Martedì, 05 Febbraio 2019 - 14:50 Comunicato 218

L’assessore provinciale all’istruzione e cultura Mirko Bisesti, ha visitato Expo Riva Hotel
Bisesti agli studenti:“ Crediamo in voi, per questo investiamo sul vostro futuro “

L’assessore Mirko Bisesti ha visitato nel pomeriggio di ieri gli stand realizzati dal Dipartimento istruzione e cultura, in collaborazione con ASAT e Confcommercio Trentino, presso i padiglioni di Riva Fiere, per la 43° edizione di Expo Riva Hotel. Ad accoglierlo gli studenti degli istituti professionali Barelli e alberghiero di Rovereto e CFP ENAIP di Riva del Garda, che per la durata dell’intera manifestazione gestiscono, coordinati dai loro insegnanti, l’ospitalità presso i due punti informativi. “Siamo orgogliosi del vostro impegno, continuate ad investire in formazione e lavoro come state facendo in occasione di questa importante manifestazione fieristica. Il mondo dell’ospitalità, soprattutto in una provincia come la nostra, ha sicuramente molte opportunità da offrirvi. L’importante è essere formati in maniera adeguata per affrontare con gli strumenti idonei un mercato del lavoro altamente competitivo”.

Avvicinare sempre più la scuola al mondo del lavoro è questa la finalità che ha spinto anche quest’anno il Dipartimento istruzione e cultura ad una sinergia con le associazioni di categoria, realizzando due stand gestiti in collaborazione rispettivamente con ASAT Trentino e Confcommercio Trentino, ai quali collaborano attivamente gli studenti di alcuni istituti professionali della provincia di Trento.

Gli spazi espositivi, gestiti con la partecipazione degli studenti  degli istituti Pertini di Trento, Barelli e Alberghiero di Rovereto e CFP ENAIP di Riva del Garda, rappresentano per i ragazzi un autentico “banco di prova” che permette loro di testare le competenze acquisite, confrontandosi direttamente con un vasto pubblico composto per la maggior parte da addetti del settore.

Nella giornata di ieri i giovani hanno ricevuto la visita dell’assessore alla cultura, Mirko Bisesti, accompagnato dal dirigente generale del Dipartimento istruzione e cultura, Roberto Ceccato e dalla dirigente del Servizio istruzione e formazione del secondo grado, Laura Pedron. L’assessore e i dirigenti si sono complimentati con i ragazzi e con i docenti per la professionalità e per l’entusiasmo  che hanno dimostrato nella gestione dei servizi offerti al pubblico. Per tutta la durata della fiera è infatti possibile deliziare il palato con alcune delle specialità trentine preparate dagli studenti degli istituti alberghieri oppure optare per un momento di benessere e relax offerti dagli studenti dei percorsi di estetica.

(c.ze.)


Immagini