Comunicato 1035 Martedì, 15 Maggio 2018 - 18:25

Venerdì 22 giugno mille cantori in piazza Duomo a Trento per l’apertura delle feste patronali della città
La Federazione dei Cori festeggia alle “Vigiliane” il 55° compleanno

Per celebrare il 55° anniversario della fondazione, la Federazione Cori del Trentino ha scelto la cornice delle Feste Vigiliane, appuntamento organizzato su mandato dell’Amministrazione comunale dal Centro Servizi Culturali S. Chiara, che dal 22 al 26 giugno animerà le vie del centro cittadino trasformandolo in un grande palcoscenico. Nel giorno dell’apertura delle Feste, venerdì 22 giugno, Trento vedrà la pacifica invasione di oltre mille cantori, che abiteranno la città a partire dalle ore 18.
Il programma dell’intensa giornata inaugurale è stato illustrato oggi nell'ambito della piattaforma provinciale di comunicazione Cultura Informa dal direttore del Centro S. Chiara, Francesco Nardelli; dal presidente della Federazione Cori del Trentino, Paolo Bergamo; dalla consulente artistica per le Feste Vigiliane, Cristina Pietrantonio, e dalla scenografa e costumista del Corteo storico, Chiara Defant. Sono intervenuti all’incontro con i giornalisti la direttrice del Museo Castello del Buonconsiglio, Laura Dal Prà, e Lanfranco Cis, curatore della rassegna “dicastelincastello”.

Nella giornata inaugurale del 22 giugno, fino alle ore 21 il pubblico potrà passeggiare in città godendo di brevi assaggi musicali offerti da ventinove diversi cori che esploreranno da diverse angolazioni tematiche e musicali il tema delle Feste Vigiliane 2018: “Oltre le mura”. “PONTI DI NOTE” - questo il titolo della rassegna - risuoneranno a Palazzo Thun e Palazzo Geremia con canti che raccontano di migrazioni; le divisioni create dalle guerre saranno protagoniste al Giardino S. Chiara, mentre presso la sala della Fondazione Caritro ad avere voce saranno il superamento e l'apertura attraverso il dialogo tra diverse culture. Un “superamento” che, nell'atrio del Teatro Sociale, sarà invece declinato dai cori nel segno di un repertorio musicale più attuale. Infine, ai Giardini S. Marco, canti di montagna composti da giovani autori testimonieranno la vitalità di questo stile corale così originale, che ha serenamente superato il “muro” del tempo e continua a conquistare le platee del mondo con la sua personalità così definita e riconoscibile.

Ad accompagnare la Cerimonia di apertura delle Feste Vigiliane (prevista alle ore 20.30 in Piazza Duomo) sarà un grande complesso vocale formato dai cori Soldanella di Brentonico, Cima Tosa di Fiavè e Stenico, Azzurro di Strada di Pieve di Bono, Genzianella di Roncogno, Piramidi di Segonzano e Carè Alto di Vigo Rendena, con l’accompagnamento del Corpo musicale Città di Trento. A seguire, (ore 21.30) Piazza Duomo ospiterà “Voci oltre le mura”, un galà musicale che vedrà sul palco i cori Vogliam Cantare di Trento, The Swingirls di Villa Lagarina, Brenta di Tione e Altreterre di Vigo Meano. A loro si uniranno le mille voci provenienti dai cori Eco del Baldo di Avio, Anthea di Brentonico, La Gagliarda di Calavino, Vanoi di Canal San Bovo, Novo Spiritu di Cembra, Just Melody di Centa San Nicolò, Tre Cime di Cimone, 7 Larici di Coredo, Lambi Canti di Giovo, Voci nel Vento di Giovo, Del Noce di Malè, S. Isidoro di Martignano, Rigoverticale di Mezzocorona, Euphonia di Mori, Rio Bianco di Panchià, Highlight di Pergine Valsugana, Stella del Cornet di Ravina e Romagnano, S. Osvaldo di Roncegno, Fuori dal Comune di Rovereto, Canticorum Iubilo di Povo, Minicoro di Rovereto, I Cantori di Seregnano, Martinella di Serrada, Paganella di Terlago, Corale Bella Ciao di Trento, Corale Città di Trento, Coro di Campotrentino di Trento, Dolomiti di Trento, Gianferrari di Trento, I Musici Cantori di Trento e Vigolana di Vigolo Vattaro.

Il ricco programma della giornata inaugurale prevede inoltre la riapertura al pubblico dopo i lavori di ristrutturazione del Castello del Buonconsiglio (visitabile dalle 15 alle 20) che ospiterà il “TRIONFO TRIDENTINO”, con artisti, danzatori, musicisti e figuranti in costumi rinascimentali che riporteranno in vita i festeggiamenti tenutisi nel 1547 alla corte del Cardinale Cristoforo Madruzzo per celebrare la vittoria ottenuta dall’Imperatore Carlo V sui luterani e descritta in un poemetto coevo di Leonardo Colombino. Nell’occasione fu realizzato al Castello del Buonconsiglio uno spettacolare corteo di personaggi rappresentanti le figure dei Tarocchi e interpretati dalle nobildonne trentine. L’evento vedrà la partecipazione dei cori Anthea di Brentonico, Rigoverticale di Mezzocorona, La Gagliarda di Calavino e della Corale Città di Trento.

Dal Castello del Buonconsiglio partirà alle ore 20.00 anche il Corteo inaugurale delle Feste Vigiliane curato da Chiara Defant.

Immagini

(fl)


Potrebbe interessarti

CULTURA , SCUOLA
Venerdì, 09 Febbraio 2018

Insegnanti: Un sabato al Mart

L’Area educazione e mediazione culturale organizza un confronto con il Direttore del Mart, Gianfranco Maraniello, riservato agli insegnanti e ai docenti.

Leggi
Venerdì, 06 Novembre 2015

Trentino Comunità n.45

I 25 anni del “Progettone” - Il quadro dell'offerta scolastica ed educativa provinciale - Terremoto del 2012: un accordo di collaborazione con il comune di Novi di Modena - "Lezioni di storia": ci si sposta a Rovereto

Ascolta
Venerdì, 09 Ottobre 2015

Trentino Comunità n.41

L'abbraccio del Trentino a Samantha Cristoforetti - Il 24 ottobre allo stadio Quercia di Rovereto in campo la Nazionale italiana cantanti e il Soccorso alpino trentino per la partita di calcio “Trentino for Nepal” - Mobilita’ elettrica: firmato un protocollo con il Consorzio dei comuni...

Ascolta
Venerdì, 06 Febbraio 2015

Trentino Comunità n° 6

Imparare lavorando: via libera al modello duale nella formazione professionale - Irap e addizionale Irpef: firmata la convenzione fra Provincia e Agenzia delle entrate - Protonterapia nei Livelli essenziali di assistenza - Festival della gioventù dell’Euregio 2015

Ascolta