Comunicato 3419 Mercoledì, 27 Dicembre 2017 - 11:06

Sulla statale 239 di Campiglio tra gli abitati di Strembo e Bocenago
Ponte sul Sarca: via libera al progetto esecutivo di ripristino e avvio dei lavori a metà gennaio

Approvato nei giorni scorsi dalla Conferenza dei Servizi il progetto esecutivo riguardante il ripristino della funzionalità del ponte sul fiume Sarca, sulla statale 239 di Campiglio, tra gli abitati di Strembo e Bocenago, chiuso il 9 agosto scorso per un cedimento dei tiranti di ancoraggio. I lavori partiranno, compatibilmente con le condizioni meteoclimatiche della zona, già a partire dalla seconda metà del mese di gennaio 2018.

Il progetto esecutivo prevede il ripristino del vincolo tra l’impalcato e la zavorra di fondazione del viadotto sul Sarca. La sua approvazione costituiva l'ultimo passaggio amministrativo necessario prima dell'avvio dei lavori. Come si ricorderà, lo scorso agosto si era verificato un cedimento dei tiranti di ancoraggio del viadotto in corrispondenza della spalla Sud, che aveva compromesso la sicurezza del manufatto.

L’intervento previsto consiste nella realizzazione di una nuova struttura metallica di contrasto ancorata alla zavorra di fondazione e all’impalcato, che renderà possibile l’impiego di martinetti idraulici al fine di ripristinare le condizioni originali del vincolo e quindi la integrale funzionalità del ponte. La messa in contrasto definitiva dell’opera sarà garantita dalla posa di nuovi appoggi in neoprene armato.

Le lavorazioni saranno avviate, compatibilmente con le condizioni meteoclimatiche della zona, già a partire dalla seconda metà del mese di gennaio 2018. Il ponte ha una decina di anni di vita, misura in tutto circa 150 metri ed è a tre campate: una principale, di circa 90 metri, più due laterali di circa 15 e 46 metri.

Immagini

(mp)


Potrebbe interessarti

Mercoledì, 30 Settembre 2015

Riserva Biosfera Unesco

di Fausta SlanziSono quarantasette mila gli ettari di territorio trentino candidato a Riserva della Biosfera UNESCO. Si estendono dalla Alpi di Ledro alle Giudi­carie esteriori: dai 63 metri di altitudine del Lago di Garda ai 3.173 della cima Tosa nel cuore delle Dolomiti di Brenta, già...

Leggi
Lunedì, 21 Settembre 2015

Stop al consumo del territorio

Obiettivo 2020 zero consumo di suolo

Leggi
Venerdì, 10 Aprile 2015

Acque in buono stato, ma migliorabili

di Francesco MarcovecchioLe acque trentine stanno bene. E sono in arrivo misure che potranno renderle ancora migliori. Merito del nuovo Piano di tutela delle acque, approvato il 16 febbraio scorso dalla Giunta provinciale. "Grazie agli interventi messi in campo negli ultimi anni -...

Leggi
Mercoledì, 17 Gennaio 2018

Trentino Comunità n.2

Mobilità elettrica: gli incentivi provinciali per cittadini e imprese - Successo trentino al Campionato di Sci della Protezione Civile - Trentino Lavoro: già 586.000 gli accessi al portale - Ossario di Castel Dante: già previsti i lavori di restauro

Ascolta
Mercoledì, 10 Gennaio 2018

Trentino Comunità n.1

In Trentino è entrato in vigore il Reddito di attivazione al lavoro  - Al via e-Ranger, la call di Trentino Sviluppo che promuove la costruzione di sistemi digitali per la tutela di flora e fauna nelle aree naturali  - Alta Formazione professionale: al via 13 percorsi - Sono...

Ascolta
Mercoledì, 27 Dicembre 2017

Trentino Comunità n.50

Immobili Itea, alla società dieci milioni per la manutenzione straordinaria - Educa 2018: la nona edizione è dedicata agli "Algoritmi educativi" - Cave di porfido: i canoni costeranno meno per le imprese che fanno qualità - Una strategia di sviluppo per l'"area...

Ascolta