Comunicato 2513 Martedì, 26 Settembre 2017 - 08:02

Selezionato dal Miur il doc “O’Scià” prodotto da Format e realizzato dagli studenti del liceo da Vinci
Il Trentino a Lampedusa per un workshop sul fenomeno migratorio

Dal 30 settembre al 3 ottobre a Lampedusa si svolgerà un workshop sul fenomeno migratorio al quale parteciperanno le rappresentanze di più di 30 scuole italiane ed alcune straniere tra le tante che hanno partecipato al progetto “L’Europa inizia a Lampedusa”, bando promosso e finanziato dal Miur. Tra queste, anche il liceo scientifico “L. da Vinci” di Trento” (con quattro suoi studenti) che ha concorso con il documentario “O’Scià”, prodotto da Format-Centro audiovisivi della Provincia autonoma di Trento e che è stato realizzato da alcuni ragazzi del liceo a seguito di un viaggio di istruzione sull’isola siciliana.

Lo scorso aprile gli studenti della IV E del liceo scientifico “da Vinci” e della IV B del liceo musicale e coreutico “Bonporti” di Trento sono partiti alla volta di Lampedusa per un viaggio di formazione più che per una gita scolastica. Sull’isola siciliana, dove in questi anni sono arrivati via mare migliaia e migliaia di migranti provenienti dalle coste africane, incontrarono uomini e donne, rappresentanti delle associazioni e istituzionali che si occupano, a vario titolo, della gestione del fenomeno migratorio e dell’accoglienza. E vennero in contatto anche con alcuni profughi che scendevano in paese dall’hot-spot, pure improvvisando con loro una partita a calcio sulla spiaggia. Le classi erano accompagnate da un poker di professori: Chiara Bonvicini, Ilaria Pasqualini, Sandro Bertoni e Sandro Innocenti. Un’iniziativa, sulle rotte dei migranti, sostenuta dalla Piattaforma delle Resistenze delle Province di Trento e Bolzano. Sempre per lo stesso progetto, un’altra classe dell’istituto di via Madruzzo, guidata dal professor Alberto Conci, prese la via di Roma dove incontrò istituzioni e associazioni che si interessano di questi temi.

Esperienze formative che sono state presentate anche al recente Festival delle resistenze svoltosi in piazza Battisti a Trento. Ritornati a Trento, Arianna Saggese e Matteo Paoli del “da Vinci”, che avevano il compito di filmare il viaggio, iniziarono a stendere la sceneggiatura e comporre un breve documentario: “O’Scià” (Respiro, nel dialetto dell’isola), prodotto da Format-Centro audiovisivi della Provincia. Il doc è stato quindi inviato a Roma per concorrere al progetto, riservato alle terze e quarte classi degli istituti superiori, “L’Europa inizia a Lampedusa”, bando indetto dal Miur (il ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca scientifica). Il doc è stato selezionato, insieme a racconti, poesie, contributi letterari e fotografici di altre 34 scuole italiane e alcune straniere per partecipare ad un workshop sul fenomeno migratorio che si terrà a Lampedusa dal 30 settembre al 3 ottobre.

Oltre agli autori del documentario parteciperanno alla trasferta siciliana altri due ragazzi del “da Vinci”, Sofia Giorgini ed Elisa Feller, accompagnati dal professor Sandro Bertoni. Nel corso delle giornate sono previsti incontri con i rappresentanti di numerose associazioni e organizzazioni che, a livello nazionale e internazionale, si occupano del fenomeno migratorio (da Amnesty international all’Oim, da Save the children a Medici senza frontiere, dal Centro Astalli all’Unhcr). In programma lezioni sul soccorso in mare, sui rifugiati, la non discriminazione e i diritti dei migranti, il fenomeno della tratta, il viaggio, il soccorso sanitario. Inoltre, il 3 ottobre si svolgeranno le cerimonie di commemorazione, in terra e in mare, in occasione della “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione” indetta a seguito della tragedia del 3 ottobre 2013 quando, a poche centinaia di metri dalla banchina dell’isola, affogarono 368 migranti. Alcuni dei sopravvissuti (in tutto furono 155) incontreranno i circa 200 ragazzi provenienti da tutta Italia che parteciperanno all’iniziativa.  

