Comunicato 1027 Martedì, 15 Maggio 2018 - 14:15

Oggi la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2018 con l’assessore all’ambiente Mauro Gilmozzi
REbuild, innovare l’edilizia trentina per tornare a crescere

“Il settore delle costruzioni trentine sta uscendo dalla crisi. Per tornare a crescere è necessario innovare in soluzioni avanzate e sostenibili. REbuild è un momento importante di verifica delle migliori pratiche di settore e stimolo per nuove opportunità”. Con queste parole, l’assessore provinciale all’ambiente Mauro Gilmozzi ha presentato l’edizione 2018 di REbuild. L’evento - che per la settima volta si terrà a Riva del Garda il 29 e 30 maggio - mette al centro il tema della decarbonizzazione dell’edilizia per far ripartire il settore e rispettare gli accordi di Parigi. Alla presentazione hanno preso parte anche il presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini; Il presidente dttn Habitech, Marco Pedri; e il presidente Rebuild, Thomas Miorin.

Ritorna REbuild, evento nazionale di riferimento per l’innovazione delle costruzioni italiane, che attrae tutti i player della filiera interessanti ai cambiamenti in atto. È un’occasione importante di confronto e di incontro per conoscere in anteprima le soluzioni nazionali e internazionali e i casi più innovativi.

“In questi anni – ha esordito l’assessore provinciale all’ambiente, Mauro Gilmozzi – il Trentino ha investito molto in una crescita sostenibile. La Provincia ha promosso gli incentivi sull’efficientamento energetico di condomini ed abitazioni con l’obiettivo di mettere in rete tutti gli attori della filiera edilizia: privati, amministrazione pubblica ed imprese. Abbiamo aperto delle opportunità concrete che, partendo dall’efficientamento energetico, hanno riguardato l’industrializzazione, la prefabbricazione e l’uso di tecnologie digitali, per arrivare alla formazione di nuovi figure professionali, facendo della tutela dell'ambiente e del territorio, oltre alla sostenibilità i tratti distintivi delle nostre scelte politiche. I dati dimostrano che le politiche pubbliche hanno avuto una ricaduta concreta sull’economia trentina per qualche centinaio di milioni di euro. Dobbiamo insistere creando un sistema trentino dell’edilizia che sia innovativo e contribuisca nella crescita qualitativa del Trentino”.

“Le costruzioni trentine continuano a lavorare per uscire dalla crisi. Un obiettivo raggiungibile ma per il quale è necessaria un’iniezione di innovazione per riprendere la capacità di essere competitive sia a livello locale che nazionale. Le possibilità e le competenze ci sono, ma serve uno sguardo più aperto all’innovazione. REbuild rappresenta l’opportunità per il sistema locale di confrontarsi con le realtà più avanzate del panorama nazionale ed internazionale”, ha affermato Thomas Miorin, presidente di REbuild.

 

Per questo a Riva del Garda sarà presente anche uno degli esperti più interessanti del settore: Mark Farmer, fondatore di Cast e autore del rapporto “Innovare o morire”. Un titolo impattante, ma che rispecchia appieno lo stato del settore. La sua analisi, realizzata su commissione del governo inglese, stimolerà il confronto con il Presidente di ANCE, Gabriele Buia, la Presidente di Assoimmobiliare, Silvia Rovere, ed il Direttore delle Politiche Industriali di Confindustria, Andrea Bianchi.

 

Grazie al confronto con la sua community, ogni anno, vengono selezionati casi ed esperienze a tutte le scale - dal retrofit della singola abitazione al rinnovo di interi quartieri – per condividere le trasformazioni in atto nelle attività di progettazione, di produzione e gestione dell’ambiente costruito.

Per i professionisti (architetti, ingegneri e periti) è anche un’occasione di formazione professionale riconosciuta dai rispettivi ordini.

Per le imprese è un’opportunità per incontrare i principali attori del mercato delle costruzioni e dell’immobiliare che arrivano da tutta Italia con l’intento di sviluppare relazioni e occasioni di business.

 

“REbuild è un evento in grado di anticipare il futuro - ha esordito Roberto Pellegrini, presidente di Riva del Garda Fierecongressi. Negli ultimi 2 anni REbuild ha introdotto il tema dell’edilizia off-site, industrializzata, per la necessità di efficientare le costruzioni anche spostando alcune fasi dal cantiere alla fabbrica. Le imprese del nostro network l’hanno già realizzata e quest’anno si potranno toccare con mano i più interessanti esempi di moderna edilizia prefabbricata”.

“Tema centrale, quello della prefabbricazione, in Trentino dove la costruzione in legno, particolarmente efficace per sostenibilità e efficienza, trova una radicata cultura ed consolidato know-how di progettazione e realizzazione e dove sono ormai numerose le applicazioni pratiche del sistema di certificazione “made in Trentino” ARCA”, ha aggiunto Marco Pedri, presidente del Distretto Tecnologico Trentino Habitech.

 

E proprio alle costruzioni in legno è dedicata una delle prime sessione di apertura della convention. Un appuntamento importante per chi opera nel settore; verrà infatti presentato, e distribuito nel corso dell’incontro, il primo manuale esclusivamente dedicato ai “Cappotti in legno” realizzato da ARCA con DAW Italia.

 

Usare la materie prime del territorio e dunque puntare su materiali a km zero sposa in pieno gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima: dimezzare le emissioni ogni 10 anni. Decarbonizzare dovrà perciò essere la parola d’ordine, anche nelle infrastrutture. Tema quest’ultimo che verrà affrontato dal Direttore Tecnico Generale di Autostrada del Brennero, Carlo Costa.

 

Iscrizione obbligatoria su: www.rebuilditalia.it

Immagini

(pff)


Potrebbe interessarti

TERRITORIO E AMBIENTE
Venerdì, 04 Maggio 2018

Ritorna la Festa della biodiversità

Prosegue in Trentino il percorso per la tutela e la valorizzazione della biodiversità. L'occasione per mettere in rete le varie attività che sul territorio provinciale si propongono di far conoscere gli importanti elementi della biodiversità sarà, dal 11 maggio al 3 giugno, "Il...

Leggi
Giovedì, 07 Settembre 2017

Trentino Comunità n.34

Assegno unico provinciale: si parte dal 1 gennaio 2018 - Giornata dell'Autonomia: in Sala Depero la cerimonia ufficiale - Bisogni educativi speciali: in arrivo ulteriori risorse - "Fisicittà": Trento si prepara all'incontro con la fisica

Ascolta
Giovedì, 20 Aprile 2017

Trentino Comunità n.14

Politiche di conciliazione famiglia-lavoro: firmato l'accordo volontario di area - Contributi per la riqualificazione energetica: attivo il nuovo bando - Frutticoltura, tre milioni per le strutture di conservazione - Spirale investe nello stabilimento di Cinte Tesino: 35 nuove assunzioni

Ascolta
Scuola
Giovedì, 28 Luglio 2016

Trentino Comunità n.31

La ferrovia Trento- Malè arriva a Mezzana: inaugurati il prolungamento e la stazione - Banda ultralarga: sottoscritto l'accordo di programma tra Provincia e Ministero dello sviluppo economico - Nuova imprenditorialità in Trentino c’è voglia di mettersi in proprio - Abbonamenti al...

Ascolta