Martedì, 02 Aprile 2024 - 16:45 Comunicato 687

Provincia, il benvenuto a 52 nuovi dipendenti

Momento di benvenuto questa mattina in Sala Belli, nel Palazzo sede della Provincia a Trento, per 52 nuovi dipendenti provinciali assunti nel corso del mese di aprile. I nuovi dipendenti, tra questi 25 forestali, sono stati accolti dall’assessore alle politiche per la casa, patrimonio, demanio e promozione della conoscenza dell'Autonomia Simone Marchiori, dal direttore generale Raffaele De Col, dal dirigente generale del dipartimento organizzazione, personale e affari generali Luca Comper, dalla dirigente del Servizio per il personale Maria D’Ippoliti, assieme al direttore della Fondazione Museo storico del Trentino Giuseppe Ferrandi. Un incontro informativo e formativo, utile per proporre ai nuovi entrati un quadro delle competenze e dell’organizzazione della Provincia e del sistema istituzionale trentino (con particolare attenzione ai temi dell’autonomia e dell’assetto sul territorio) e riflettere sull’importante ruolo del dipendente e di tutto il settore pubblico per il benessere della comunità.
[ Juliet Astafan_Archivio Ufficio Stampa PAT]

Nel portare il saluto del presidente Fugatti e della Giunta provinciale l'assessore Simone Marchiori ha sottolineato come "da quando ho assunto il ruolo di assessore provinciale ho avuto modo di poter collaborare con molte persone e ho trovato nelle strutture provinciali grande entusiasmo e professionalità. Come trentini dobbiamo essere consapevoli che la Provincia autonoma di Trento è un macchina amministrativa che funziona. La promozione dell'Autonomia passa anche da questa consapevolezza. Ciascuno di noi deve sentirsi parte di un ingranaggio più grande che permette di rispondere ai bisogni dei cittadini. Quindi l'augurio che vi faccio è quello di porvi al servizio delle persone e della comunità trentina. Buon lavoro per questo nuovo capitolo della vostra vita."

Nel suo intervento il direttore generale e capo del corpo forestale della Provincia autonoma di Trento Raffaele De Col -  accompagnato dal dirigente generale del dipartimento protezione civile, foreste e fauna Stefano Fait e dal dirigente di servizio Servizio foreste Giovanni Giovannini - rivolgendosi in particolare modo ai 25 nuovi forestali ha espresso soddisfazione per "il lungo, importante e stimolante percorso formativo concluso che vi ha visti impegnati per oltre un anno. Siate consapevoli del ruolo che andrete a svolgere sul territorio". "Il mio augurio - rivolto a tutti i neoassunti - è che possiate trovare soddisfazione in quello che andrete a fare e di inserirvi bene nella macchina amministrativa provinciale che non deve essere un sistema burocratico ma un ente che riesce a dare risposte in tempi rapidi ai cittadini". 

Service video > https://b-url.it/xz6Pt 

(gz)


Immagini