Sabato, 09 Febbraio 2019 - 12:22 Comunicato 253

Per la "Giornata del 112"
Porte aperte domani alla Centrale unica di emergenza

La Centrale Unica di Risposta - Numero Unico Europeo di emergenza 112, di Trento, sarà aperta al pubblico domani, domenica 10 febbraio, per la "Giornata del 112" . Per motivi organizzativi e di sicurezza sarà consentita la visita solo a chi si è iscritto entro il 6 febbraio scorso alle visite guidate.
Ma chi dovesse decidere all’ultimo se aderire all’invito senza essersi prenotato, può comunque assistere ad una presentazione video, presso l’auditorium della struttura, alla presenza di un tecnico.
Per informazioni e contatti: 0461-495250.

Per il secondo anno, visto anche il successo della scorsa edizione, la Centrale aprirà quindi alla cittadinanza le porte della sua sede, in via Pedrotti 18 a Trento. Operatori e tecnici saranno a disposizione per illustrare come si svolge il loro lavoro e in particolare la gestione delle chiamate di emergenza.

L’iniziativa, organizzata dal Servizio Centrale Unica di Emergenza della Provincia Autonoma di Trento, prevede, per chi si è prenotato via mail, nove visite guidate (alle 9.00, 9.45, 10.30, 11.15, 12.00, 14.00, 14.45, 15.30 e 16.15) alla Centrale.

Per chi dovesse decidere di aderire all’iniziativa all’ultimo momento e senza essersi prenotato, è prevista la possibilità di assistere ad una presentazione video, presso l’auditorium della struttura, alla presenza di un tecnico con cui si potrà dialogare e che sarà disponibile a rispondere alle domande che gli saranno poste.

Gli orari per l’accesso all'auditorium sono: 9.30, 11.00, 14.30 e 16.00.

In questo modo anche il Trentino aderisce all’iniziativa “La Giornata del 112”, il Numero Unico di Emergenza dell’Unione Europea, contattabile da qualsiasi stato membro, da rete fissa o mobile.

Il Numero Unico Europeo 112 è stato introdotto nel 1991 con la direttiva 91/396/CEE, per mettere a disposizione dei cittadini un numero di emergenza unico per tutti gli Stati membri.

La Centrale Unica di Risposta, operativa in Trentino dal 6 giugno 2017, raccoglie tutte le chiamate di emergenza generate sul territorio provinciale e le gestisce, trasferendole quando necessario agli enti di competenza (Forze dell'Ordine, Emergenza Sanitaria e Vigili del Fuoco).

(cz)


Immagini