Comunicato 592 Sabato, 18 Marzo 2017 - 13:17

Il 22 e il 23 marzo l'ultimo appuntamento della rassegna che ha coinvolto quasi 4.000 spettatori
Con "In fondo al bosco" si chiude "Al cinema con Trentino Film Commission"

3.763 presenze in totale che, suddivise nei sette appuntamenti danno una media di 537 persone e di 60 spettatori per serata nelle nove sale trentine coinvolte. Un risultato ottimale, per la rassegna "Al cinema con Trentino Film Commission", proposta in collaborazione con il Coordinamento teatrale trentino, soprattutto se considerato che i film proposti, ad esclusione delle travolgenti "Funne", erano già usciti negli anni precedenti. Il pubblico ha risposto con interesse e attenzione alla selezione di film, documentari e cortometraggi girati sul nostro territorio apprezzando sia le "Funne. Le ragazze che sognavano il mare", che titoli come "La prima neve", "La sedia della felicità", "La felicità è un sistema complesso", "Il turno di notte lo fanno le stelle", "Il colore dell'erba", "Loro chi?", o documentari come "L'avamposto", "Depero. Rovereto, New York e altre storie".
L'ultimo appuntamento è con "In fondo al bosco", che sarà proiettato il 22 marzo a Baselga di Piné, Borgo Valsugana, Riva del Garda, Rovereto, Tesero, Tione e Trento e il 23 marzo a Coredo - Predaia, ore 21, biglietto di ingresso 4 euro. Si tratta di un thriller coinvolgente scandito da continui colpi di scena, diretto dal giovane e talentuoso Stefano Lodovichi alla sua seconda esperienza dietro alla macchina da presa; "In fondo al bosco" è stata anche la prima produzione Sky Italia destinata alle sale cinematografiche, distribuito da Notorius Pictures.

Il thriller diretto da Stefano Lodovichi, prodotto da Sky Italia in coproduzione con One More Pictures e sostenuto da Trentino FIlm Commission, è stato girato interamente in provincia, soprattutto in Val di Fassa, fra Tamion e Soraperra, nei boschi di Alba e lungo il torrente Avisio, a Pera, nonché in diversi angoli della città di Trento. Il film è interpretato da Filippo Nigro e Camilla Filippi, nonché dall'attore roveretano Giovanni Vettorazzo.
Sinossi: mentre le maschere dei Krampus sfilano per il paese, Simone, 4 anni, scompare. La verità sulla sua sparizione verrà a galla molto tempo dopo. A cinque anni dalla sua scomparsa, il piccolo Simone viene ritrovato. Suo padre Manuel, creduto fino ad allora un assassino, viene finalmente scagionato dalla piccola comunità montana in cui vive. Ma la moglie di Manuel e altri abitanti del paese cominciano a dubitare che quel bambino sia davvero Simone. Una serie di segni sempre più inquietanti ci portano a pensare che l'antica leggenda locale nasconda qualcosa di vero e che il bambino sia l'incarnazione del diavolo.

Il trailer: 

 

Immagini

(at)


Potrebbe interessarti

CULTURA , FILMCOMMISSION
Sabato, 08 Ottobre 2016

Al via il 19° Religion Today Filmfestival

Dopo la serata inaugurale dedicata all’approfondimento, si entra nel vivo del Festival con il cinema. Domenica e lunedì proiezioni ed eventi con un focus - domenica sera - sull'attualissima questione del velo.  

Leggi
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE , SCUOLA
Venerdì, 07 Ottobre 2016

Rossi sulla scuola: "Più rispetto per chi è impegnato al servizio degli altri"

"Sulla scuola si stanno facendo polemiche pretestuose e immotivate. L’anno scolastico 2016/17 è partito regolarmente. I concorsi sono stati fatti a tempo di record, con grande impegno da parte delle strutture del Dipartimento della conoscenza, e circa metà dei 568 docenti che...

Leggi
CULTURA
Giovedì, 06 Ottobre 2016

Kezich e Trentini premiati in Armenia per il film sui carnevali tradizionali edito dal Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina

Il film “Carnival King of Europe” di Giovanni Kezich e Michele Trentini (Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, 2012, 38') ha vinto in Armenia il Premio Speciale della Giuria conferito alla seconda edizione dell’Apricot Tree International Ethno-Film Festival (Ethnography &...

Leggi
Martedì, 29 Settembre 2015

Una chance in più per i professionisti

La Trentino Film Commission ha rappresentato un’occasione professionale interessante anche per i professionisti locali, che hanno potuto mettere le loro competenze a disposizione delle produzioni nazionali e internazionali realizzate in Trentino. Vediamone alcuni.

Leggi
Martedì, 29 Settembre 2015

Film Commission: tutte le opportunità del cinema

Trentino Film Commission nasce nel 2011, nella sede del Centro audiovisivi/Format di via Zanella, a due passi dal cuore di Trento. Dalla sua fondazione ha ospitato e supportato una settantina di produzioni, spaziando tra lungometraggi, documentari, fiction TV e programmi televisivi.Da dove...

Leggi
Venerdì, 06 Novembre 2015

Trentino Comunità n.45

I 25 anni del “Progettone” - Il quadro dell'offerta scolastica ed educativa provinciale - Terremoto del 2012: un accordo di collaborazione con il comune di Novi di Modena - "Lezioni di storia": ci si sposta a Rovereto

Ascolta
Venerdì, 09 Ottobre 2015

Trentino Comunità n.41

L'abbraccio del Trentino a Samantha Cristoforetti - Il 24 ottobre allo stadio Quercia di Rovereto in campo la Nazionale italiana cantanti e il Soccorso alpino trentino per la partita di calcio “Trentino for Nepal” - Mobilita’ elettrica: firmato un protocollo con il Consorzio dei comuni...

Ascolta
Venerdì, 04 Settembre 2015

Trentino Comunità n.36

Il 5 settembre la Giornata dell’autonomia - E' Michele Maistri il “cacciatore di aziende” scelto da Trentino sviluppo - Flussi migratori e invecchiamento della popolazione: l'assessore Zeni si e' confrontato con le istituzioni europee - Matrimonio al sud, le riprese in Trentino per...

Ascolta