Mercoledì, 13 Dicembre 2023 - 12:24 Comunicato 3444

Ultimo appuntamento del ciclo organizzato dal Parco Naturale Adamello Brenta
Renzo Videsott: incontro sabato 16 dicembre alle 14.30 al Muse per ricordare il grande protezionista trentino

“Renzo Videsott: un orizzonte culturale nella protezione della fauna” è il titolo dell’ultimo dei tre appuntamenti organizzati dal Parco Naturale Adamello Brenta e dedicati ad altrettante figure significative di studiosi, attivi in particolare nel campo della conservazione della fauna, il cui lascito è stato molto significativo anche per il Trentino. L’incontro si terrà sabato 16 dicembre alle 14.30 nella sala conferenze del Muse ed è dedicato all’ambientalista, alpinista e medico veterinario trentino Renzo Videsott (Trento, 1904, Torino, 1974) che fu a lungo direttore del Parco Nazionale del Gran Paradiso e diede un contributo determinante per salvare lo stambecco alpino dall’estinzione, oltre che per la creazione dello stesso Parco Naturale Adamello Brenta.

Moderato da  Ettore Zanon, l’incontro si articolerà nelle seguenti relazioni:

  • Franco Pedrotti: Renzo Videsott e la protezione della natura in Italia
  • Luigi Piccioni: Una vita per la montagna e per la natura.
  • Bruno Bassano: Renzo Videsott e la sua eredità nel Parco Nazionale di Gran Paradiso
  •  Serena Arduino: Uno sguardo all’eredità di Videsott sulle Alpi

Interverrà all’incontro anche Elena Videsott figlia di Renzo.

A seguire dibattito su quanto emerso durante le tre giornate, dedicate, oltre che a Videsott, a Guido Tosi e Franco Perco, e presentazione della pubblicazione inedita su Renzo Videsott curata da Achille Gabriele dal titolo “L’ultimo Re degli stambecchi”.

(mp)


Immagini