Comunicato 1646 Venerdì, 16 Giugno 2017 - 16:53

Da domenica 18 giugno all'8 luglio, tre settimane per studiare un sistema che prevede maturazione e qualità della frutta
Pronti a partire? Ecco la squadra di WebValley 2017

18 studenti italiani e internazionali a Casez, in Val di Non (Trentino)

WebValley, l'Internet camp estivo della FBK, si tiene quest'anno in Val di Non (Trentino). Tre settimane di studio durante le quali i partecipanti, studenti italiani e internazionali, lavoreranno a fianco dei ricercatori nel laboratorio allestito presso la scuola elementare di Casez, con l’obiettivo di creare una nuova soluzione per prevedere la maturazione e la qualità della frutta. Un progetto scientifico a tutti gli effetti, nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale, che farà uso di sensori, droni, tecnologie smart (sistemi IOT, Cloud computing su GPU, stampa in 3D) e del deep learning, combinati alla ricerca in biologia e salute ambientale.

WebValley  è la scuola estiva di “data science” che dal 2001 la Fondazione Bruno Kessler di Trento dedica a giovani tra i 17 e i 19 anni per introdurli alla ricerca interdisciplinare.
“La Fondazione Bruno Kessler ha particolarmente a cuore l'educazione dei giovani e sempre più i nostri ricercatori sono impegnati ad accompagnare i ragazzi nel loro cammino verso le professioni del futuro” – ricorda il presidente di FBK Francesco Profumo. “Quello di WebValley è un caso unico: non si tratta di una scuola di formazione, ma di una vera immersione nel mondo della ricerca”. E Profumo spiega meglio la formula di successo del camp FBK: “Gli studenti passano tre intere settimane con un nostro gruppo di ricerca nelle valli del Trentino e in quei posti lontani dalle grandi città succede qualcosa di magico. FBK fa arrivare i giovani, ma anche la connessione veloce e trasforma quei luoghi nel centro del mondo. I ragazzi partecipano alla vita del paese, conoscono le persone, vanno all’oratorio e al consiglio comunale. A ciascuno di loro viene presentato un progetto di ricerca in cui si immergono ogni giorno per 21 giorni e riescono in poco tempo a ottenere risultati di successo, già applicati in aziende trentine, come Cavit. Una volta a casa, questi ragazze e ragazzi, anche stranieri, portano la testimonianza di quello che hanno imparato e vissuto a WebValley per molti anni”. “La nostra storia, quella di FBK e anche quella del nostro Trentino” – conclude Profumo – “parte da loro, da ciò che riescono ad imparare. È un bagaglio culturale e di competenze che si porteranno dietro tutta la vita”.

Obiettivo dell’edizione 2017
WebValley  2017 si tiene in Val di Non (Trentino) da domenica 18 giugno e si concluderà sabato 8 luglio. Tre settimane di studio durante le quali i partecipanti lavoreranno a fianco dei ricercatori nel laboratorio allestito presso la scuola elementare di Casez, con l’obiettivo di creare una nuova soluzione per prevedere la maturazione e la qualità della frutta. Un progetto scientifico a tutti gli effetti, nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale, che farà uso di sensori, droni, tecnologie smart (sistemi IOT, Cloud computing su GPU, stampa in 3D) e del deep learning, combinati alla ricerca in biologia e salute ambientale.
Gli studenti saranno affiancati, oltre che da ricercatori FBK, anche da esperti internazionali, tra cui Dragos Margineantu , ricercatore della Boeing e responsabile del progetto AI per gli aerei autonomi, da tecnici eimprenditori del settore agroalimentare. Saranno coinvolte anche aziende trentine quali Cavit, Sant’Orsola e Melinda.

Questo il gruppo al completo :
Studenti internazionali - Aurnov Chattopadhyay (Irvine, USA), Elliot Gorokhovsky (Lafayette, USA), Mihir Patel (Great Falls, USA), Sachin Konan (Chandler, USA), Surabhi Mundada (Olympia, USA), Vivek Gopalakrishnan (Lexington, USA).
Studenti italiani - Alessandro Marchioro (Verona, IT), Andrea Zanin (Arco, TN, IT), Enrico Alarico Carbognani (Calci, PI, IT), Gregorio Giovanazzi (Bolzano, IT), Jan Pizzuti (Bressanone, BZ, IT), Marco Zamboni (Trento, IT), Martina Parisi (Rovereto, TN, IT), Matteo Albi (Peschiera del Garda, VR, IT), Nunzio Fallico (Bronte, CT, IT), Paolo Iachemet (Trento, IT), Sabrina Vianini (Mori, TN, IT), Sofia Asteria Piffer (Terlago, TN, IT).

I partecipanti sono stati selezionati tra studentesse e studenti eccellenti italiani e internazionali, compresi i finalisti del Premio INTEL ISEF, la convention mondiale per giovani ricercatori. La partecipazione è garantita da borse di studio della Fondazione Bruno Kessler ed include attività specialistiche in laboratorio, vitto, alloggio, trasporto e attività sportive e sociali.

