Giovedì, 06 Dicembre 2018 - 09:56 Comunicato 2924

70° Diritti Umani, il Sistema Bibliotecario Trentino coordina un ricco calendario
Diritti-Doveri, tante le iniziative in programma

Si parte il 9 dicembre, domenica, con la Maratona di letture per riflettere sul valore universale dei diritti dell'umanità e sulla necessità di declinare accanto ad essi i doveri di umanità. L'iniziativa complessiva è curata dal Sistema Bibliotecario Trentino (SBT) che fa capo al servizio attività culturali della Provincia autonoma. Quando, il 10 dicembre del 1948, l'Assemblea delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universali dei Diritti Umani la intese come ideale da raggiungere presso tutti i popoli e tutte le Nazioni. A che punto siamo, ora, dopo 70 anni? Sono davvero tante le iniziative in calendario per l'inziativa Diritti-Doveri. Sul sito di Trentino Cultura, tutti gli approfondimenti

Scorrendo l'elenco delle iniziative sul sito e in particolare ai link https://www.cultura.trentino.it/Biblio/Rubriche2/70-dichiarazione/10-dicembre-1948 e https://www.cultura.trentino.it/Biblio/Rassegne-Biblio/Diritti-doveri ci si rende conto di quante organizzazioni, enti, istituti scolastici e associazione abbiano voluto cogliere l'occasione per porre al centro dell'attenzione un argomento come quello dei Diritti Umani che ci riguarda tutti da vicino.

Da tutto il Trentino il richiamo a declinare accanto ai diritti anche i doveri di umanità è molto forte. E, la fascia a cui si pensa, non è solo quella dedicata agli adulti ma anche ai bambini (per esempio c'è una maratona di letture rivolta a loro). Le scuole partecipano con grande attenzione, così le Biblioteche, per esempio quella della Fondazione Edmund Mach con "Il cammino dei Diritti: storia e narrazioni" fino al 18 dicembre o l'approfondimento alla Biblioteca comunale di Trento. Alla Biblioteca comunale di Giovo martedì 11 e mercoledì 19 dicembre alle 17 si terrà "I diritti umani raccontati ai piccoli. Letture ad alta voce per i bambini con i loro genitori".

Nel capoluogo, a Rovereto e nelle altre città del Trentino, tante e di diversa declinazione le iniziative, da un incontro con Lella Costa con "Human" (10 dicembre ore 18 a Rovereto) a "Diritti Umani o Diritti+Umani" Gad Lerner che intervista Elly Schlein , Kristina Touzenis, e Oliviero Toscani (10 dicembre ore 20.30 Trento Teatro Sociale). Di rilievo anche i due incontri in Biblioteca della Provincia autonoma (Via Romagnosi), uno con Agnes Heller (11 dicembre ore 17.30) e l'altro con Piero Badaloni (giornalista e scrittore) Fabio Biasi (presidente del Tribunale dei Minori di Trento) e Daniela Longo (Difensore Civico e Garante dei diritti dei minori) (13 dicembre ore 18.30) partendo dal libro scritto da Badaloni dove si racconta la storia dei "niños robados", bambini sottratti alla nascita a famiglie appartenenti all'opposizione repubblicana alla dittatura di Francisco Franco per dare loro un'educazione più in sintonia con il regime.

Queste e tante altre le iniziative che hanno aderito a Diritti-Doveri.

Info
https://www.cultura.trentino.it/Biblio

(fs)


Immagini