Immagini

(pp)


Potrebbe interessarti

ATTUALITÀ E CRONACA , AUTONOMIA E MINORANZE
Venerdì, 15 Giugno 2018

Diritto allo studio, il finanziamento provinciale sfiora i 10 milioni di euro

Nel 2018 il sistema scolastico trentino potrà contare su 9,85 milioni di euro di finanziamenti a salvaguardia del diritto allo studio: il finanziamento è superiore di 1 milione di euro rispetto a quello concesso nel 2017. La Giunta provinciale ha approvato stamani la delibera a firma...

Leggi
SCUOLA
Venerdì, 15 Giugno 2018

Scuola dell’infanzia: stabilizzazione del precariato e offerta scolastica diffusa i punti di forza del programma 2018-2019

“Il Programma della scuola dell’infanzia 2018-2019 pone tutte le condizioni per perseguire il nostro obiettivo primario di garanzia della massima qualità del servizio scolastico” ha sottolineato il governatore Rossi in occasione dell’approvazione del programma annuale da parte della...

Leggi
EUREGIO , UNIVERSITÀ E RICERCA
Venerdì, 15 Giugno 2018

Premio Euregio giovani ricercatori: candidature sino al 18 giugno

I giovani ricercatori e le giovani ricercatrici di età inferiore ai 35 anni che si occupano a livello scientifico di pericoli naturali e sfide climatiche possono presentare la propria candidatura per il premio Euregio per giovani ricercatori. Per poter essere ammessi al concorso è...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Paletta, A. (2015). Conclusions of the “Leadership for Learning” project in the Autonomous Province of Trento:what we have learned and education po...

Estratto – L’articolo conclusivo dello special issue da una serie di indicazioni operative derivanti dagli esiti della ricerca sulla Leadership per l’Apprendimento realizzata nelle scuole della Provincia di Trento. Vengono presentate le  possibili ricadute a livello dello...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C. (2015). Learning more about leadership that makes a difference: lessons learned in the field. (pp. 213-226)

Estratto – Questo articolo esplora l’importanza di una leadership che è autentica per natura. In un contesto determinato da obiettivi fissati, per la fretta di ottenere particolari risultati, spesso c’è solo un focus sulla performatività risultante in un contesto in cui...

Leggi
Mercoledì, 09 Dicembre 2015

Bezzina, C., Paletta, A. & Alimehmeti, G. (2015). Observation of head teachers in the field: administrative, management and leadership issues. (pp....

Estratto – Questo articolo presenta il metodo basato sull’osservazione partecipativa quale dispositivo di ricerca utile a migliorare la nostra comprensione del lavoro dei dirigenti scolastici. L’applicazione di questo metodo ha fornito un ritratto realistico di come un gruppo di...

Leggi
Giovedì, 07 Settembre 2017

Trentino Comunità n.34

Assegno unico provinciale: si parte dal 1 gennaio 2018 - Giornata dell'Autonomia: in Sala Depero la cerimonia ufficiale - Bisogni educativi speciali: in arrivo ulteriori risorse - "Fisicittà": Trento si prepara all'incontro con la fisica

Ascolta
Emigrazione , Famiglia
Mercoledì, 28 Giugno 2017

Trentino Comunità n.24

Festa provinciale dell'Emigrazione dal 6 al 9 luglio - Progettone: 350 posti di lavoro in più nel 2017 - Due corsi di alta formazione professionale post diploma - Contributi della Provincia per la formazione post-diploma

Ascolta
Venerdì, 23 Giugno 2017

Trentino Comunità n.23

In arrivo l'assegno unico provinciale: un nuovo welfare di comunità - Agenzia del Lavoro: aperte le iscrizioni ai gruppi di sostegno attivo alla ricollocazione - Da sabato 24 giugno entrano in vigore gli orari estivi del servizio extraurbano e della Trento-Malè - Scuola dell'infanzia: sono...

Ascolta