La formula dell’internet camp WebValley prevede la scelta di un piccolo paese di una valle del Trentino in cui FBK predispone un laboratorio tecnologico, a dimostrazione del fatto che, con il team giusto, una buona idea e l’accesso Internet ad alta velocità, si può fare ricerca anche in località decentrate rispetto ai grandi centri urbani. Inoltre, il lavoro è condotto su un progetto con poche lezioni frontali, tipiche invece del modello scolastico, in modo da offrire una reale esperienza di ricerca.

L’iniziativa, nata nel 2001, è giunta quest’anno alla diciassettesima edizione e in totale i partecipanti sono stati oltre 300. Alcuni studenti delle scorse edizioni sono poi diventati ricercatori, altri risiedono all’estero e lavorano per importanti centri di ricerca internazionali; altri ancora lavorano presso FBK, o hanno dato vita a start-up. 

Maggiori dettagli sull’iniziativa WebValley e sul programma scientifico dell’edizione 2017 sono riportati sul sito http://webvalley.fbk.eu

  • #webvalley  #sensors #deeplearning #AI
  • Facebook: @webvalleyinternational
  • Twitter: @WebValley

·         Alcune storie di ex-Alumni WebValley

Immagini

(ml)


Potrebbe interessarti

CULTURA , SCUOLA
Mercoledì, 11 Ottobre 2017

"Lezioni di storia" in onda in tv e in streaming su History Lab

Il ciclo di Lezioni di storia dal titolo “Guardando ad Oriente” che in queste settimane si tiene a Trento (Teatro Sociale e Sala Filarmonica) e a Rovereto (Teatro Zandonai) verrà trasmesso su History Lab, canale della Fondazione Museo storico del Trentino, in onda sul 602 del digitale...

Leggi
EUREGIO , EUROPA E ESTERI
Mercoledì, 11 Ottobre 2017

Euregio, un esempio di protagonismo dei territori per un’Europa dei cittadini e delle Regioni

“L’Euregio? Un modo per cercare di utilizzare al meglio uno strumento che i nostri territori gestiscono da tempo e che si chiama autonomia, ossia autogoverno. Parole che, pronunciate in queste ore in Europa, richiamano situazioni di apprensione ma che per noi sono la vera risposta al...

Leggi
SCUOLA
Giovedì, 05 Ottobre 2017

Prosegue il trilinguismo: in arrivo 2 milioni di euro per la formazione linguistica degli insegnanti

Attivare percorsi di formazione di lingua inglese e tedesca al fine di preparare gli insegnanti al conseguimento delle certificazioni linguistiche internazionali di livello B1, B2 e C1. Questo l'obiettivo di una delibera, approvata oggi dalla Giunta provinciale su proposta del presidente Ugo...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Paletta, A. (2015). Conclusions of the “Leadership for Learning” project in the Autonomous Province of Trento:what we have learned and education po...

Estratto – L’articolo conclusivo dello special issue da una serie di indicazioni operative derivanti dagli esiti della ricerca sulla Leadership per l’Apprendimento realizzata nelle scuole della Provincia di Trento. Vengono presentate le  possibili ricadute a livello dello...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C. (2015). Learning more about leadership that makes a difference: lessons learned in the field. (pp. 213-226)

Estratto – Questo articolo esplora l’importanza di una leadership che è autentica per natura. In un contesto determinato da obiettivi fissati, per la fretta di ottenere particolari risultati, spesso c’è solo un focus sulla performatività risultante in un contesto in cui...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C., Paletta, A. & Alimehmeti, G. (2015). Observation of head teachers in the field: administrative, management and leadership issues. (pp....

Estratto – Questo articolo presenta il metodo basato sull’osservazione partecipativa quale dispositivo di ricerca utile a migliorare la nostra comprensione del lavoro dei dirigenti scolastici. L’applicazione di questo metodo ha fornito un ritratto realistico di come un gruppo di...

Leggi
Giovedì, 07 Settembre 2017

Trentino Comunità n.34

Assegno unico provinciale: si parte dal 1 gennaio 2018 - Giornata dell'Autonomia: in Sala Depero la cerimonia ufficiale - Bisogni educativi speciali: in arrivo ulteriori risorse - "Fisicittà": Trento si prepara all'incontro con la fisica

Ascolta
Emigrazione , Famiglia
Mercoledì, 28 Giugno 2017

Trentino Comunità n.24

Festa provinciale dell'Emigrazione dal 6 al 9 luglio - Progettone: 350 posti di lavoro in più nel 2017 - Due corsi di alta formazione professionale post diploma - Contributi della Provincia per la formazione post-diploma

Ascolta
Venerdì, 23 Giugno 2017

Trentino Comunità n.23

In arrivo l'assegno unico provinciale: un nuovo welfare di comunità - Agenzia del Lavoro: aperte le iscrizioni ai gruppi di sostegno attivo alla ricollocazione - Da sabato 24 giugno entrano in vigore gli orari estivi del servizio extraurbano e della Trento-Malè - Scuola dell'infanzia: sono...

Ascolta