Venerdì, 12 Ottobre 2018 - 12:45 Comunicato 2419

De Chirico a Stenico e la mostra Triangi a Caldes
Giornata delle famiglie al museo nei manieri provinciali

Domenica 14 ottobre dalle 10 alle 16, in occasione della Giornata nazionale delle famiglie al Museo, in tutte le sedi museali (Castello del Buonconsiglio, Castel Beseno, Castello di Stenico, Castel Thun, Castel Caldes) vengono proposti giocosi percorsi di visita che ogni famiglia può gestire secondo i propri tempi e modalità. Domenica si concluderà anche la mostra di Giorgio de Chirico al Castello di Stenico, mentre è stata prorogata al 4 novembre la mostra Riflessi di nobiltà a Caldes.

Sono stati predisposti dei kit che, tappa dopo tappa, propongono ad adulti e piccini di scoprire i castelli e il patrimonio museale, attraverso il superamento di prove, enigmi e osservazioni. Per giocare assieme, sfidando le proprie abilità.
L’attività vedrà i bambini creare una  piccola collezione di tesori grazie ad un kit proposto dal museo, dove grandi e piccini potranno arricchire il proprio cofanetto andando alla ricerca di oggetti preziosi tra le sale del castello. Risolvendo giochi e indovinelli, potranno scoprire alcune curiosità sulle raccolte museali collocate nelle diverse sedi, ragionando su cosa renda davvero "prezioso" ogni singolo oggetto custodito al museo. (ingresso e attività con kit a 8 euro a nucleo familiare).
Al Castello di Stenico si concluderà domenica 14 ottobre la mostra  dedicata alla grafica di Giorgio De Chirico organizzata da Art Action e curata da Azzurra Casiraghi e Brasilia Pellegrinelli in collaborazione con il Comune di Stenico e il Servizio Attività Culturali. Tutte le opere recano il titolo a pugno dell’autore e il timbro a secco di Casa de Chirico, sono litografie, acqueforti, e incisioni colorate a mano o in bianco e nero, collezionate in più di 45 anni di ricerca in Italia e all’estero, molte di esse sono rarissime, ormai introvabili e molto preziose. Far vedere ciò che non si può vedere è stato fin dall’inizio lo scopo della ricerca artistica che De Chirico chiama Metafisica  perché essa ci mostra che il mistero e l’enigma non stanno al di là, ma dentro le cose fisiche, nella molteplicità di sensazioni che sprigionano le immagini e le forme qualora vengano rotti i nessi logici di relazione tra loro.  
A Castel Caldes è stata prorogata  fino al 4 novembre la rassegna “Riflessi di nobiltà” dedicata alla collezione di quadri, mobili e oggetti d’ arte donata dalla famiglia Triangi  al maniero solandro.
Al Castello del Buonconsiglio, in attesa delle prossime mostre dedicate ad Andrea Riccio e Francesco Hayez, sarà invece visitabile fino al 24 febbraio la mostra Madonna in Blu.

(ca)


Immagini