Giovedì, 06 Dicembre 2018 - 15:35 Comunicato 2930

Il Trentino dell’innovazione a Slush 2018 con HIT e le imprese Chino, 2Aspire e Wonderflow

Tre aziende high-tech rappresentative del nostro territorio hanno partecipato con HIT-Hub Innovazione Trentino alla delegazione italiana presente al più importante evento europeo per le tecnologie digitali, appena concluso a Helsinki

Oltre 20.000 professionisti della tecnologia, professionisti, investitori e imprenditori di tutto il mondo si sono riuniti a Helsinki, in Finlandia, per Slush 2018, il principale evento europeo per chi si occupa di innovazione nel settore informatico e digitale. Due giorni di lavoro con la presenza dei principali attori industriali hig-tech come Amazon, Paypal, Hubspot e molti altri, condividendo esperienze per stare al passo con le ultime novità in materia di imprenditorialità, tecnologia e innovazione, spaziando da healthtech, intelligenza artificiale (AI), blockchain, big data, automotive e oltre.

HIT-Innovazione Trentino ha partecipato anche quest’anno a Slush, per seguire la due giorni più intensa del networking imprenditoriale e tecnologico globale, insieme alle imprese high-tech trentine 2Aspire e Chino - aziende attive nel settore della Cyber Security cresciute all’interno del sistema trentino della ricerca e dell’innovazione, sostenute da HIT grazie alle proprie connessioni nazionali e internazionali - e Wonderflow, l’azienda internazionale specializzata in Data Science per il business, insediata negli spazi di HIT.

Durante la kermesse di Helsinki, Wonderflow è stata selezionata per una serie di incontri con aziende finlandesi all’interno del Focal Point Italia per gli Acceleratori/Incubatori, organizzato da I ICE Agenzia, in collaborazione con l'Ambasciata d'Italia a Helsinki, nell'ambito delle attività promozionali a sostegno delle startup italiane.

Come nelle precedenti edizioni di Slush, la delegazione trentina è stata ospite alla cena presso la residenza dell’Ambasciatore italiano in Finlandia per il benvenuto alle startup e agli innovatori italiani presenti a Slush, ricevute da Mario Alberto Bartoli, Primo consigliere e Vice Capo Missione dell’Ambasciata.

Slush è un evento pensato per le aziende in espansione, alla ricerca di investitori, mentoring e venture capitalist, dove si concretizza il confronto con partner industriali e di ricerca europei,

l’incontro tra startup e grandi investitori esteri e la condivisione buone pratiche, partecipando ad eventi dedicati alle nuove tendenze europee del settore.

(bg)


Immagini