Giovedì, 29 Novembre 2018 - 12:46 Comunicato 2848

Ancora aperte le iscrizioni alla Maratona di letture del 9 dicembre in Sala Depero
Diritti-Doveri, il calendario delle iniziative in Trentino è sempre più ricco

"Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza", recita così l'art. 1 della Dichiarazione Universale dei diritti Umani. Quest'anno ricorre il 70° ed è in questo contesto che il Sistema Bibliotecario Trentino fa da capo fila ad una serie di iniziative che ha denominato 'Dritti-Doveri'. Cominciata lo scorso 20 novembre si protrarrà fino al 31 marzo 2019. Moltissimi i partner dell'iniziativa fra questi l'Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto Adige, il Garante dei Detenuti e molti altri che compongono un calendario di grande interesse. Fra le iniziative di punta la Maratona di letture - aperta a tutti - che domenica 9 dicembre prenderà avvio in Sala Depero

Da Pergine a Riva del Garda, da Giovo a Borgo Valsugana, da Lavis a ValleLaghi, da Rovereto a Sarnonico, da San Michele a/a a Padergnone, da Roncegno a Denno, passando per Trento sono numerosi gli incontri, i convegni, le mostre, le performance teatrali che il Sistema Bibliotecario Trentino ha favorito per riportare l'attenzione sul tema dei Diritti Umani. L'elenco e gli approfondimenti su https://www.cultura.trentino.it/Biblio/Rassegne-Biblio/Diritti-doveri

Al link https://www.cultura.trentino.it/Biblio sono invece elencate le iniziative organizzate "in proprio" dal Sistema Bibliotecario provinciale, fiore all'occhiello di tutto il settore cultura della Provincia autonoma. Fra queste la Maratona di letture che prenderà avvio il 9 dicembre a Trento in Sala Depero nel Palazzo della Provincia autonoma di Piazza Dante. Per dar voce ai Diritti Umani le iscrizioni sono ancora aperte (per tutti) https://www.cultura.trentino.it/Biblio/Rubriche2/70-dichiarazione/Dai-voce-ai-diritti-umani

Fra le iniziative organizzate da SBT (Sistema Bibliotecario Trentino) anche l'incontro con Lella Costa che si svolgerà il 10 dicembre all'Auditorium dell'Istituto scolastico "Don Milani" di Rovereto. Lella Costa ripercorrerà le tappe della genesi, della scrittura e della messinscena di HUMAN, spettacolo che, partendo dal fenomeno delle migrazioni, si interroga sul significato profondo di umanità. Anche per quest'appuntamento l'entrata è libera e gratuita come per tutte le inziative di 'Diritti-Doveri'

Il giorno successivo, l'11 dicembre, l'incontro è con Anes Heller, la filosofa ungherese, testimone diretta della malvagità che ha ferito e umiliato l’Europa sotto l’incedere dei totalitarismi.

il 13, giovedì, l'apopuntamento sarà con Piero Badaloni che nel libro "In nome di Dio e della patria. I bambini rubati dal regime franchista", Castelvecchi editore, ha messo in luce uno dei crimini più efferati come il furto dei bambini rubati alla propria madre. Si calcola che siano più di trecentomila.

Info

https://www.cultura.trentino.it/Biblio

(fs)


Immagini