Mercoledì, 07 Aprile 2021 - 16:00 Comunicato 822

Nell’ambito dell’iniziativa “Portiamo le imprese fuori dalla pandemia”
Il presidente della Provincia riceve una delegazione di Confesercenti

Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha ricevuto oggi in Provincia una delegazione di Confesercenti del Trentino. A guidarla il presidente provinciale dell’associazione che riunisce le imprese del terziario, Renato Villotti, accompagnato dal vicepresidente vicario Mauro Paissan, dal direttore Aldi Cekrezi e da Fabrizio Pavan, responsabile dell’Anva, categoria che si occupa del commercio ambulante. Al presidente Fugatti, Confesercenti del Trentino ha consegnato un documento, elaborato da Confesercenti nazionale, caratterizzato dallo slogan “Portiamo le imprese fuori dalla pandemia” con il quale si chiede alla politica locale e al governo nazionale “un piano per ripartire” e ”sostegni adeguati”.

Un’azione che le varie Confesercenti territoriali hanno replicato oggi sul proprio territorio di competenza. La delegazione provinciale di Confesercenti ha colto l’occasione della convocazione per domani della Conferenza Stato-Regioni, cui il presidente Fugatti sarà presente assieme agli altri presidenti di Regione, per chiedere di portare un messaggio all’esecutivo nazionale. In particolare, Confesercenti del Trentino ha chiesto di rappresentare la forte situazione di disagio che stanno vivendo gli associati, soprattutto i piccoli che – secondo Confesercenti - sono stati penalizzati da chiusure definite dall’associazione “indiscriminate”.

A Fugatti, Confesercenti ha riconosciuto di avere dimostrato volontà di sostenere le imprese e sensibilità rispetto alle difficoltà delle aziende alle prese con la pandemia e ha poi chiesto di portare all’attenzione del governo nazionale i gravi problemi attraversati dagli imprenditori, che non toccano solo il piano economico. L’associazione ha sottolineato infatti il forte “disagio psicologico” di tante persone che “fanno fatica a reggere”.

Da parte sua il presidente Fugatti ha chiarito l’impegno della Provincia sul fronte del sostegno alle aziende: “Puntiamo a tenere vive le imprese con la consapevolezza che una caduta delle attività in questo momento rischia di non far rialzare più non solo il singolo, ma un intero sistema”.

Fotoservizio e filmato a cura dell'ufficio stampa

(ac)


Immagini