Giovedì, 19 Settembre 2019 - 15:51 Comunicato 2216

Essere cittadini digitali consapevoli: le proposte di sabato di Trento Smart City Week

Con Paolo Borrometi e Alfonso Fuggetta proseguono anche sabato 21 settembre gli appuntamenti con i Protagonisti Digitali dell’edizione 2019 di Trento Smart City Week, che centrano l’attenzione sull’importanza della formazione per costruire una nuova cittadinanza consapevole e capace di utilizzare al meglio gli strumenti che ci fornisce l’innovazione tecnologica.
Durante la giornata molti gli appuntamenti che permetteranno al pubblico di mettersi in gioco in prima persona, tra passeggiate alla scoperta della città, attacchi informatici simulati da cui difendersi, innovativi strumenti musicali multimediali, senza dimenticare il canale Mart di Alexa.

Alle 16 al Villaggio Digitale è atteso il giornalista Paolo Borrometi, presidente dell’associazione “Articolo 21” che vive sotto scorta dopo le sue scottanti inchieste sulla mafia.
In La digitalizzazione dell’informazione: rischi, opportunità, prospettive  ci guiderà nei meandri di una rivoluzione digitale che sta ridefinendo le teorie, le procedure e le pratiche nel mondo dell’informazione e che richiede più che mai un giornalismo moderno capace di guidare il pubblico in un percorso in cui il digitale non è un nemico ma un potente alleato, a patto che impariamo a leggere i dati veri.

Cittadini ai tempi di Internet è invece il tema su cui Alfonso Fuggetta, professore al Politecnico di Milano, Ceo e direttore del Cefriel, incontrerà il pubblico alle 17 nel salone di rappresentanza di palazzo Geremia, in un incontro particolarmente dedicato a genitori, insegnanti e formatori.
Parlerà dell’importanza e delle possibili vie di educazione e formazione lungo le quali orientarsi per affrontare le conseguenze, le sfide e le implicazioni di una rivoluzione digitale che ha cambiato la nostra società radicalmente, con la consapevolezza che non basta essere nativi digitali per avere una vera cultura e cultura e cittadinanza digitali.

Sfida speciale in occasione di Trento Smart City Week per il torneo di contraddittorio A suon di parole, promosso da dieci anni da Iprase assieme alla Facoltà di Giurisprudenza e ai Comuni di Trento e di Rovereto. Alle 14.30 a palazzo Geremia due classi si sfideranno sull’attuale tema delle fake news sostenendo due tesi contrapposte per rispondere alla domanda: nella società digitale la responsabilità di diffondere contenuti veritieri è in capo a chi li produce o a chi ne fruisce?

Alle 14.45 ritrovo presso la scuola primaria Degasperi di Sardagna per partire Alla scoperta della strada romana con lo smartphone, una passeggiata lungo la strada romana per alunni, genitori e docenti che nasce da un progetto didattico sul paesaggio e lo sviluppo di competenze digitali, realizzato nello scorso anno scolastico da un’idea di Valentina Musumeci in collaborazione con CoderDolomiti, con la realizzazione di panneli esplicativi muniti di Codici Qr che permettono di esplorare il territorio in modo innovativo.

Alle 15 alla Galleria civica con Mart, raccontami una storia, il Mart, in collaborazione con Dimension invita a sperimentare il suo nuovo canale di conversazione su Alexa, l'assistente vocale di Amazon. Un progetto di innovazione per raccontare curiosità storiche e artistiche sul museo e il suo patrimonio materiale e immateriale.

Alle 16.30 al Villaggio Digitale Gianfranco Ciotti simulerà con il pubblico un vero attacco informatico per capire in concreto di che cosa si tratta e come è possibile difendersi in un incontro dal titolo Phishing: da vittime a prima linea di difesa!
Aggiusta il tuo rapporto con l’elettronica è l’appuntamento alle 18 al Villaggio Digitale in cui sarà possibile mettere alla prova le proprie doti nell'aggiustare piccoli elettrodomestici e apparecchiature elettroniche esauste, assistiti da esperti volontari riparatori.

Alle 20.30 al Villaggio Digitale con Smart objects: gli strumenti musicali intelligenti e l’internet delle cose musicali Luca Turchet propone una demo per presentare alcuni strumenti musicali intelligenti che comunicano tra di loro e con altri dispositivi, e che inoltre si connettono direttamente ad Internet per fornire nuovi tipi di servizi per il musicista e per gli spettatori.

"Cittadini al tempo del digitale” è il tema della terza edizione di Trento Smart City Week, promossa da Comune di Trento, Provincia autonoma di Trento, Azienda provinciale per i servizi sanitari, Fondazione Bruno Kessler, Università di Trento, Consorzio dei Comuni Trentini, MUSE - Museo delle scienze di Trento. Dal 16 al 22 settembre animerà piazza Duomo, Palazzo Geremia e altri luoghi della città.
Su www.smartcityweek.it è possibile restare aggiornati sull’evento e prenotarsi ai vari appuntamenti.

(scdt)


Immagini