Giovedì, 19 Maggio 2016 - 19:06 Comunicato 987

All'Azienda Spagolle di Castelnuovo nasce la Rete trentina degli agricoltori e allevatori custodi
Il Trentino per la BIOdiversità: domani il via alla kermesse

Parte domani presso l'azienda agricola Spagolle di Castelnuovo la tre giorni che il Trentino dedica alla propria biodiversità. La prima delle tre giornate, riservata agli operatori, inizierà con una cerimonia di celebrazione della biodiversità agraria e alimentare che vedrà quattro squadre di ragazzi, studenti delle scuole medie della Valsugana, effettuare la semina simbolica, in un campo della Fondazione de Bellat, di mais, grano saraceno, fagioli e patate.

Dopo la presentazione delle disposizioni nazionali sulla biodiversità agraria e alimentare, si parlerà dell'importanza del mantenimento della biodiversità viticola e del ruolo ricoperto in tale ambito dalla Fondazione Mach, e del rapporto fra api e biodiversità con gli interventi, rispettivamente, di Marco Stefanini della Fondazione Mache e di Romano Nesler di Apival.

Associazioni, istituzioni e parchi terranno quindi a battesimo, nel pomeriggio, la costituzione della Rete, ai cui "custodi" sarà affidata appunto la conservazione della biodiversità che caratterizza il patrimonio agricolo e naturale del Trentino.

(cz)