Venerdì, 08 Febbraio 2019 - 13:00 Comunicato 236

Certificazione delle competenze: nuove disposizioni per l’accreditamento

A un anno dall’entrata in vigore del sistema di validazione e certificazione delle competenze, la Giunta provinciale ha stabilito di ampliare i tempi di presentazione delle domande di accreditamento da parte degli enti interessati.
Ora infatti le istanze potranno essere presentate in qualsiasi momento dell’anno. Il sistema di validazione e certificazione delle competenze prevede, come è noto, l’istituzione di un apposito elenco di enti autorizzati ad “accompagnare “ il cittadino nel percorso di identificazione, valutazione e attestazione delle competenze acquisite nel corso della vita. Sulla scorta dell’esperienza maturata nel corso del primo anno dalla sua attivazione, l’Amministrazione ha ritenuto funzionale un ulteriore semplificazione del procedimento di accreditamento consentendo agli enti titolati l’iscrizione all’apposito elenco senza limiti di tempo.

Le persone nell’arco della vita acquisiscono le proprie competenze non solo attraverso il conseguimento di un titolo di studio, ma anche grazie alle numerose esperienze che permettono loro di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze. Ciò può avvenire in molti modi: in autonomia, attraverso uno studio individuale, frequentando corsi, partecipando a conferenze e seminari, osservando altre persone che lavorano o direttamente prestando il proprio lavoro.

Proprio per riconoscere le competenze acquisite nel corso della vita, in linea con la disciplina normativa europea e nazionale, la Provincia ha sviluppato in questi anni gli strumenti necessari per l'avvio del Sistema provinciale di certificazione delle competenze definendo il Repertorio provinciale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali.

Lo scorso anno, dopo l’approvazione dei criteri per la verifica dei requisiti per l’accreditamento degli enti titolati a erogare i servizi di validazione e certificazione delle competenze, la Provincia ha istituito l’elenco degli enti autorizzati ad assistere il cittadino nel percorso di identificazione, valutazione e attestazione delle competenze, consultabile sul portale istituzionale di Vivoscuola.

A partire dall’anno in corso gli enti interessati ad erogare i servizi di validazione e certificazione delle competenze potranno accreditarsi in qualsiasi momento dell’anno, rispetto alla finestra 1° febbraio – 30 marzo  prevista per il 2018. Inoltre, per gli enti già accreditati, sarà possibile ampliare il proprio ambito di attività presentando apposita documentazione per l’integrazione dei settori economico-professionali e dei processi di competenza.

Gli interessati dovranno presentare la domanda avvalendosi dell’apposita procedura informatica reperibile all’indirizzo http://certificazionecompetenze.provincia.tn.it/accreditamento.

(c.ze.)


Immagini