Venerdì, 12 Ottobre 2018 - 16:59 Comunicato 2429

Nel Camp di piazza Fiera i “giganti” della Trentino Volley

All’antivigilia dell’esordio casalingo in campionato domenica 14 ottobre contro la neopromossa Siena, i giocatori della Trentino Volley questo pomeriggio hanno partecipato a un allenamento molto particolare. Nel camp allestito in piazza Fiera durante il Festival dello Sport gli schiacciatori Oreste Cavuto e Tiziano Mazzone, l’opposto Gabriele Nelli, il centrale Lorenzo Codarin e il libero Carlo De Angelis si sono mescolati ai baby pallavolisti delle società trentine, firmando autografi e facendosi immortalare nei selfie. Mister Lorenzetti ha invece svelato la sua personale ricetta per essere un allenatore vittorioso: “talento, capacità di inserirsi in una squadra andando al di là delle abitudini e tenere botta nei momenti duri che, tanto, prima o poi arriveranno”.

“A volte si pensa che lo sport sia tutto rosa e fiori; invece c’è anche l’uomo, con i suoi difetti. Sta all’allenatore far risaltare le caratteristiche positive di ognuno”, ha detto Lorenzetti, da due stagioni a Trento.

In riferimento all’imminente inizio stagione, il mister marchigiano è consapevole dell’impegnativo calendario che attende il sestetto gialloblù. “Siamo a Trento, è difficile avere aspettative diverse dal ‘vicino alla vittoria’. Abbiamo preso giocatori che reputiamo bravi ma rifiutiamo i pronostici, perché non siamo già quello che vogliamo essere, siamo il lavoro che porta a rispettare le aspettative”.

Alcuni dei giocatori in rosa, tra i quali Gabriele Nelli, sono reduci dal Mondiale da poco disputato in Italia. “Sono contento che il grande pubblico ci abbia seguito con attenzione, siamo comunque riusciti a far conoscere la pallavolo a tantissima gente e dobbiamo essere fieri di questo”. Al di là dei grandi eventi, per mantenere alto l’interesse sul volley, secondo Lorenzetti, “la Federazione deve continuare ad amare le società che si occupano senza fini di lucro delle giovanili”.

Dopo aver risposto dal palco alle domande del pubblico, i campioni della pallavolo trentina sono “scesi in campo” accanto ai loro piccoli sostenitori: “il consiglio per sfondare nello sport - hanno concordato gli atleti gialloblù - è continuare ad allenarsi con passione ed entusiasmo”.

(lg)


Immagini