Comunicato 1087 Martedì, 09 Maggio 2017 - 10:40

Nel frattempo diverse famiglie con bambini sono arrivate all'hub di via al Desert
Profughi, operativa la “residenza Adige” in località Vela a Trento

Una ventina di richiedenti protezione internazionale è entrata lunedì 8 maggio 2017 nella “residenza Adige” in località Vela a Trento. I migranti sono arrivati dalla “residenza Fersina” di via al Desert, nel capoluogo. Per i profughi accolti in località Vela proseguiranno tutte le attività previste dal progetto, compreso naturalmente l'apprendimento della lingua e della cultura italiana e delle regole delle comunità. Come avviene per tutti i richiedenti asilo in Trentino, i migranti saranno costantemente seguiti dalla rete dell'accoglienza coordinata dalla Provincia autonoma di Trento. La residenza Adige, in particolare, sarà seguita 24 ore su 24 dagli operatori della Croce Rossa Italiana – Comitato provinciale di Trento.

Gli interni della struttura sono dotati di cucina, consentendo quindi la preparazione autonoma dei pasti da parte dei migranti accolti. Le nazionalità dei richiedenti asilo entrati alla residenza Adige (in 7 appartamenti) appartengono in larga parte all'area subsahariana (Gambia, Guinea, Nigeria, Senegal, Mali, Burkina Faso), mentre circa un quarto dei profughi presenti in struttura è di nazionalità pakistana e in un caso iraniana.
Due pullman di migranti, in gran parte famiglie con bambini (anche un bimbo nato il 1° maggio) sono arrivati invece all'hub di pronta accoglienza di via al Desert. Si tratta di profughi soccorsi nei giorni scorsi nel Mediterraneo. I pullman, giunti direttamente da Siracusa e Agrigento, sono arrivati nel primo pomeriggio dell'8 maggio presso la struttura. All'hub di via al Desert tutti i migranti, fra i quali tante mamme con i propri figli (anche un papà) hanno trovato subito conforto in un primo pasto in serenità e, soprattutto, nell'abbraccio degli operatori della rete dell'accoglienza.

Immagini

(ac)


Potrebbe interessarti

ATTUALITÀ E CRONACA , POLITICHE SOCIALI
Martedì, 23 Maggio 2017

Festival della Sostenibilità: verso una società più equa e più rispettosa dell'ambiente

Dal 22 maggio al 7 giugno 2017, l'Alleanza Italiana per lo Sviluppo sostenibile (ASviS) – realtà che riunisce attualmente oltre 160 tra le principali organizzazioni della società civile italiana - organizza il primo "Festival dello Sviluppo sostenibile", una manifestazione di...

Leggi
FAMIGLIA , POLITICHE SOCIALI
Giovedì, 18 Maggio 2017

Anziani? No, autentica risorsa per il Trentino

Venticinquemila iscritti, centoventi circoli e tanta voglia di fare comunità. Basterebbero questi tre dati per dare un'idea di cosa rappresenti in Trentino il Coordinamento dei circoli pensionati e anziani. Ma la fotografia più eloquente la si è potuta scattare stamani al palacongressi di...

Leggi
ATTUALITÀ E CRONACA , POLITICHE SOCIALI
Mercoledì, 10 Maggio 2017

31 profughi arrivati la scorsa notte a Trento

31 migranti sono arrivati la scorsa notte, verso le 2, all'hub di via al Desert a Trento. Anche il Trentino infatti è stato chiamato a fare la propria parte nell'accoglienza di alcuni fra i mille profughi recentemente tratti in salvo nel Mediterraneo e sbarcati ieri a Salerno. Gli operatori...

Leggi
Mercoledì, 17 Maggio 2017

Trentino Comunità n.18

Provincia e Comuni insieme a difesa dell'industria di montagna: accordo per la Fucine Film Solutions - Siglata l’intesa tra Bertagni 1882 e Trentino Sviluppo per la reindustrializzazione del sito “ex Malgara” di Avio - Passo Sella chiuso 9 mercoledì tra luglio e agosto; in programma...

Ascolta
Giovedì, 11 Maggio 2017

Trentino Comunità n.17

Stop alle grandi superfici di vendita sopra i 10.000 mq - "Il Trentino per la biodiversità", sabato 20 e domenica 21 maggio - Benessere delle famiglie e sostegno nelle fragilità: il bando - Centri per l'impiego: aumento dell'11% delle assunzioni nei primi due mesi del 2017

Ascolta
Giovedì, 04 Maggio 2017

Trentino Comunità n.16

Festival dell’Economia 2017: “La salute disuguale”; Rientrata l'emergenza siccità, attivata una cabina di regia per monitorare la situazione idrica; Per l'acquacoltura trentina 1,6 milioni di euro dal Fondo europeo per la pesca; Affidabilità, puntualità e qualità: così il “made...

Ascolta