) a ricordare lo studioso Targetti scomparso prematuramente. A ricordarlo abche una testimonianza scritta di Giorgio Lunghini e Aberto Quadrio Curzio.
-

()